Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Fermerà l’acquisizione da parte di Microsoft del gigante dei giochi Activision Blizzard

Le autorità antitrust statunitensi vogliono impedire a Microsoft di acquistare il produttore di giochi per computer Activision Blizzard.

Microsoft acquisterà la società dietro giochi come Call of Duty per 68,7 miliardi di dollari.
pubblicato: pubblicato:

La Federal Trade Commission (FTC) vuole fermare l’acquisizione miliardaria del famoso produttore di giocattoli, secondo la società comunicato stampa Giovedì.

La FTC ritiene, tra le altre cose, che l’acquisizione consentirà a Microsoft di esercitare pressioni su coloro che competono con la console di gioco Xbox e andrà in tribunale per bloccare l’acquisto.

Activision Blizzard è responsabile di giochi come Call of Duty, World of Warcraft e Candy Crush.

A gennaio, si è saputo che Microsoft avrebbe acquistato il creatore di giochi per 68,7 miliardi di dollariovvero circa 685 miliardi di NOK al tasso di cambio odierno.

Ricerca sulla criptovaluta: $ 405 milioni in attività

La FTC ha evidenziato una delle precedenti acquisizioni di giochi di Microsoft come esempio del motivo per cui la società non è stata autorizzata ad acquistare Activision Blizzard.

Microsoft ha già dimostrato che può e vuole trattenere i contenuti dai suoi concorrenti di gioco, afferma nella lettera Holly Vidova, direttore dell’agenzia per la concorrenza della Federal Trade Commission.

Nell’autunno del 2020, Microsoft ha acquisito Zenimax Media per 7,5 miliardi di dollari. Successivamente, Microsoft ha dichiarato che i futuri giochi dei titoli Zenimax sarebbero stati esclusivi per la loro piattaforma Xbox. Tra gli altri, la FTC sta evidenziando i giochi Starfield e Redfall.

“Oggi stiamo cercando di impedire a Microsoft di assumere il controllo di uno dei principali studi di gioco indipendenti e di usarlo per danneggiare la concorrenza in diversi mercati di giochi dinamici e in rapida crescita”, continua Vedova.

READ  Il prossimo gioco del creatore di DayZ non sarà più gratuito

La FTC è un’agenzia governativa statunitense responsabile della protezione dei consumatori e della regolamentazione della concorrenza.

Microsoft vuole acquistare Activision Blizzard, il gigante dei giochi

Microsoft, da parte sua, afferma che anche loro hanno piena fiducia nella loro causa.

– Crediamo ancora che questo accordo amplierà la concorrenza e creerà maggiori opportunità per i giocatori e gli sviluppatori di giochi. Ci siamo impegnati fin dal primo giorno per affrontare i problemi di concorrenza”, ha dichiarato Brad Smith, vicepresidente di Microsoft, in una nota CNBC.

Nota inoltre che all’inizio di questa settimana hanno inviato proposte alla Federal Trade Commission.

“Sebbene crediamo nel dare una possibilità alla pace, abbiamo piena fiducia nella nostra causa e accogliamo con favore l’opportunità di portare il nostro caso in tribunale”, afferma Smith.

Storebrand esclude i giganti del gioco a causa della discriminazione di genere

pubblicato: