Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– Esauriamo Fjordkraft e Norgesenergi per milioni – E24

Matthias Nelson aiuta migliaia di norvegesi a tagliare le bollette dell’elettricità. Molti giocatori sono diventati molto cinici e il risultato è ora, dice l’ex venditore di elettricità.

POWER WARRIOR: Mathias Nilsson risparmia migliaia di corone all’anno approfittando delle offerte di richiamo delle compagnie energetiche.

Speciale

Pubblicato: Pubblicato:

– La gente mi chiama semplicemente dottor Strom. Sono il primo influencer norvegese sull’elettricità, dice Matthias Nelson.

Gestisce il gruppo Facebook Prismatch Strøm, che ora ha raggiunto 7.500 membri in Norvegia.

Il gruppo condivide informazioni su come i clienti di Fjordkraft e Norgesenergi possono utilizzare la garanzia di corrispondenza delle tariffe aziendali per ottenere elettricità gratuita e persino essere pagati per utilizzarla.

Il motivo è che i concorrenti più piccoli e più potenti stanno facendo offerte di esche redditizie con margine negativo, e quindi Fjordkraft e Norgesenergi dovranno abbinarle ai loro clienti che lo richiedono.

Secondo le stime di Nelson, che lui stesso descrive come un conservatore, i membri del suo gruppo stanno facendo un risparmio mensile medio sulla bolletta elettrica di 500 NOK.

L’importo include non solo l’elettricità, ma anche tagli a ciò che egli definisce “tariffe” e accordi di copertura dei prezzi non necessari.

Distribuito a circa 3.500 clienti Fjordkraft nel gruppo, ciò significa circa 18 milioni di NOK di entrate annuali perse per l’azienda e un importo simile per Norgesenergi.

Li perdiamo per milioni e questo continua a crescere. Nelson dice che il gruppo riceve circa 100 nuovi membri ogni giorno.

Leggi anche

La forza dei fiordi continua a diminuire: ecco il grafico che mostra il problema più grande del gigante dell’elettricità

Margini in caduta libera

Gli ultimi sei mesi sono stati duri per Fjordkraft, il più grande fornitore di elettricità della Norvegia, con il prezzo delle azioni quasi dimezzato dal massimo dello scorso autunno.

E24 ha recentemente scritto sul forte calo del profitto per cliente del gigante dell’elettricità, ovvero quanto costa l’elettricità più il costo per l’acquisto dai produttori di energia.

Dopo aver raggiunto il record di 14,5 øre per chilowattora nel terzo trimestre del 2020, i margini sono scesi a 11 re nel primo trimestre di quest’anno, il livello più basso dalla fine del 2018.

– Non ho dubbi che Prismatch Strøm ei nostri membri abbiano contribuito a ridurre i margini di Fjordkraft, afferma Nelson, che ha un background come venditore solido in Fjordkraft, Norgesenergi e Ishavskraft.

Sono un maniaco del potere e probabilmente hai letto circa 200.000 bollette dell’elettricità. Nelson dice che farlo è molto divertente, perché le persone sono così felici dell’aiuto che ricevono e dei soldi che risparmiano.

Di norma, dovrebbe ripetere l’esercizio di corrispondenza dei prezzi alla fine di ogni mese, ma lo descrive come fatto rapidamente e ne è valsa la pena.

Ora spendo circa 20.000 corone all’anno in elettricità, ma è quasi un affitto per la rete e non puoi farci niente, dice Nelson. Se non uso attivamente la corrispondenza dei prezzi ed evito addebiti inutili, probabilmente lo farei hanno raggiunto circa 40.000 corone all’anno.

Prismatch Strøm chiama un “gruppo di auto-aiuto”. È ora in corso lo sviluppo di un’app che dia agli utenti una notifica quando è il momento di contrattare di nuovo con la compagnia energetica.

Molti nuovi membri vengono da noi perché si sentono imbrogliati, e quindi diventano anche piuttosto euforici quando lo fanno, perché dà loro una sensazione di maestria. Per molte famiglie, questo significa salvare migliaia di corone, che possono invece utilizzare per trasportare i loro figli a Tusenfried quest’estate, dice Nelson.

Leggi anche

Fjordkraft ha perso 25.000 clienti elettrici dopo il pettorale del Consiglio dei consumatori

Le persone dovrebbero assumersi la responsabilità di se stesse

L’anno scorso, l’industria elettrica ha ricevuto pesanti critiche dal Consumer Council, che accusa molte aziende di ingannare apertamente i propri clienti.

L’elettricità è elettricità, quindi la concorrenza per i nuovi clienti è feroce e si verifica quasi esclusivamente sul prezzo.

