sabato, Giugno 22, 2024

Eriksson ha mandato l’EK Tre Kronauer alle semifinali della Coppa del Mondo, dove ha battuto la Finlandia ai supplementari

Must read

Graziella Allesi
Graziella Allesi
"Pioniere della cultura pop impenitente. Piantagrane freelance. Guru del cibo. Fanatico dell'alcol. Giocatore. Esploratore. Pensatore."

Si è trattato di un pareggio e di un pareggio nei quarti di finale della Coppa del Mondo tra Svezia e Finlandia. Qui il portiere finlandese Emil Larme para il tentativo di Isak Lundstrom. Foto: Darko Vojnovic, AP/NTB

La nazionale svedese ha faticato a segnare nei quarti di finale della Coppa del mondo di hockey su ghiaccio contro la Finlandia, ma Joel Eriksson Ek ha segnato 2-1 ai tempi supplementari.

Il compagno di squadra del Minnesota Wild di Mats Zuccarello ha bloccato un tiro di Victor Hedman in Gara 4 di tre.

Pronta per le semifinali anche la nazione ospitante, la Repubblica Ceca, dopo che Pavel Zacha ha segnato l’unico gol nella partita contro gli Stati Uniti.

Il Canada e la Svizzera hanno vinto giovedì e hanno fatto sì che tre delle quattro squadre qualificate per le semifinali appartenessero al girone norvegese.

La Finlandia si è comportata male nella fase a gironi e sarebbe stata eliminata prima della coppa se l’Austria non avesse perso nella fase finale contro la Gran Bretagna pronta per la retrocessione.

Nel frattempo, Trey Cronauer ha superato il secondo set con sette vittorie consecutive e un massimo di 21 punti. Ma l’esito del duello adiacente non era affatto chiaro. La Finlandia è stata nuovamente eliminata e ha tenuto la partita a reti inviolate nei primi due periodi nonostante la Svezia abbia vinto con statistiche di tiro rispettivamente di 13-5 e 11-3.

Nel terzo gioco è stato pareggiato, ma dopo 55.02 è arrivata l’apertura. Eero Pakarinen ha tentato il trick ed è stato superato da Rasmus Dahlin. Poi ha tirato tra le gambe del portiere Emile Larme da un’angolazione acuta.

Sembrava che avrebbe mandato la Svezia in semifinale, ma la Finlandia si è rialzata con una forza disperata e 58 secondi prima della fine, la palla era nella porta della Svezia.

READ  TV Blister: Descrivere un amico come un idiota

I tempi supplementari sono andati a zero finché Helenius non è stato espulso per aver pressato Adrian Kempe. In quattro a tre, la Svezia ha segnato il gol della vittoria.

More articles

Latest article