sabato, Giugno 22, 2024

Gli Stati Uniti hanno inviato segretamente missili a lungo raggio in Ucraina – NRK Urix – Notizie e documentari esteri

Must read

Silvestro Dellucci
Silvestro Dellucci
"Organizzatore. Fanatico dei social media. Comunicatore generale. Studioso di pancetta. Orgoglioso apripista della cultura pop ".

I missili americani Atakmus hanno una gittata di 300 chilometri.

È molto preciso e può causare molti danni ai bersagli che colpisce.

Le autorità ucraine chiedono da tempo agli Stati Uniti di procurarsi tali missili, ma le autorità americane sono state caute.

Hanno espresso preoccupazione per il fatto che i missili ATKAM potrebbero essere usati contro il territorio russo e che ciò potrebbe coinvolgere direttamente gli Stati Uniti nella guerra in Ucraina.

Ma recentemente gli americani hanno inviato segretamente tali missili in Ucraina.

Lo hanno riferito funzionari statunitensi senza nome all'agenzia di stampa Associated Press e Reuters.

Altri missili sono in arrivo

Il consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca, Jake Sullivan, ha confermato che è stato inviato un “gran numero” di missili a lungo raggio.

Nuovo sviluppo: il consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca, Jake Sullivan, ha confermato che l'Ucraina ha ottenuto i nuovi missili.

Foto: Reuters

-Ne invieremo di più ora che abbiamo più soldi. Penso che faranno la differenza”, afferma Sullivan.

Afferma che l’Ucraina si è impegnata a utilizzare armi solo sul territorio ucraino occupato dai russi e non contro obiettivi in ​​Russia.

Ma le fonti dicono che i missili sono stati usati per la prima volta nelle ore mattutine del 17 aprile contro una base aerea russa nella penisola di Crimea, a 165 chilometri di distanza. Si dice che sia stato utilizzato finora in due occasioni.

Crimea

Questa immagine è tratta dai social media e mostra presumibilmente i missili antiaerei russi in Crimea che sono stati distrutti da Atakms all'inizio di questo mese.

I missili ATACMS facevano parte di un pacchetto di aiuti da 300 milioni di dollari approvato dal presidente Joe Biden il 12 marzo.

Il Pentagono ha ottenuto il sistema ATACMS direttamente dalla catena di montaggio del produttore di armi Lockheed-Martin.

Esperti militari hanno precedentemente detto alla NRK che i russi saranno costretti a ritirare le loro forze e armi più importanti dalla linea del fronte quando gli ucraini otterranno più di questi missili.


Maggiore portata

L’anno scorso l’Ucraina ha ricevuto meno missili dello stesso tipo, ma la loro portata era solo la metà di quella dei nuovi missili.

Il pacchetto di aiuti militari firmato mercoledì dal presidente Biden comprende diversi missili di questo tipo.

ATACMS viene lanciato dall'M270

Esperti: I russi dovranno ritirare le loro forze principali dalla linea del fronte quando gli ucraini avranno più aerei Atakum.

Foto: Esercito americano/AFP

Una fonte afferma che l’attacco sistematico della Russia alle infrastrutture critiche in Ucraina ha spinto Biden ad accettare le raccomandazioni unanimi dei comandanti militari e dei membri del suo gabinetto a metà febbraio.

– Abbiamo avvertito la Russia di questo, ma hanno continuato, dice la fonte. La Russia ha utilizzato missili balistici a lungo raggio provenienti dalla Corea del Nord nei mesi di dicembre e gennaio, nonostante gli avvertimenti degli Stati Uniti

Gli Stati Uniti hanno esitato per mesi a inviare missili a lungo raggio all’Ucraina. Ciò si basava sull’incertezza sul fatto che sarebbero stati utilizzati per colpire obiettivi in ​​profondità nel territorio russo e contribuire così all’escalation della guerra.

rischio

Le fonti dicono che la Casa Bianca e gli strateghi militari hanno attentamente considerato i rischi derivanti dalla fornitura di questi missili all'Ucraina e hanno deciso che è opportuno inviare tali attrezzature in questo momento.

atacms

Potente: i soldati americani caricano gli Atacm su una rampa di lancio.

Foto: AP

L'ammiraglio Christopher Grady, vice capo dello Stato maggiore della Difesa, ha recentemente affermato in un'intervista all'Associated Press che le armi a lungo raggio aiuterebbero l'Ucraina a colpire i centri logistici e le concentrazioni di truppe situate a una certa distanza dietro il fronte.

Grady non ha specificato di quali armi si stesse parlando, ma ha aggiunto che tali armi sarebbero estremamente distruttive se usate correttamente.




25/04/2024 alle 08:23


25/04/2024 ore 08:56

READ  George Clooney ha chiamato la Casa Bianca: voleva difendere il lavoro di sua moglie Amal Clooney nella guerra a Gaza

More articles

Latest article