Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Gerusalemme: combattere Al-Aqsa

Il lunedì mattina inizia con grande entusiasmo a Gerusalemme. Per evitare il caos completo, le autorità israeliane hanno deciso di non consentire agli ebrei di camminare sul Monte del Tempio o sull’Haram al-Sharif come lo chiamano i palestinesi, secondo i rapporti Haaretz.

Quindi la polizia e le forze di sicurezza israeliane sono entrate nell’area in cui si trovano la Cupola della Roccia e la Moschea di Al-Aqsa, che è il terzo sito più sacro al mondo per tutti i musulmani del mondo. Haaretz ha scritto che è qui che sono ora in conflitto con i palestinesi.

Paura del caos

La polizia stima che ora ci siano circa 8.000 palestinesi nell’area santa e porteranno con sé pietre, barre di ferro e bottiglie molotov. Sono pronti a lottare contro gli avvertimenti israeliani di estrema destra, che intendevano entrare nell’area santa con le bandiere israeliane.

Il quotidiano “Haaretz” ha riferito che la Mezzaluna Rossa palestinese aveva riportato il ferimento di 180 persone, una delle quali in condizioni critiche. Un portavoce dell’organizzazione ha detto che gli israeliani ora impedirebbero alla Mezzaluna Rossa palestinese di inviare squadre mediche in aria.

Oggi, il quotidiano israeliano Haaretz lo definisce “il giorno più emozionante dell’anno”. Gli israeliani celebrano la Giornata di Gerusalemme, il che significa per loro che Israele ha preso il controllo della Città Vecchia e dei luoghi santi nella guerra del 1967.

Celebrazione: Uomini ebrei stanno davanti al Muro del Pianto e sventolano bandiere per commemorare – e celebrare – il controllo israeliano di Gerusalemme e della Città Vecchia in connessione con la guerra del 1967. Proprio sopra il muro c’è il luogo più sacro per i palestinesi: l’Haram al-Sharif. Foto: AFP / NTB
Mostra di più

La situazione a Gerusalemme è stata estremamente tesa nell’ultimo mese, mentre i palestinesi celebrano il mese sacro del Ramadan. Ci sono stati diversi scontri tra palestinesi e forze israeliane, che hanno destato preoccupazione internazionale.

Prendo il quartiere

Adesso c’è il caos completo a Gerusalemme perché i coloni israeliani vogliono impossessarsi delle case palestinesi nel quartiere di Sheikh Jarrah a Gerusalemme est.

READ  I documenti della difesa sono stati trovati a una fermata dell'autobus in Inghilterra

Lunedì, un tribunale israeliano dovrebbe considerare la possibilità di espellere i palestinesi dalle loro case. Il tribunale israeliano ha detto che questo è stato ora rinviato a causa di NTB.

I coloni israeliani cercano da anni di impossessarsi delle case palestinesi a Gerusalemme est, il che è illegale secondo il diritto internazionale. Ciò ha portato a un conflitto sempre più intenso tra israeliani e palestinesi a causa del processo in corso.

Un gruppo di coloni israeliani ha intentato una causa per chiedere le case di quattro famiglie palestinesi che ora vivono. Il motivo è che la proprietà deve essere di proprietà delle famiglie dei coloni prima del 1948.

I palestinesi credono che le autorità israeliane stiano cercando di svuotare Gerusalemme est dai palestinesi.

Conflitto: i manifestanti palestinesi stanno già combattendo con la polizia ribelle israeliana nella Città Vecchia di Gerusalemme.  Foto: AFP / NTB
collisione: I manifestanti palestinesi stanno già combattendo la polizia ribelle israeliana nella Città Vecchia di Gerusalemme. Foto: AFP / NTB
Mostra di più