Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

È facile sprecare le spese energetiche: la soluzione può essere trovata nel locale tecnico dell’edificio

È facile sprecare le spese energetiche: la soluzione può essere trovata nel locale tecnico dell’edificio

I locali tecnici sono il cuore della maggior parte degli edifici, siano essi edifici commerciali, come uffici o industrie, oppure scuole, edifici sanitari e complessi residenziali. Gli edifici solitamente hanno un’area in cui è presente un impianto combinato di riscaldamento ad acqua, acqua calda sanitaria e altri impianti. L’acqua e l’aria vengono poi distribuite nell’edificio tramite tubazioni, dopo essere state riscaldate.

Il riscaldamento utilizza energia e spesso costa molti soldi in questi tempi costosi. Quindi c’è un potenziale di risparmio qui.

Stig Ronny Fredrikstuen, ingegnere commerciale presso Grav®, ha una particolare esperienza nelle soluzioni idrauliche. Ha alcune idee su come ridurre le spese controllando lo stato della struttura.

– Molte persone possono trarre grandi benefici dal miglioramento e dall’isolamento dei tubi che attraversano un edificio. Molti di essi sono vecchi e scarsamente isolati nei locali tecnici, negli scantinati e in altri luoghi. Secondo lui, è possibile risparmiare notevoli quantità di denaro aggiornando questa infrastruttura.

Egli sottolinea che un tipico edificio per uffici può far risparmiare rapidamente decine di migliaia di corone all’anno in costi energetici.

Frederikston afferma che l’involucro è utile per calcolare quanti risparmi si possono ottenere dall’isolamento dei tubi, qual è il periodo di recupero dell’investimento e quali soluzioni sono più adatte.

Esamina lo stato della struttura tecnica

Secondo Fredrickston, ci sono molti elementi tecnici degli impianti che sono vulnerabili alla perdita di calore. Quanto più grandi sono le dimensioni dei tubi, tanto maggiore è la loro temperatura, e quanto più vengono utilizzati, tanto più sono soggetti a perdite. La circolazione dell’acqua calda è spesso il principale colpevole: spesso ci sono tubi piccoli ma ad alta temperatura che funzionano continuamente. La perdita di calore può essere significativa e costosa.

Il processo di miglioramento inizia solitamente con un sopralluogo, in cui il personale operativo entra negli edifici interessati e verifica lo stato della struttura:

READ  Abbiamo margini di miglioramento

Stig Ronny Fredrikstuen a Grav offre buone soluzioni per l’isolamento dei tubi.

– È necessario considerare i tipi di tubi presenti nell’impianto, le loro dimensioni e la durata del loro funzionamento durante una settimana, un mese o un anno. Le temperature devono essere registrate. Sulla base delle registrazioni potremo individuare insieme le soluzioni più adatte per l’edificio in questione, afferma il tecnico commerciale.

In queste ispezioni è importante avere familiarità con la struttura o strutture simili. Avere con sé personale operativo è fondamentale per registrare buoni dati, che costituiscono la base per la contabilità.

Noi che lavoriamo nel campo dell’isolamento tecnico a Ghalava aiutiamo con soluzioni e calcoli e, non ultimo, con la formazione su come eseguire noi stessi questi calcoli.

– Coloro che sono coinvolti nella gestione della proprietà trarranno grandi benefici dalla possibilità di eseguire questi calcoli da soli, quindi potrai creare rapidamente un quadro e dare priorità ai miglioramenti nei tuoi piani di manutenzione e sviluppo.

Guarda cosa ripaga

Grav ha i propri strumenti online che semplificano l’esecuzione autonoma dei calcoli.

-Abbiamo buone opzioni per calcolare la perdita di calore in kilowattora, e questa è probabilmente la cosa più semplice da capire se conosci il prezzo per kilowattora. Frederikston dice che è facile inserire tutti i dati e vedere quante corone puoi risparmiare ogni anno.

– È anche facile calcolare i tempi di pagamento. Se esegui un’azione su un edificio commerciale, possiamo calcolare quanto tempo impiegherà l’azione prima che dia i suoi frutti.

