Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Formula 1, Max Verstappen | Verstappen è frustrato dopo l’inizio dell’incubo:

Negli ultimi anni Mercedes e Red Bull Racing hanno gareggiato esclusivamente per la vetta, ma quest’anno la Ferrari sembrava senza dubbio la migliore nelle prime gare.

Max Verstappen è sesto con 25 punti, ben 46 punti da Charles Leclerc della Ferrari, che guida in modo impressionante con 71 punti.

– Siamo già miglia indietro. Non voglio nemmeno pensare a una lotta per il titolo in questo momento. Verstappen ha dichiarato sul sito web di Formula-1 che la cosa più importante al momento è solo completare la gara.

Leggi anche: Le donne possono partecipare a viaggi di snowboard

Sia nella prima che nella terza gara, rispettivamente in Bahrain e in Australia, Verstappen ha dovuto cedere a causa di difetti tecnici della vettura. Il manager della Red Bulls Christian Horner comprende bene la frustrazione del belga.

– È del tutto comprensibile essere frustrante. È stato incredibilmente frustrante non riuscire a finire la gara. “Non sappiamo ancora cosa c’è che non va, ma dobbiamo guardarlo”, ha detto Horner al sito web di Formula 1.

– Dovrebbe essere più veloce e più affidabile

Il problema per la vettura della Red Bull è probabilmente dovuto alle modifiche al regolamento in vigore prima della stagione, volte ad eliminare le divergenze tra le due squadre. Oltre alle limitazioni su quanto budget si poteva spendere per la produzione automobilistica, c’erano anche molte limitazioni alle libertà tecniche che potevano prendersi.

Oltre ai problemi tecnici che hanno costretto Verstappen a ritirarsi da due gare, si è anche lamentato del fatto che la vettura non fosse abbastanza veloce.

READ  Tarjei Bø krasjet på training – fikk skade på våpenet – NRK Sport – Sportsnyheter, resultater og sendeplan

Sapevo di non avere alcuna possibilità contro Charles [Leclerc]Non aveva senso cercare di metterlo sotto pressione. Dobbiamo essere più veloci di quanto non siamo ora. Verstappen ha detto che dopo la gara in Australia abbiamo un’adesione affidabile, non lo siamo.

Leggi anche: Kjetil Knutsen prima dell’incontro di Roma: – Stiamo lottando contro il tempo

Il consigliere Red Bulls Helmut Marko non nasconde il fatto che il team ha avuto problemi con le proprie vetture quest’anno. Oltre al fatto che pensa che le vetture pesino molto, pensa anche che manchino la velocità in più rispetto alle Ferrari.

– Se è Max [Verstappen] Arrenditi, poi Leclerc può reagire facilmente. “Siamo rimasti negativamente sorpresi dalla velocità della Ferrari, così come dal fatto che avrebbero potuto facilmente trovare un equilibrio in macchina migliore di noi”, ha detto Marko a Verus TV.

Può lasciare la squadra se non si arrende

Prima della stagione, Verstappen ha firmato un contratto multimilionario con la Red Bull, che lo manterrà al club fino al 2028.

Il consulente Marko ha poi rivelato che il contratto conteneva una clausola che gli permetteva di lasciare la squadra se non gli avessero consegnato un’auto competitiva. È probabile che la sostanza eserciterà ulteriore pressione su Christian Horner e il resto del team Red Bull per aumentare le loro prestazioni durante la stagione.

Leggi anche: Mourinho lascia cadere le domande di Netavizin

I sostenitori della Red Bull sperano che l’equipaggio abbia apportato miglioramenti alla vettura prima del 24 aprile, quando Verstappen e il compagno di squadra Sergio Perez gareggeranno nella quarta gara in Italia.

READ  Pertanto, Steven Gerrard dovrebbe avere una grande carriera manageriale