Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Due americani sono stati condannati all’ergastolo per l’omicidio di un poliziotto in Italia – VG

Condannato all’ergastolo: Finnegan Lee Elder (21) in un’aula di tribunale a Roma dopo la condanna nella tarda notte di mercoledì. Foto: Tiziana Fabe / AFP

L’affare sbagliato di cocaina si è concluso con l’accoltellamento e l’uccisione di un poliziotto. Mercoledì due americani sono stati condannati all’ergastolo per omicidio in un tribunale di Roma.

Pubblicato:

per me Il New York Times Diversi sussulti sono stati ascoltati in aula quando il verdetto contro Finnegan Lee Elder (21) e Gabriel Natalie Horth (20) è caduto in un tribunale a Roma nella tarda notte di mercoledì.

I due avevano rispettivamente 19 e 18 anni al momento dell’omicidio del 35enne poliziotto Mario Cercilo Rega.

I due amici e amici erano ex studenti della California durante una vacanza estiva in Europa nel 2019. Uno di loro ha viaggiato attraverso il continente, mentre l’altro ha visitato i suoi nonni in Italia. Si sono incontrati a Roma, dove sono finiti accusati di omicidio, tentata estorsione, resistenza a un pubblico ufficiale e trasporto di un coltello, scrive NTB.

Il processo è durato 14 mesi, da febbraio 2020, e una giuria statunitense ha condannato i due e li ha condannati alla più severa punizione di legge. Potrebbero essere rilasciati in libertà vigilata entro 21 anni al più presto.

sfondo: Turisti accusati di aver accoltellato un poliziotto in Italia

Assassinata: Rosa Maria Essilio tiene in mano un ritratto del defunto marito, Mario Cercillo Riga, durante il processo a Roma. Foto: GUGLIELMO MANGIAPANE / AFP

La vedova del carabiniere, Rosa Maria Essilio, soffocata dalle lacrime quando ha letto il verdetto, AP scrive. Scrive di essere stata costretta a seppellire suo marito nella stessa chiesa in cui si erano sposati solo sei settimane prima NBC.

READ  Il mondo sta arrivando a un riscaldamento di 2,7 gradi - VG

– La sua imparzialità è stata difesa. Era il figlio di tutti, il poliziotto di tutti. Era un marito straordinario, un rispettato e onorevole servitore di stato, dice fuori dall’aula.

Renato Burzon, l’avvocato difensore di Finnegan ha chiamato Lee Elder, una persona condannata Secondo l’Associated Press Il verdetto è “una vergogna per l’Italia”. per CNN Dice che farà appello alla sentenza. Il difensore Natale-Hjorth dice che non ha parole.

Il padre di Lee Elder ha gridato mentre suo figlio e suo amico venivano portati via dopo il verdetto: “Finnegan, ti amo”.

Il condannato per omicidio Finnegan Lee Elder (21) parla ai suoi genitori prima della condanna a Roma mercoledì. Foto: Remo Caselli / Reuters

Secondo la sentenza, lo sfondo dell’incidente è stato un tentativo fallito di acquistare cocaina nel quartiere Trastevere di Roma.

Dopo che l’accordo è fallito, gli americani presumibilmente hanno rubato lo zaino dell’intermediario e hanno chiesto soldi per restituirlo. La polizia ha partecipato e due agenti – tra cui Mario Cercillo Riga – sono apparsi a un incontro concordato con gli americani.

I quattro si sono incontrati all’angolo di una strada la mattina presto il 26 luglio 2019, e ne è seguito un rapido combattimento.

Il caso del canestro si è concluso con 11 pugnalate di Cerciello Rega. È morto per le ferite.

In tribunale: Rosa Maria Essilio, che ha sposato il poliziotto assassinato Mario Cercillo Riga, poco dopo che mercoledì sera a Roma è stata pronunciata la sentenza. I due erano appena tornati dalla luna di miele quando l’uomo è stato ucciso. Foto: Remo Caselli / Reuters

Ore dopo, i due giovani americani furono arrestati nella loro camera d’albergo. Lì, la polizia ha trovato un coltello nascosto all’interno di una lastra del tetto.

READ  Un nuovo focolaio solleva preoccupazioni per il vaccino in Australia: - Inspiegabile - VG

Finnegan Lee Elder, che allora aveva 19 anni, ammise di aver accoltellato il poliziotto. Si dice che la compagna Gabriel Natalie Horth abbia litigato con l’altro poliziotto sul posto, Andrea Varalli.

Leggi anche

È stata condannata all’ergastolo per aver ucciso Tinder

Gli americani hanno detto di aver agito per legittima difesa. I loro difensori hanno detto di non capire l’identità degli agenti di polizia in borghese.

L’agente di polizia Variali, che ha testimoniato al processo di 14 mesi, a sua volta ha chiarito che lui e il suo compagno si sono identificati come agenti di polizia.