Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

È così facile fare qualcosa di stupido

I vigili del fuoco terranno colloqui questo fine settimana e mercoledì terranno una riunione programmata. La posizione dell’istruttore Kåre Ingebrigtsen (55) sarà quella dei soggetti.

Kåre Ingebrigtsen è in tournée qui sull’erba di Nadderud dopo aver perso 0-2 contro lo Stabæk domenica sera. Foto: Bjørn Steinar Delebekk / VG

Pubblicato Pubblicato

– Erano preoccupati. Lo troviamo difficile. Il presidente Berger Griffstad dice a VG che è difficile per i giovani che si lasceranno coinvolgere e cambieranno Bran.

Il giorno dopo Bran se ne era andato La sesta sconfitta consecutiva della squadraL’uomo d’affari esprime la sua preoccupazione per la crisi del club. Descrive l’odio di Ingipregtsen e il suo assistente Eric Hornland come “due abilità di addestramento”.

Nel frattempo, Grevstad non ignora la questione se la partita di domenica contro lo Strømsgodset potrebbe essere l’ultima in campo se ci fosse una nuova sconfitta.

– Non sta a me decidere. Ci imbarchiamo parlando tra di noi. Dobbiamo tracciare la via da seguire. Non ho ancora parlato con nessuno sulla lavagna. Il leader Bran dice che dobbiamo togliere le cose dopo domenica.

VG non ha ancora ricevuto commenti da Ingebrigtsen e Horneland sulle osservazioni di Grevstad.

– è pesante

Grevstad ha assunto come manager di Brann questo inverno. A questo proposito, ha dichiarato quanto segue in un’intervista con BT a marzo:

“Abbiamo attraversato due anni di recessione. Ma ora proveremo a migliorare. Se Kåre ed Eirik non possono farlo, nessuno può farlo”.

– Cosa ne pensi adesso?

Penso che ci siano due tipi di capacità di allenamento, quindi. Penso che sia strano. Sto parlando con loro. Ci sono due persone che salgono. Ma c’è un tempo … No, non posso dire niente. In questo momento, è un po ‘pesante, dice Bran Summit.

READ  Ferrari di nuovo in cima: - Saranno stupidi

Brann ha il margine di manovra per cambiare allenatore ora e il contratto di Ingebrigtsen regola cosa succederà se l’accordo viene rotto prima della scadenza del suo termine?

– Non ci ho pensato tanto. Dobbiamo solo prendere 1 giorno alla volta. Dobbiamo lavorare su ogni partita e capire come risolvere le cose.

Ingebrigtsen contratto fino al 2022.

Il presidente Berger Griffstad siede all’estrema destra in questa foto del 2015. Da sinistra: Hilda Lakvin, Evend Lundy, Serene Britto, Morten Koleseth e Griffstad. Foto: Marit Humidale / NTB

– Vedi che stiamo perdendo

Bran ha perso 13 delle 23 partite da quando Ingbergtsen è subentrato nell’agosto dello scorso anno. Sono state vinte solo quattro partite. Nello stesso periodo, il giocatore del Trøndelag ha cambiato il suo stile di gioco e ha iniziato un chiaro impegno con i giovani giocatori.

– Ha fatto un ottimo lavoro in molti modi. Non abbiamo discusso della sua esistenza o non esistenza, ma siamo stati attenti. Vediamo che stiamo perdendo. Adesso non siamo sulla buona strada per la guerra. Ma stiamo guardando e seguendo da vicino. Parleremo al consiglio questo fine settimana. È molto facile dire o fare qualcosa di stupido dopo una partita come quella di ieri. Dobbiamo mantenere la calma prima che aggiunga, dice Greifstad.

– Allora penso che il nostro nuovo direttore sportivo guarderà le partite.

Il nuovo direttore sportivo è Jamie Nagel Jacobsen, che si sta dirigendo verso le porte del Bran Stadium.

Quanto sarebbero pesanti le parole di Jacobsen in questo caso?

Responsabili sono l’attuale Consiglio di Amministrazione e il Direttore Generale. Siamo noi che dobbiamo fare i passi giusti e trovare i trucchi giusti. Poi arriva con fogli bianchi e pastelli nuovi. Ma c’è così tanta esperienza calcistica sul tabellone che dobbiamo gestirla insieme. Tutti potranno partecipare alla discussione. Non c’è tirannia.

READ  Antonio Conte lancia un attaccante sulla strada per Londra

Da sinistra: Ole Diederik Blomberg, Kasper Skanes, Matthias Rasmussen, Figuard Foren e Hakone Uddal. Foto: Bjørn Steinar Delebekk / VG

Ingebrigtsen si è sentito supportato

Ingbergtsen dice che, dopo aver perso giovedì, la situazione attuale è la più difficile della sua lunga vita nel calcio. Il 55enne ha anche un buon dialogo con Grevstad e il resto del consiglio.

Parlo un po ‘con il consiglio di amministrazione e il presidente del consiglio. Lavoro su quello che devo fare. Ho già ricevuto un enorme supporto nel club per le modifiche che abbiamo apportato, afferma Ingebrigtsen a VG, prima di aggiungere:

Allora non c’è dubbio che dobbiamo iniziare a vincere le partite di calcio. In caso contrario, la maggior parte delle persone perderebbe il lavoro.

Qual è il messaggio per i sostenitori e i residenti di Bergen?

Non c’è dubbio che ne abbiamo bisogno adesso. Abbiamo bisogno di supporto. Allora faremo tutto il possibile per cambiare questa situazione.

Pubblicato