Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Fine per Furuset ai massimi livelli dell'hockey su ghiaccio norvegese

C'erano una volta i re dell'hockey su ghiaccio norvegese. Ora è finita.

Leggenda di Furoset: Björn “Botta” Skarri è la più grande leggenda del club. Era lì quando il club vinse il campionato e l'oro NM nel 1983. Sakkari fu il primo norvegese nella NHL. Foto: NTB/NTB

Con giocatori come Ole Eskild Dahlstrøm e Petter Salsten, Furuset vinse la sua ultima medaglia d'oro nel campionato nazionale nel 1990. Il loro acerrimo rivale Vålerenga fu battuto 3-0 nelle partite dopo una festa finale che comprendeva ben 19 gol di Furuset (8-3 , 5). . -3 e 6-2).

Gli ultimi anni non sono stati altro che una festa per il club di Oslo che ha vinto sette medaglie d'oro nel New Mexico e quattro campionati consecutivi. Furuset è scomparso dalla serie d'élite 15 anni fa.

Dopo due salvataggi in altrettante stagioni, ormai è finita. Furuset è costretto ad abbandonare il progetto a causa di problemi finanziari.

Rapporti nitten.no

ORO NM: Ole Eskild Dahlstrøm è stato uno dei campioni quando Furuset vinse la sua quinta e ultima medaglia d'oro al NM nel 1990. La nostra foto è del 1999. Foto: Geir Olsen / VG

“La tesa situazione finanziaria e il mercato ristretto degli sponsor hanno fatto sì che il Consiglio di amministrazione abbia raccomandato di non iniziare una nuova stagione nella massima serie, come concordato durante l'assemblea annuale.”

Lo afferma Furuset Ishockey Elite in un comunicato stampa firmato dal presidente del consiglio di amministrazione Tom R. Mehlum.

READ  La cosa più importante è che ci sia

-Abbiamo dovuto lavorare entro limiti molto ristretti. “Invece di usare il mio tempo come presidente del consiglio di amministrazione per costruire un'organizzazione, ho dovuto anche cercare soldi”, dice Mahloum a nitten.no.

Nell'autunno del 2024, il Vorosit non sarà una delle otto squadre di seconda divisione.

– Sono completamente franco e onesto nel dire che è molto difficile per me candidarmi, dice Mahloum.