Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Entra nella storia come consulente di crisi – VG

Avatar: Angela Merkel in un incontro apparentemente intenso con l’allora presidente degli Stati Uniti Donald Trump alla riunione del G7 fuori dal Quebec in Canada nell’estate del 2018. Nella foto sono mostrati anche altri leader mondiali come il giapponese Shinzo Abe e il presidente francese Emmanuel Macron.

Per 16 anni Angela Merkel, 67 anni, ha governato la Germania e l’Europa crisi dopo crisi. Ma ora è finita con “la mia morte”.

Inserito:

I tedeschi hanno tempo fino alle 18 di domenica per votare per un nuovo cancelliere, dopo 16 anni con Angela Merkel al timone.

Una delle immagini più emblematiche della moderna politica internazionale, mostra Angela Merkel appoggiata a un tavolo e fissando Donald Trump. È con le braccia incrociate e sembra essere evasivo.

La foto è stata scattata durante un incontro spontaneo durante una pausa durante la riunione del G7 in Canada nel 2018.

Altri leader mondiali, come Shinzo Abe del Giappone, Emmanuel Macron della Francia e Theresa May del Regno Unito, sono in disparte. Può sembrare che abbiano deciso di avere colloqui seri con l’allora presidente degli Stati Uniti, ma è la Merkel ad assumersi la responsabilità. Lei è potente. La persona che lo dice a Trump.

– Quella foto è così potente. afferma Kate Hansen Bondt, segretario generale del Comitato atlantico norvegese e presidente del consiglio di amministrazione dell’Istituto norvegese per la politica estera.

Esperto: Kate Hansen Bondt è un’esperta dello sviluppo politico della Germania e del suo ruolo in Europa.

L’esperto tedesco ci ricorda che ci sono diverse immagini di questa situazione che danno un’impressione leggermente diversa. Non tutti irradiano lo stesso simbolismo della foto scattata dal fotografo della stessa Merkel.

In ogni caso, ciò non impedisce a questa particolare immagine di irradiare ciò che Barack Obama avrebbe espresso durante il suo ultimo incontro con la Merkel quando era presidente degli Stati Uniti. A quel punto Trump aveva appena vinto le elezioni, gli inglesi erano sulla buona strada per il caos della Brexit e molti paesi in Europa sembravano attratti dall’estrema destra:

Si dice che Obama abbia detto alla Merkel: “Ora solo tu puoi difendere il mondo libero”.

Amici: Angela Merkel a colloquio con Barack Obama durante il G7 2015 in Germania.

Se non fosse stato per le parole precise, avrebbero dovuto essere l’essenza di ciò che Obama stava cercando di trasmettere alla prima cancelliera tedesca. Un membro di spicco dell’amministrazione Obama ha affermato che è stato il presidente uscente a convincerla a candidarsi per un quarto mandato.

– Merkel ha difeso l’ordine mondiale della Germania nel dopoguerra; Libero scambio, stato di diritto e democrazia, afferma Hansen Bundt.

READ  Quando la Cina simboleggia la legge scolastica della Norvegia

Ma è finita adesso. Non ci saranno più periodi. 16 anni ha permesso di rimanere incinta, ha deciso “la donna più forte del mondo”. Domenica in Germania viene eletto un nuovo cancelliere.

È ora di dire addio alla mia morte.

Giovane donna: Angela Merkel siede al centro di questa foto scattata durante le Olimpiadi di Matematica nel 1971. All’epoca aveva 17 anni.

Nella sauna quando è caduto il muro

Ma prima di diventare la madre di tutta la Germania, era una ragazzina della Germania dell’Est. Angela Dorothea Kasner è nata nell’estate del 1954. È cresciuta nella piccola città di Templin dietro la cortina di ferro. C’era suo padre Horst, il prete.

Alla fine, la giovane donna iniziò a studiare fisica all’Università di Lipsia, prima di ottenere un dottorato di ricerca in chimica quantistica a Berlino. Nel frattempo, si è sposata e ha divorziato dal suo collega Ulrich Merkel. Ho mantenuto il nome.

Tre anni dopo aver conseguito il dottorato, arrivò il giorno che avrebbe cambiato la vita sia della Merkel che di tutti gli altri tedeschi. Il 9 novembre 1989 cade il muro di Berlino. Ma la Merkel non si è unita subito alla celebrazione. Invece, ha onorato il suo solito appuntamento del giovedì con un’amica.

– Giovedì era il giorno della sauna, quindi ci sono andato. È nello stesso alto edificio comunista dove siamo sempre stati noi.

La caduta del muro: una foto scattata nel novembre 1989 mostra i giovani berlinesi dell’est che celebrano quella che stava per diventare di nuovo una Germania unita.

Né aveva fretta di arrivare subito a Berlino Ovest.

– Pensavo che se il muro fosse stato aperto ora, non si sarebbe richiuso.

Quando sono andato per la prima volta, le 100 terre tedesche che le persone hanno ricevuto dall’Est non hanno usato la perfezione di benvenuto per acquistare cose eccitanti che non potevano essere acquistate in Oriente. No, la Merkel li ha spesi per cose pratiche, come pagare un bagno pubblico e una tazza di tè caldo.

– Era novembre e faceva freddo, disse.

E il suo comportamento in questi giorni di novembre è un chiaro esempio del politico Merkel. Stabile, aspetta e vedrai e realistico.

Come una buona madre.

Governo: Nel 1991, Angela Merkel è diventata una nota politica, quando è entrata a far parte del governo di Helmut Kohl come ministro per le donne ei bambini.

– Niente zia e zio

Si diceva che i suoi compagni di festa, che parlavano con leggerezza di lei, la chiamassero “Mote”, che significa “madre” in tedesco, ma negli anni finì per essere un omaggio. Un commentatore tedesco ha detto che la Merkel è come una madre di cui ti puoi fidare:

READ  Questo li separa da NRK

“A volte potrebbe chiederti di pulire la stanza, ma è sempre lì per te quando hai bisogno di lei.”

Kate Hansen Bondt condivide l’opinione che il soprannome abbia messo radici perché Merkel dà ai tedeschi un senso di sicurezza.

C’è solo qualcosa nella sua personalità con i piedi per terra e un po’ ritirata. Niente zia e zio. Rimase lì con i suoi stivali bassi, pantaloni neri e giacche simili di diversi colori, mentre questi maschi le dondolavano intorno. Tutto, da Berlusconi a Trump e Putin. La sua calma e stabilità sono tra le ragioni della sua popolarità, secondo l’esperto tedesco.

Angela e i ragazzi: Angela Merkel è stata in tanti contesti una donna single in un mare di capi di stato. Ecco un incontro del G8 del 2007 con Vladimir Putin, George W. Bush e Nicolas Sarkozy, tra gli altri.

Queste sono descrizioni tipiche che vengono spesso ripetute. Che si tratti dei suoi sforzi politici in patria o sull’arena internazionale.

– Sì, è caratterizzata da uno stile politico in cui trascorre il tempo e divide i problemi in parti più piccole, come un ricercatore. Hansen Bondt dice che è una gestione delle crisi basata sui fatti, sobria e calma, e aggiunge che alcuni credono che potrebbe essere nella squadra più lenta.

Gli scienziati sostengono

La parola “gestione della crisi” in particolare è un’altra parola chiave quando si parla dei 16 anni di presidenza della Merkel. Le crisi sono arrivate sulla catena di montaggio.

La storia passa come “il consigliere di crisi per eccellenza”, come crede Hansen Bondt.

Girare la bocca: Angela Merkel ha guidato la Germania – e l’Europa – attraverso molte crisi. L’ultima pandemia di Corona. Ecco l’ultima riunione del governo Merkel di mercoledì questa settimana.

Soprattutto la crisi finanziaria del 2008, la crisi dell’euro del 2011, la crisi dei rifugiati del 2015 e la pandemia del 2020 sono ancora ricordate, almeno da una prospettiva internazionale. Ma gli scienziati discutono su come gestisce tutte le crisi.

– Alcuni credono che abbia esacerbato la crisi dell’euro e la crisi dei rifugiati. Altri credevano che fosse fondamentale per l’Europa restare insieme e trascenderli. Ha creato fiducia in un ruolo sempre più chiave della Germania in Europa. Non è stato, naturalmente, dice l’esperto tedesco, quando sono entrato in politica subito dopo la caduta del Muro.

Penso che l’eredità più importante della Merkel sarà semplicemente quella di aver assicurato stabilità in tempi di crisi globali. Si sono messi in fila e il suo successo è stato quello di governare la Germania, l’Europa – e in una certa misura il mondo – in modo sicuro attraverso di essa, secondo il biografo della Merkel Ralph Pullman, secondo NTB.

READ  Re svedese Carl Gustaf: - - Sembrava un sigillo
Parole di Capodanno: un’immagine di ogni discorso in 16 anni.

Erna Solberg: Abbi senso dell’umorismo

Uno che ha avuto molte di queste crisi con la Merkel è il nostro primo ministro uscente Erna Solberg. Ha detto a VG che probabilmente hanno avuto la loro ultima conversazione come capi di stato lunedì.

