Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Gli svedesi festeggeranno questo 40enne

Gli svedesi festeggeranno questo 40enne

Quando Saab dovette fare il passo successivo dopo 99 e 900, andarono anche in Italia. Lì trovarono una piattaforma destinata ad essere utilizzata dalla Fiat Chroma e dall'Alfa Romeo 164, non ultima una leggenda in termini di design.

Giorgetto Giugiaro è dietro le linee di alcune delle auto più famose del mondo, come la DeLorean utilizzata nel film “Ritorno al futuro” e la famosa Lotus Esprit nel film di Bond “La spia che mi amava”. E sì, Giugiaro ha progettato la Volkswagen Golf originale e il primo modello M della BMW, la M1. Nel 1980, l'italiano progettò anche la Saab 600, a cui seguì un'auto famosa apparsa il 24 marzo 1984: la Saab 9000. Fu progettata insieme all'auto Saab di Björn Envall. L'auto ebbe un enorme successo e Saab ne produsse oltre mezzo milione prima che il modello venisse ritirato nel 1998. Al suo apice, furono prodotte oltre 50.000 Saab 9000 all'anno e il modello fu sostituito da un modello completamente sconosciuto, la Saab 9- 5. Quando la nuova 9000 fu presentata il 24 marzo 1984, la stampa poté vedere un'auto che impressionava per il packaging intelligente, il buon spazio interno, era resistente agli urti e aveva un potente motore turbo che ruggeva sotto il cofano. E sì, c'è stata una sorpresa divertente. Così è diventata una delle preferite, ma sono passati 26 anni dall'ultima costruzione della Saab 9000. Oggi è un simbolo del marchio automobilistico Saab e, ovviamente, un'auto per i suoi appassionati. Un gioiello del genere deve ovviamente essere celebrato quando compie 40 anni, come intende fare lo Swedish Custom Car Show, che si svolge a Jönköping a Pasqua. Lì compaiono cinque esemplari molto diversi, alcuni dei quali sicuramente non si vedono tutti i giorni. “La Saab 9000 Ecosport è stata presentata nel 1992 come dimostrazione tecnica, nonché come prototipo per il prossimo modello ad alte prestazioni 9000 CS Aero. Il concetto da oltre 250 cavalli aveva la trazione integrale – almeno in teoria – che la General Motors, proprietaria di Saab quindi, appena due settimane prima della première: “Nel 1986, tre vetture Saab 9000 Turbo 16 presero parte a difficili test di resistenza al Talladega Speedway negli Stati Uniti. Una distanza di 10.000 miglia (16.000 km) fu coperta giorno e notte per 20 giorni, ad una velocità media di oltre 208 km/h. Nella galleria delle auto personalizzate vedrai l'auto n. 1 di Il lungo termine».

READ  "Apple cambierà completamente una delle applicazioni più importanti"

Le altre tre vetture sono modificate o, come vengono chiamate nel linguaggio automobilistico, personalizzate. Si tratta di una vera capsula del tempo del millennio con vernice camaleontica, squisitamente equipaggiata con 9000 CD e doppi motori 9000 CS, ha detto l'organizzatore. Alla Saab 9000 seguì così nel 1997 la 9-5, che insieme alla 9-3 furono gli ultimi due modelli prodotti dalla marca svedese. L'ultima 9-5 è stata assemblata nel 2012, mentre l'ultima 9-3, che ha debuttato nel 1998, è stata prodotta nel 2014. Sono passati 30 anni da quando la Saab 9000 è stata presentata e ora ha 40 anni.

Leggi anche: