Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Fritz Anes, Erlind Elias |  Erlend Elias ha “salvato” Fritz Anes dal Nav: – Era emozionato per me

Fritz Anes, Erlind Elias | Erlend Elias ha “salvato” Fritz Anes dal Nav: – Era emozionato per me

Non è insolito che si sviluppino buoni rapporti e amicizie inaspettate tra varie celebrità. Spesso è il lavoro o le registrazioni televisive a formare nuove amicizie che durano per molti anni a venire.

L'ultima della serie è un'amicizia relativamente nuova tra l'ex allenatore di wrestling Fritz Anes (45 anni) e il personaggio televisivo Erlend Elias Bragstad (41 anni).

Leggi anche: Erlind Elias ha perso marito e figlio dopo aver sofferto di cancro: – Non ha avuto il coraggio di avviare una grande relazione

Insieme gestiscono il podcast “Homsen & Bomsen”, dove parlano in modo vago e disinvolto di tutto. Inoltre, hanno trascorso gli ultimi sei mesi in tournée insieme.

Salvato da Nav-stønad

Quando Netavisen ha incontrato Anaes e Bragstad in occasione di un'anteprima del musical The Sound of Music questa settimana, hanno potuto rivelare che la loro amicizia risale ai primi anni 2000.

Anis afferma che tutto è iniziato con una cotta 25 anni fa e che è stato il primo ragazzo di cui Bragstad si è innamorato.

“È un grande onore”, dice Anis a Netavsin, mentre Bragstad sorride.

– Quello che è successo è che era molto emozionato per me e mi voleva moltissimo, continua Anis.

Senza voler rivelare altro sulla loro conoscenza ventennale, Anes dice che Bragstad lo aveva contattato nel 2017, chiedendogli se dovevano fare qualcosa di creativo insieme.

A quel tempo Anis era un allenatore di wrestling e le cose non andavano bene. Qualche anno dopo, Anis lasciò il suo lavoro di allenatore di wrestling e la finestra si aprì.

-Significa che sono finito in Nav, ma non l'ho ancora fatto. Così mi ha chiamato, mi ha salvato, ha iniziato a collaborare, e ora eccoci qui, dice Anis.

READ  Cultura e spettacolo, biblioteca consigli | Consiglio per la biblioteca: Primo Levi - un sopravvissuto che non lo sopporta più

– È stato semplicemente che ho preso contatto, o ne ho parlato con Erik (Fratello Braagstad, diario), e ne è venuto fuori qualcosa di buono. Quindi è stata solo una vecchia cotta che è riemersa, scherza Bragstad.

Cercando di mantenerlo professionale

Il resto è storia, e oggi i due sono amici intimi. Dato che lavorano molto insieme, trascorrono molto tempo in compagnia l'uno dell'altro.

-Quindi ovviamente anche qui l'amicizia si sviluppa, man mano che ci si conosce. Forse era un po' così anche nel tempo libero che avevamo. Ma sì, cerchiamo di mantenerlo un po' professionale, e poi proviamo anche ad essere un po' socievoli tra noi.

Inoltre, Bragstad afferma che sono in contatto quotidiano tra loro, sia per lavoro che privatamente.

– Sarà quotidiano. Ma non parliamo al telefono tutti i giorni, abbiamo una chat di gruppo come questa in cui parliamo molto, e ora ci sono anche un sacco di spettacoli, dice Bragstad.

Secondo i due questo porta automaticamente a parlare molto di lavoro.

– Conferma che si amalgamano bene tra loro.

sorpreso

Come accennato in precedenza, quella tra i “gay e i barboni”, come loro stessi si definiscono, è un'amicizia relativamente inaspettata. Quando il duo divenne noto, c'erano molti lati l'uno dell'altro che li sorpresero.

– In realtà mi aspettavo che Erlend arrivasse sempre in ritardo, cosa che ovviamente accade. Questo è forse il più grande punto di fastidio di Erlend Elias, dice Anaïs e continua:

– Ma sorpreso? In realtà pensavo che sarebbe stato più un cantante nella vita privata, ma in realtà non lo è.

Da parte sua, Bragastad è sorpreso che Aanes sia organizzato e si assuma molte responsabilità quando si tratta del suo podcast.

READ  L'epico western "Horizon" di Kevin Costner non regge

– Si ritiene che soffra anche di ADHD. Penso che abbia qualcos'altro, ma quando lo ottiene e cade un po', è molto stancante, scherza Bragstad.