– Ho chiamato e ringraziato per la collaborazione. Abbiamo deciso di tenerci in contatto, afferma Solberg, che ha parlato di un rapporto stretto e buono negli ultimi otto anni.

Solberg ritiene che la Merkel sia stata molto importante sia per la Germania che per l’Europa e sottolinea la sua “sorprendente” capacità di ascoltare e parlare con le persone. Cercare costantemente soluzioni per costruire consenso.

– È stato molto popolare perché è pragmatico e orientato alla soluzione, come crede il Primo Ministro norvegese.

Buon umore: ci sono state risate quando Erna Solberg, tra gli altri, ha raccontato a Emmanuel Macron e Angela Merkel delle regole di marcia dell’Hauckland School Corps durante il vertice della NATO in Inghilterra nel 2019.

Dice anche che la Merkel, nonostante la sua immagine seria, ha più senso dell’umorismo di quanto molti le attribuiscano. Un esempio è la volta in cui i due si sono seduti in fondo all’autobus diretti a una cena durante un incontro con alcuni capi di stato. La maggior parte di loro ha deviato dalla logistica e l’entourage era in ritardo.

– Poi ha detto scherzosamente: “Penso che noi tedeschi siamo stati più precisi”, sorrise Solberg.

Stoltenberg: – uno dei più influenti al mondo

Un altro norvegese che conosce bene la Merkel è Jens Stoltenberg. I due sono stati neo-eletti primi ministri durante la sua prima visita ufficiale di stato in Germania nel 2005. Per otto anni, hanno guidato i rispettivi governi.

Merkel è stato uno dei leader mondiali più influenti del nostro tempo. Sono molto rispettati e ci mancheranno molto, dice Stoltenberg a VG, dicendo che hanno lavorato a stretto contatto soprattutto durante la crisi finanziaria, ma anche su questioni climatiche e di salute globale.

Vecchia conoscenza: Angela Merkel e Jens Stoltenberg si conoscono da quando sono diventati entrambi capi di stato nel 2005. Qui lei lo visita a Oslo durante l’inaugurazione ufficiale dell’opera a Pjorvika nel 2008.

Sebbene non sia stato in grado di essere rieletto tutte le volte che lei, la collaborazione sarebbe continuata fino ad oggi. Dal 2014 è alla guida della NATO.

– È stata la prima a chiamarmi per il lavoro di segretaria generale. La Merkel è stata una delle principali sostenitrici della cooperazione tra Nord America ed Europa nella NATO. È sempre costruttivo e bravo a trovare soluzioni.

Il suo undicesimo vertice della NATO lo scorso giugno è stato il suo ultimo come “collega” di Stoltenberg.

“Non vedo l’ora che continui la nostra amicizia, anche se non vogliamo più essere colleghi”, dice.

Anormale

Ma ovviamente non sono stati solo i suoi sforzi internazionali a portarla a essere ripetutamente rieletta. Ha lasciato dietro di sé una Germania che ha dimezzato il tasso di disoccupazione da quando è salita al potere e che sta facendo finanziariamente quello che è.

Avanti: Angela Merkel quando ha prestato giuramento come Cancelliere della Germania dopo la sua prima vittoria elettorale nel 2005.

Kate Hansen Bundt pensa che la Merkel avrebbe potuto vincere un quinto mandato e altri quattro nuovi anni, se avesse voluto.

– E non sono l’unico a crederci. Non è normale essere eletti quattro volte di seguito. Ma è diventata, perché era sempre più popolare del suo partito, crede l’esperto.

Tuttavia, Hansen Bundt sottolinea che non tutto va bene nemmeno nella Germania della Merkel. Il paese ha visto un crescente dissenso sociale, è emerso un partito di estrema destra e il paese è stato segnato da una certa stagnazione.

Nuovo leader: Angela Merkel questa settimana ha salutato il suo successore come leader della CDU, Armin Laschet. Non vi è alcuna indicazione che erediti il ​​posto di capo del governo.

Ha governato in casa avara come lo era stata in Europa durante la crisi dell’euro. Ha impedito al paese di modernizzarsi. La pandemia, ad esempio, ha messo in luce la mancanza di digitalizzazione e infrastrutture. Lo stesso vale per i cambiamenti nelle energie rinnovabili.

Queste sfide sono ora un altro problema. Angela Merkel ha altri piani:

– Vado a dormire, vado a fare una passeggiata all’aria aperta e penso a cosa voglio fare ora. Ha detto che prima dell’estate non vedo l’ora.

Infine, permetterà alla madre di rilassarsi.

Nota! Il risultato elettorale dovrebbe essere pronto durante la notte fino a lunedì.

Fonti: BBC, CNN, Politico, The Guardian, Wikipedia, TASS, NTB.