Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Ecco come puoi andare gratis – E24

Quando la stella caduta della Silicon Valley Elizabeth Holmes va in tribunale, sono previsti conflitti tra esperti psichiatrici su un database cancellato e testimoni di alto profilo come Henry Kissinger e Rupert Murdoch.

Difensore: Elizabeth Holmes, fondatrice della defunta società di biotecnologie Theranos, sta andando in tribunale a San Jose mercoledì mattina.

Inserito: Inserito:

San Jose (E24): È mattina presto e c’è ancora un’ora per l’apertura del tribunale nella Silicon Valley, ma fuori c’era già una coda di giornalisti e altri spettatori.

Si alzano in piedi e si bloccano per assicurarsi un posto all’interno dell’auditorium mentre selezionano la giuria che giudicherà l’istituzione biotech piena di scandali Elizabeth Holmes (37).

Il 37enne è accusato di frode da investitori, medici e pazienti dopo uno degli scandali più discussi nella storia della Silicon Valley. Se condannata, rischia fino a 20 anni di carcere.

In tribunale: Elizabeth Holmes, fondatrice di Theranos, è stata accusata di frode a favore di investitori e pazienti e rischia fino a 20 anni di carcere se condannata.

La sua azienda, Theranos, ha raccolto più di sei miliardi di corone per rivoluzionare il prelievo di sangue. Al suo apice nel 2015, valeva nove miliardi di dollari, più di 80 miliardi di corone.

Holmes è stato acclamato da grandi come Bill Clinton e Joe Biden e ha abbellito le copertine di riviste come Forbes e Fortune.

Poi si è scoperto che le affermazioni sulla tecnologia dell’azienda erano esagerate o false.

Leggi anche

Milliardfallet nella Silicon Valley

Elizabeth Holmes si è dichiarata non colpevole di tutte le accuse, e all’interno del tribunale è affiancata da quattro dei suoi 10 avvocati.

Ha un aspetto diverso rispetto a quando era all’apice della sua carriera, senza trucco e il suo caratteristico collo alto nero (dopo l’ispirazione di Steve Jobs).

Mentre il giudice fa domande ai potenziali giurati, tu prendi appunti. Di tanto in tanto, si incontrava tranquillamente con alcuni dei suoi sostenitori.

Non hanno risposto alle richieste di E24 e Holmes non ha mai fornito la sua versione completa della storia. Ma di recente, sono trapelate sempre più informazioni sulla strategia di difesa quando i grandi negoziati inizieranno la prossima settimana.

Dai la colpa alla sua ex ragazza

io Documenti Rilasciato dal tribunale questo fine settimana, ha dichiarato, tra le altre cose, che i difensori di Holmes avrebbero incolpato il suo ex fidanzato, Ramesh “Sunny” Balwani, che è stato presidente della società dal 2009 al 2016. È stato anche accusato di frode.

I suoi avvocati sostengono che l’imprenditrice soffra di problemi mentali dopo molti anni in una relazione segnata da violenze fisiche e psicologiche.

– C’è un’alta probabilità che le prove riguardanti la relazione tra Holmes e Balwany siano rilevanti per il processo, come hanno scritto in uno dei documenti.

Accusato: Ramesh “Sunny” Balwani era presidente e direttore operativo di Theranos, ed è accusato di frode come la sua ex fidanzata Elizabeth Holmes. Il suo caso sarà presentato in tribunale l’anno prossimo.

Si presume, tra le altre cose, che abbia monitorato tutti i suoi movimenti, conversazioni, messaggi ed e-mail, le abbia lanciato oggetti appuntiti, le abbia limitato il sonno e abbia insistito sul fatto che gli fosse attribuito tutto il suo successo.

Holmes sarà anche esaminato da esperti psichiatrici per quanto riguarda le accuse di malattia mentale a seguito della relazione.

Al-Balwani nega fermamente tutte le accuse, secondo documento del tribunale. È stato anche confermato in un processo separato per evitare di difendersi dalle sue accuse davanti a una giuria. Voleva la stessa cosa, a causa del suo disturbo da stress post-traumatico.

È una mossa intelligente da parte dei sostenitori, afferma l’ex procuratore di stato Barbara McQuaid, che ora insegna alla University of Michigan Law School.

“Questo consente a ciascuno degli imputati di riferirsi all’altro come al vero cattivo”, ha detto McQuaid a E24.

La giuria si occupa solo dell’imputato seduto nella stanza di fronte a loro. Pertanto, entrambi possono essere rilasciati.

Leggi anche

Un lato del cielo nella Silicon Valley

E24 ha parlato con diversi esperti legali, i quali hanno tutti notato che la cosa più difficile per l’accusa era dimostrare l’intenzione.

In tali casi di criminalità finanziaria, raramente ci sono molti dubbi sui fatti che circondano le transazioni. La sfida è capire l’intento dell’imputato, dice Mark McDougall, un ex procuratore federale che ora lavora come avvocato difensore a Washington, DC, compreso il crimine dei colletti bianchi.

Testimoni eminenti

Pensa che la difesa sia ben congegnata. Holmes era giovane, Balwani molto più vecchio e più esperto.

Inoltre, la difesa può affermare che anche tutti i pesi massimi nel consiglio di amministrazione della società hanno una certa responsabilità, sottolinea MacDougall.

