Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

È morto il controverso gigante del lancio sovietico Tamara Press (83)

La squadra di atletica Tamara Press è morta il 26 aprile. Ha compiuto 83 anni.

Il Ministero dello sport russo Conferma la morte sul suo sito web. La stampa ucraina vinse l’oro nel lancio del peso e l’argento nel lancio del disco alle Olimpiadi di Roma del 1960 e vinse l’oro in entrambi gli esercizi quattro anni dopo alle Olimpiadi di Tokyo. Ha anche vinto la medaglia d’oro ai Campionati Europei in entrambi gli esercizi a Belgrado nel 1962.

Speculazione

Tamara Press durante un’esercitazione del 1960. Foto: AP

Ha dominato gli esercizi di lancio nell’arena di atletica leggera con sua sorella Irina negli anni ’60.

Entrambe sono improvvisamente scomparse dallo sport prima dell’introduzione del test sessuale obbligatorio nell’atletica leggera, che in Occidente ha portato a speculare sul fatto che le sorelle fossero davvero donne o se fossero state iniettate con ormoni maschili per prestazioni migliori.

bisessuale?

per me VG Galina Zebina, che ha gareggiato con le sorelle della squadra nazionale sovietica, ha confermato che i bisessuali sono stati trasferiti nella squadra nazionale e le sorelle hanno accusato Bryce di esserlo.

Persone con Ermafroditismo È nato con organi riproduttivi maschili e femminili.

Oltre alle medaglie nel campo sportivo, Tamara Press è stata anche insignita dell’Ordine di Lenin ed è stata membro del Partito Comunista dell’Unione Sovietica.

La sorella minore di Tamara, Irina Press, che ha vinto la medaglia d’oro olimpica negli ostacoli da 80 metri e nel pentathlon, è morta nel 2004.

READ  - Fanculo - VG