Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

energia, calore | Molte persone spengono il riscaldamento: – nel peggiore dei casi, può essere dovuto a negligenza

Lo rivela un recente sondaggio condotto da YouGov per conto di Tryg Forsikring.

I numeri preoccupano la compagnia di assicurazioni.

Temiamo un numero record di congelamenti quest’inverno, afferma Torbjørn Brandeggen a Tryg in un comunicato stampa.

Nel sondaggio, più donne (68%) che uomini (54%) hanno risposto di aver acceso il riscaldamento in alcune stanze. In termini di età, la percentuale più alta (67%) è nella fascia di età tra i 50 ei 59 anni e la più bassa (52%) è nella fascia di età tra i 18 ei 29 anni.

– Con noncuranza

Brandeggen pensa che sia sorprendente che così tante persone abbiano effettivamente spento tutto il riscaldamento in certe stanze, anche se capisce che le persone stanno cercando di risparmiare denaro.

Prima di intraprendere misure così drastiche, dovresti familiarizzare con dove si trovano le tubazioni dell’acqua in casa, dietro quali pareti e in quali stanze, e almeno assicurati che ci sia una temperatura calma lì per evitare le tubazioni dell’acqua ghiacciate quando arriva il freddo. Nel peggiore dei casi, potrebbe essere negligente spegnere il riscaldamento nelle stanze con impianto idraulico in caso di danni da gelo che avrebbero potuto essere evitati, afferma un comunicato stampa di Tryg.

Leggi anche

La casa non dispone di riscaldamento né prese. Bolletta elettrica: 50.000

Muffa e cattivo clima interno

Geograficamente, il più alto è nel Vestland, con il 70% che afferma di aver già spento il riscaldamento in alcune stanze e il più basso a Troms e Finnmark con solo il 35%.

– Si consiglia una temperatura costante e tranquilla, preferibilmente superiore ai dieci gradi, nei locali collegati alle tubazioni dell’acqua. Se la stanza non è molto grande, un piccolo forno può farlo, e i forni piccoli lasciati uniformemente in giro per casa sono migliori di un grande forno che riscalda più stanze. Ricorda anche che in una stanza non riscaldata le superfici si raffreddano e, con l’umidità, questo può portare alla condensa che a sua volta porta alla formazione di muffe e un clima interno scadente, afferma Brandigen.

READ  La guerra in Afghanistan ha causato enormi sofferenze. Ho visto alcune malattie da vicino.

L’anno scorso, il settore assicurativo ha registrato un record di 78.453 danni causati dall’acqua a un costo di risarcimento di 3,4 miliardi di NOK. Si stima che il 10 percento del numero di danni causati dall’acqua sia correlato al gelo.

Leggi anche

Qui, la banda scolastica avrebbe dovuto guadagnare 50.000 NOK vendendo legna da ardere, ma la legna da ardere non si è mai presentata.