C’erano, tra gli altri, l’ex Segretario di Stato Henry Kissinger e l’ex Segretario alla Difesa James Mattis, entrambi sulla lista dell’accusa di 280 potenziali testimoni.

Anche il magnate dei media Rupert Murdoch, che ha investito più di 100 milioni di dollari nella società, è tra coloro che potrebbero essere convocati in tribunale a San Jose.

Grande interesse: le telecamere stanno riprendendo Elizabeth Holmes mentre si reca in tribunale.

L’elenco dei testimoni include anche l’informatore Tyler Schultz (ex dipendente e nipote dell’ex membro del consiglio di amministrazione e Segretario di Stato George Shultz) e l’ex assistente di laboratorio Erica Cheung.

Questi sono testimoni importanti per l’accusa, secondo Barbara McQuaid, perché possono dimostrare che l’imprenditore è stato informato degli errori, senza fare nulla al riguardo.

Penso che cercherò di mostrare quali fatti erano noti alla Holmes e quali dichiarazioni contrarie ha fatto, in modo che la giuria potesse concludere che si trattava di una frode perché conosceva la verità.

Anche gli ex dipendenti possono attestare l’esistenza di una cultura della paura in azienda NS Sunny Balwani è diventato presidente, ha detto la scorsa settimana a E24 l’ex direttore del design Justin Maxwell. Dice anche che, come molti altri dipendenti, ha licenziato in anticipo i dipendenti che hanno parlato degli errori.

dati scomparsi

Inoltre, secondo l’ex procuratore generale McQuade, i pazienti affetti da risultati errati dei test possono fungere da testimoni convincenti.

Può essere difficile entrare in contatto con geni della tecnologia, testimoni esperti e medici, ma i pazienti sono proprio come noi, dice.

D’altra parte, gli avvocati di Holmes ritenevano che le spiegazioni dei pazienti fossero prove infondate, e quindi cercarono di bloccare queste testimonianze. Affermano che Holmes non ha accesso ai dati del vecchio database dell’azienda per difendersi.

Leggi anche

Guadagnati da vivere ottenendo follower su Instagram

Il database è stato cancellato dopo che l’accusa ha ricevuto una copia crittografata e in seguito ha scoperto di aver perso una chiave di crittografia.

Così, i risultati di diversi milioni di esami del sangue sono scomparsi.

Qualche goccia di sangue… non è bastata. Sebbene la fondatrice della biotecnologia Elizabeth Holmes sia riuscita a convincere un certo numero di potenti giocatori del contrario.

L’accusa ritiene che il database sia stato intenzionalmente cancellato. Gli imputati affermano che le autorità hanno ritardato e che le dichiarazioni hanno probabilmente scagionato il loro cliente.

Tuttavia, non sono riusciti a convincere il giudice Edward Davila, ma ha comunque stabilito che i pazienti sono testimoni solo di eventi reali, non di come i risultati del test errati li abbiano colpiti emotivamente.

Non ha senso, secondo Pallav Sharda. È caduto vittima della mancanza di tecnologia per gli esami del sangue e lavora persino con la tecnologia medica nella Silicon Valley.

Non puoi separare la salute dalle emozioni, dice a E24.

Risultato falso: il frammento di Pallav stava per essere sottoposto a farmaci dopo essere stato testato per il diabete tramite Theranos.

Lo stesso Sharda ha ottenuto un test che indicava che era sul punto di sviluppare il diabete. Il dottore voleva dargli una medicina, ma per fortuna ha prelevato un campione di sangue fresco con un’altra azienda. Ha mostrato valori perfettamente normali.

La mia condizione non era così grave, ma probabilmente ha colpito molte persone, dice.

Leggi anche

Cambierà il modo in cui le persone dormono

Degli 1,5 milioni di test Theranos venduti in Arizona tra il 2013 e il 2016, almeno il 10% è stato cancellato o corretto, secondo un accordo tra lo stato e l’azienda.

un paziente che Secondo i media locali Per testimoniare, ho ottenuto un test di gravidanza negativo. In effetti, era incinta ectopica – una condizione pericolosa per la vita se non rilevata.

– È come vendere un’auto senza freni, dice Sharda.

– pieno di pericoli

Elizabeth Holmes ha anche stipulato un accordo con l’Autorità di vigilanza finanziaria degli Stati Uniti di circa 4,3 milioni di NOK in una causa civile. L’accordo non includeva un’ammissione di colpa, ma le era stato impedito di ricoprire posizioni di rilievo per i successivi dieci anni.

io Diploma Da questa causa, Holmes ha ammesso molte bugie e ha risposto in modo evasivo a una serie di domande.

Ora c’è molta eccitazione per quello che dirà quando a quanto pare vorrà prendere lei stessa il banco dei testimoni, tra le altre cose per raccontarle del presunto abuso dell’ex fidanzato.

Probabilmente testimonierà: i sostenitori di Elizabeth Holmes hanno indicato che racconterà a se stessa la sua versione della storia raccontata su Theranos in tribunale.

È una strategia insolita e pericolosa, secondo Peter Johnson, un professore di diritto dell’UCLA.

Ma pensa anche che potrebbe essere saggio.

Non sarei sorpreso se fosse una buona testimone. Dice che sembra credere a quello che ha fatto.

– Sembra pronta a raccontare la sua storia.

Leggi altri articoli dalla Silicon Valley lei ha.

READ  La bandiera di Hamas è bandita in Germania