Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Generi alimentari, acqua |  L'acqua costa una maglietta: più cara del latte, del succo e della cola

Generi alimentari, acqua | L'acqua costa una maglietta: più cara del latte, del succo e della cola

Una bottiglia d'acqua costa più di cento corone al litro Risulta il più costoso nel grande controllo dei prezzi di Nettavisen.

In chioschi come 7-Eleven, abbiamo riscontrato che l’acqua in bottiglia costa due volte più cara della Coca-Cola al litro e tre volte più cara del latte.

Nelle catene a basso prezzo come Kiwi abbiamo trovato normali bottiglie da mezzo litro di Emsdal, che sono chiaramente più costose del latte e del latte al cioccolato.

Ottimo test del prezzo

Sono stati esaminati un totale di 37 prezzi dell'acqua in bottiglia. Abbiamo scelto solo acqua non aromatizzata e non gassata. In altre parole, è abbastanza paragonabile all'acqua che puoi ottenere gratuitamente dal rubinetto.

Qui abbiamo controllato i prezzi:

Chioschi:

Negozi di alimentari:

Chioschi aeroportuali:

Il test dei prezzi è stato effettuato dopo che Nettavisen ne ha scritto per la prima volta Red Bull, che ora viene venduta a un prezzo inferiore rispetto all'acqua da Mini.

Ciò ha creato un impegno enorme.

“È un peccato che l'acqua sia così cara!” Uno ha scritto. Altri hanno scritto che “l’acqua è troppo cara” e “dovrebbe costare molto meno”.

Il più costoso

Abbiamo trovato le gocce d'acqua in bottiglia più costose di grado 7. Lì il prezzo di una piccola bottiglia da 0,3 litri di acqua Emsdal è di 32 NOK. Ciò dà un prezzo per litro di 107 corone norvegesi. In confronto, il prezzo della Coca-Cola con zucchero, nello stesso chiosco, è di 28 corone norvegesi. In termini di prezzo al litro, l'Emsdalvanit costa il 90% in più della Coca-Cola.

Certo, il bambino di 7 anni ha anche altre alternative all’acqua in bottiglia. Il più economico che abbiamo trovato è stato l'Isklar da 0,66 litri, a 50 NOK al litro.

READ  Mussolini e Hitler salirono al potere democraticamente

Alcuni potrebbero aver immaginato che le bancarelle di Gardermoen sarebbero le più costose, ma il prezzo di un litro qui varia tra NOK 73,85 e NOK 80,00.

Nelle catene di supermercati abbiamo trovato acqua in bottiglia del valore fino a cinque corone al litro, ma in bottiglie da 1,5 litri. Abbiamo trovato la bottiglia da mezzo litro più economica in Kiwi, da Still vann. Il loro marchio Unil ha un prezzo di 9,90 a bottiglia. La bottiglia da mezzo litro più costosa è stata Meny, Imsdal alle 22.50.

Vedi tutti i prezzi qui:

Nella panoramica troverete tutti i 37 prezzi dell'acqua in bottiglia esaminati da Nettavisen. Anche alcuni altri prezzi delle bevande per dare una prospettiva.

– Fornisce valore aggiunto

Ma come è possibile vendere acqua senza sapore o carbonatazione per più di 100 NOK al litro?

– Le persone sono disposte a pagare di più quando devono portare con sé una bottiglia in viaggio, e si paga anche per l'acqua refrigerata e la si ottiene in una pratica bottiglia, afferma il professore di business intelligence Lars Olsen, presso il Dipartimento di Marketing. .

Crede che l'acqua sia un buon esempio di cosa possono significare marketing e branding.

– Un marchio fornisce un valore aggiunto che può essere un'immagine, un simbolismo, un sentimento o una storia, afferma.

Capisce molto bene che molte persone pensano che 100 NOK per litro d'acqua sia esorbitante.

– Ma puoi anche chiederti perché la gente vuole pagare per la Coca-Cola. È acqua con un leggero sapore e colore. Ma stai comprando un “marchio”, un marchio, dice Olsen.

READ  Ronaldo ha fatto causa per pubblicità di criptovalute - E24

– Noi esseri umani non siamo così

– Cosa diresti a chi vuole pensare che vendere l'acqua a caro prezzo sia una grande truffa?

– In una certa misura hanno ragione se pensi che l'acqua sia solo acqua. Ma per noi umani non è così. Non compriamo solo acqua, compriamo un'immagine e una storia.

Olsen sottolinea che i prezzi sono influenzati da diversi fattori.

– Alcuni beni possono essere costosi a causa delle materie prime o del fatto che la produzione è costosa. Ma il prezzo dipende anche dalla domanda e da ciò che le persone sono disposte a pagare, afferma Olsen.

– Anche la costruzione del marchio è un costo e deve essere sostenuta al momento della vendita del prodotto. The Coca-Cola Company è uno dei maggiori inserzionisti al mondo. Il professor Lars Olsen afferma che anche i produttori norvegesi come Emsdal e Farris spendono ingenti somme di denaro in pubblicità.

Accusato di frode sugli alimenti proteici: – Ne esagera l'effetto

– dobbiamo

Il bambino di 7 anni ha portato a casa l'acqua in bottiglia più costosa del test, una bottiglia Emsdal da 0,3 litri al prezzo di 107 NOK al litro.

– Perché l'acqua è così cara?

– L'Imsdal da 0,3 litri non fa parte della nostra gamma principale, afferma il responsabile della categoria Stian Lauritsen.

Dice che questo è un prodotto che i negozi possono scegliere di prendere se lo desiderano.

– Lauritsen afferma: – Il prezzo di questo particolare prodotto può discostarsi leggermente dalle nostre offerte e dai nostri prezzi regolari.

Altrimenti, l’aumento dei prezzi dell’acqua è giustificato da quanto segue:

READ  Economia norvegese | Questo è ciò che scrivono oggi, martedì 3 ottobre, i giornali sull'economia

Come altri operatori di chioschi, dobbiamo adattarci al livello dei prezzi sul mercato. In generale sarà un po' più alto che nel settore alimentare, dice.

Lauritsen sottolinea anche le campagne in cui, tra le altre cose, si vendono bottiglie d'acqua da 0,5 litri e bibite per 29 NOK.

– In questo momento, ad esempio, abbiamo una campagna per acquistare 0,5 litri di Coca-Cola, che costerà meno di 0,5 litri di acqua Esclar durante il periodo della campagna, dice Lauritsen.