Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Alla RBK la porta è spalancata alla ricerca

Alla RBK la porta è spalancata alla ricerca

Si è discusso dell'approccio scientifico alla pianificazione, attuazione e valutazione della formazione nelle società calcistiche norvegesi. Noi di RBK vogliamo darti un'idea al riguardo.

RBK ha uno shutout Collaborazione con i principali ambienti di ricerca dell'NTNU, come il CERG e Centro per la ricerca matematica superiore. Questa cooperazione viene continuamente ampliata per includere aree rilevanti per le esigenze di RBK. Nel 2021 abbiamo avuto tre studenti del Master in Fisiologia del Calcio che hanno effettuato un'analisi dettagliata delle prestazioni fisiche dei giocatori. I risultati sono stati confrontati con i dati dei club dei cinque principali campionati. I risultati dimostrano che abbiamo davanti a noi un grande compito per raggiungere i concorrenti europei con cui amiamo confrontarci. Come conseguenza diretta di ciò, il carico di allenamento è stato immediatamente modificato. Le modifiche hanno portato ad un notevole aumento dello sforzo fisico nella stagione 2022, un aumento che può essere considerato audace, ma necessario per avvicinarsi al livello di prestazione fisica richiesto.

Gli autori della cronaca Ulrik Wisløff, responsabile PhysMed presso RBK e Vetle Veierød, preparatore fisico presso RBK, vogliono fornire uno spaccato di come il club lavora scientificamente con l'allenamento.
immagine: Università

Il calcio norvegese dovrebbe investire di più nella scienza

durante Nella stagione 2022 sono stati coinvolti cinque nuovi studenti del master dello stesso ambito per lavorare a stretto contatto con i giocatori, registrare dati e gestire il carico di lavoro individuale. I risultati del loro lavoro hanno portato a nuove preziose intuizioni che avranno un impatto sul carico di allenamento sia per le donne che per gli uomini della RBK nella stagione 2024. Sulla base di questa ricerca e collaborazione e man mano che prendiamo i risultati della ricerca, ci stiamo gradualmente avvicinando primato d’Europa in termini di risorse materiali.

RBK attribuisce grande importanza alla trasparenza e ciò si riflette anche nella nostra collaborazione con le comunità di ricerca. Ai ricercatori è stata data l'opportunità di pubblicare i risultati ottenuti da RBK su riviste internazionali. NTNU ha una visione di “Conoscenza per un mondo migliore”, e ciò include la condivisione della conoscenza con gli altri. Il club ha adottato metodi di ricerca e sviluppo simili a quelli utilizzati da club come Ajax, Arsenal e Liverpool, ma con la differenza che i risultati delle ricerche di questi club non sono stati annunciati. Forse dovremmo anche smettere di condividere tutto?

Ad agosto 2023 Ci sono dieci studenti del master che sono coinvolti in diversi campi e lavorano per migliorare le prestazioni di RBK sul campo. Un esempio di ciò è la collaborazione con il Norwegian Open Laboratory for Artificial Intelligence e l’Artificial Intelligence Environment presso NTNU. L’obiettivo è quello di sviluppare futuri strumenti di analisi che combinino prestazione fisica, gestione dello stress e abilità tecnico/tattiche. In un altro progetto, gli studenti di intelligenza artificiale lavorano con studenti di fisiologia per utilizzare l’intelligenza artificiale per prevedere meglio gli infortuni e quindi evitarli in futuro. Riteniamo che ciò porterà a un miglioramento significativo rispetto alla pratica attuale, che prevede una combinazione di carichi fisici misurati oggettivamente, carichi percepiti auto-riferiti e valutazioni quotidiane da parte dei fisioterapisti.

Sfida con il VAR

Altri a lungo termine I progetti si concentrano sul recupero ottimale per sopportare più allenamenti e preparare al meglio le partite. Ciò include la collaborazione con le principali società tecnologiche di Trønder come Mia Health e Vital Things per monitorare la fisiologia e il sonno dei giocatori. Comprende anche progetti sul miglioramento dell'alimentazione sportiva prima, durante e dopo le partite in collaborazione tra gli chef della RBK e un esperto di nutrizione sportiva della RBK che ha conseguito un dottorato presso la NTNU. La collaborazione comprende anche importanti istituzioni accademiche in Inghilterra, Italia e Brasile, nonché club di assoluto rilievo in questi paesi. Questa collaborazione dimostra che la RBK ha punti di forza in alcune aree, ma ha anche opportunità di miglioramento in altre, e che il club è sulla buona strada per sviluppare strumenti avanzati oltre lo stato dell'arte per formare i giocatori in tutti gli aspetti: fisico, tecnico, tattico. e mentale.

La RBK ha imposto che tutti i preparatori fisici a tutti i livelli del club abbiano almeno un master in fisiologia sportiva e un minimo di formazione calcistica UEFA-B, con l'aspettativa di tenere il passo (e contribuire alle) partite internazionali. Sviluppi nella fisiologia del calcio.

L'Ambasciatore Nippan al campo di allenamento mercoledì 23 agosto.
immagine: Cristina Shifty

RBK ce l'ha adesso Allenatori moderni che capiscono che la scienza è assolutamente essenziale per noi per stare al passo con tutti gli ambiti del calcio – e nell'aspetto fisico con cui lavoriamo, abbiamo un'eccellente collaborazione e prendiamo decisioni insieme a beneficio di 1) squadra, 2) il singolo giocatore.

Alla RBK la porta è spalancata per i ricercatori sul calcio. Tuttavia, ci sono molte persone che vogliono fare ricerche sui giocatori della RBK e noi siamo d'accordo con molti, ma anche una buona ricerca richiede impegno e deve essere coordinata in modo che l'onere per i giocatori non sia troppo grande. Abbiamo poca fiducia nei ricercatori che dettano cosa guardare nel calcio (ci abbiamo provato e abbiamo fallito) – la nostra esperienza è che il più delle volte sono gli allenatori che hanno le buone domande/sanno dove sono le lacune di conoscenza – tocca a i ricercatori esperti per trovare le risposte. Riteniamo che nella maggior parte dei club le porte siano aperte: i ricercatori devono solo capire quale contributo possono apportare all’ambiente calcistico al fine di migliorare le condizioni per una migliore routine di allenamento per il singolo giocatore e la squadra di allenatori.

Solo quello Un piccolo approfondimento su come noi di RBK lavoriamo per produrre e utilizzare la conoscenza scientifica, per migliorare giorno dopo giorno, anno dopo anno, attraverso il continuo sviluppo della metodologia formativa. Molto può essere migliorato e facciamo costantemente piccoli e grandi passi al Centro di ricerca e sviluppo calcistico del Rosenborg (TRUNDER).

Il latte della scuola ha un odore acido, Tyne

Sanno tutto di noi ma lo nascondono

Ora la polizia sta lasciando Twitter. La festa potrebbe essere finita anche per il resto di noi

READ  Parte: Il suo laboratorio estivo sui topi era pieno