Dopo aver effettuato una valutazione delle condizioni, Gava consiglierà i prodotti e le soluzioni più adatti per il reisolamento delle tubazioni. Diversi prodotti isolanti hanno qualità diverse e i calcoli vengono effettuati in base ai prodotti consigliati da Gava.

– Questo è un consiglio che fa parte del processo, spiega Stig Rooney.

Si afferma inoltre che lo standard TEK17 specifica i requisiti minimi di isolamento, ma non c’è nulla di sbagliato nel superare lo standard. In molti casi, ciò avrà un impatto positivo sia sul risparmio che sui tempi di rimborso.

READ  stanza | Scandalo umido: Newcastle-Profi Tonali für Monate besperrt

Risparmiando decine di migliaia di corone ogni anno

In un esempio di calcolo fittizio prendiamo come punto di partenza un tipico edificio per uffici di sette piani con una superficie totale di 12.000 metri quadrati. Se le tubazioni del locale tecnico non sono isolate l’effetto sarà marcato dall’aggiornamento a TEK 17.

I calcoli tecnici mostrano un risparmio annuo di 27.315 kilowattora. Se fissiamo il prezzo dell’energia a 1 NOK/kWh, ciò avrà ovviamente un impatto positivo sui calcoli operativi. Il periodo di recupero per questa procedura è di circa 1,5 anni.










Tipo di tubo

Durata

Dimensione/Lunghezza

Isolamento proposto secondo Take 17

Il risparmio annuale è calcolato in corone norvegesi e kilowattora

Tubo riscaldamento a pavimento 45°C

8 mesi

60,3 mm/15 m

Ciotola in tubo Galava 30mm

2.475 corone norvegesi

Tubo radiatore T/R 55°C

8 mesi

114 mm/23 m

Ciotola in tubo Galava 60mm

10.535 NOK

Tubo radiatore T/R 55°C

8 mesi

76mm/8m

Ciotola in tubo Galava 50mm

2.577 corone norvegesi

Trattamento aria 45°C

12 mesi

76 mm/5 m

Ciotola in tubo Galava 50mm

1.587 corone norvegesi

Riscaldare l’acqua calda del rubinetto a 45°C

12 mesi

35mm/17m

Ciotola in tubo Galava 30mm

2.568 corone norvegesi

Acqua del rubinetto 70°C

12 mesi

35mm/6m

Ciotola in tubo Galava 50mm

2.298 NOK

Circolazione dell’acqua del rubinetto 70°C

12 mesi

28mm/17m

Ciotola in tubo Galava 40mm

5.275 NOK

Risparmio totale calcolato isolando con presa per tubo Grav da non isolato a TEK 17

27.315 corone norvegesi

E i tubi freddi?


Gava aiuta a valutare la condizione e fornisce consulenza per migliorare le strutture tecniche degli edifici.

Gava può essere utile anche per comunicare con il porto. Frederikston afferma che molti di loro hanno idraulici o isolanti che preferiscono utilizzare per il lavoro, ma se un cliente non ne ha uno, riceverà consigli su chi contattare per eseguire il processo di post-isolamento. Il lavoro viene spesso completato in pochi giorni e non causa tempi di inattività. Meglio ancora, il risparmio si fa sentire fin dal primo secondo.

In effetti, non è solo la perdita di energia a costituire un buon motivo per isolare nuovamente i tubi:

-Si può anche isolare per evitare la formazione di condensa che potrebbe causare danni. Anche la condensa sui tubi del refrigerante è un segno di perdita di potenza. Anche perché l’isolamento delle tubazioni è importante dal punto di vista della salute, della sicurezza e dell’ambiente. Ci sono tubi che sono così caldi che devono essere isolati dalle persone per non bruciare. Questo è qualcosa che osserviamo soprattutto in relazione agli edifici industriali, dove potrebbero esserci rischi di danni da incendio, e abbiamo soluzioni anche per questo, afferma Stig Rooney Frederikston.