Leggi anche

L’Agenzia norvegese dei consumatori ha avviato una causa contro cinque nuove società elettriche

Sempre più aziende stanno acquisendo nuovi clienti attraverso accordi in perdita, con la strategia di spostarli verso accordi più costosi al termine del periodo della campagna.

Questa pratica è arrivata a tal punto che molti operatori forniscono elettricità a un costo aggiuntivo negativo, sovvenzionando così il consumo di elettricità del cliente per il primo mese.

Agenzia norvegese dei consumatori Ora è imposto all’industria Per informare più chiaramente i propri clienti delle successive variazioni di prezzo. Ma Nelson non vede motivo per incolpare le società.

Si tratta di persone che devono assumersi la responsabilità della bolletta dell’elettricità, perché l’industria non lo farà per noi. L’elettricità è un prodotto a basso interesse che deve cambiare. Il mio obiettivo, dice Nelson, è che l’elettricità sia qualcosa di cui la famiglia parla intorno al tavolo della cucina.

Per quanto tempo pensi che Fjordkraft e Norgesenergi ti permetteranno di continuare su questa strada?

– A lungo perché non hanno avuto il coraggio di rimuovere questo schema. Fjordkraft ha un calo del prezzo delle azioni e, se riducesse il prezzo corrispondente, perderebbe clienti a favore di Norgesenergi. Sarebbe come scegliere tra la peste o il colera, dice Nelson.

Crede che l’industria energetica abbia raggiunto un “momento Kodak”, un riferimento a come il regista Kodak non è riuscito ad affrontare la transizione alla fotografia digitale.

Non puoi continuare ad addebitare alle persone addebiti non necessari quando iniziano a realizzare la bolletta dell’elettricità. Molti degli attori erano molto cinici e ora il risultato sta arrivando.

– Non porta a un processo igienico

Sia Fjordkraft che Norgesenergi sono stati presentati con proposte di Nilsson.

Il consulente per le comunicazioni Jon V. Eikeland di Fjordkraft osserva che le informazioni sull’adeguamento dei prezzi dell’elettricità sono facilmente accessibili sul sito Web dell’azienda.

Abbiamo anche commercializzato ampiamente la corrispondenza dei prezzi, ad esempio attraverso la TV e gli annunci digitali, afferma Eikeland.

Corrispondenze meno i complementi occasionali: Fjordkraft, qui dal consulente per la comunicazione John F. Eiland.

Potere dello stretto

Sostiene che Fjordkraft non offre contratti per l’elettricità a un costo aggiuntivo negativo.

Le offerte di seduzione con margine negativo sono generalmente indicate come offerte di lancio o promozioni a tempo limitato da parte della concorrenza. “Apprezziamo le partite una volta”, afferma Echeland.

Gere Arne Gunderson, Direttore del marketing e della comunicazione di Norgesenergi, sottolinea che la corrispondenza dei prezzi “dovrebbe garantire ai clienti di avere sempre un buon contratto per l’elettricità con noi”.

Non porta a un funzionamento sano: Norgesenergi non offre più costi aggiuntivi negativi per l’elettricità, secondo il direttore del marketing e delle comunicazioni dell’azienda oltre ad Arne Gonderson.

Norwegian Energy

Sappiamo che ci sono molti nel nostro settore che operano a costi aggiuntivi negativi su alcune delle loro offerte di campagne e lo abbiamo fatto noi stessi. Ma è ovvio che nel tempo ciò non porterà a operazioni aziendali sane nel tempo, e se c’è una cosa che sappiamo, è che molte aziende in Norvegia contribuiscono a una sana e buona concorrenza nel mercato norvegese, afferma Gundersen. .

Indica che la Norvegia ha, in media, il prezzo dell’elettricità più basso in Europa.

“Sfortunatamente, l’affitto della rete e le tasse governative costituiscono una parte molto ampia della bolletta dell’elettricità e contribuiscono in modo significativo a essere più alti di quanto dovrebbero essere per i clienti elettrici norvegesi”, afferma Gundersen.

Riconosce che le critiche del Consumer Council hanno colpito un intero settore e che Norgesenergi ne fa parte.

Ci rendiamo conto che non è sempre facile capire il mercato o gli accordi sull’energia elettrica. Non dovrebbe essere così, motivo per cui in futuro faremo passi abbastanza ampi per ridurre il numero di accordi e renderli più comprensibili. Pensiamo che sia più in linea con ciò che i clienti chiedono ed è naturale che ascoltiamo i loro bisogni e desideri, afferma Gunderson.

READ  SSE ed Equinor costruiranno due centrali elettriche britanniche: E24