Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Guerra in Ucraina: – – La NATO è praticamente in guerra

Il pericolo è grande. Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha risposto che è reale e non può essere sottovalutato Il pericolo di una nuova guerra mondiale E la minaccia di una guerra nucleare lunedì sera.

Allo stesso tempo, ha affermato che la NATO è già in guerra con la Russia, il che è giustificato dalle forniture di armi sempre più estese dall’Occidente all’Ucraina.

– La NATO è in guerra con la Russia, tramite una terza parte, e fornisce armi alla terza parte. Secondo Reuters, Lavrov ha detto che una guerra è una guerra.

Fornendo armi all’Ucraina, ha detto, la NATO ha “appiccato il fuoco”.

Avvisare

Dopo l’invasione russa dell’Ucraina, la NATO ha ripetutamente affermato che non è appropriato impegnarsi direttamente nel conflitto. Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha anche affermato che un conflitto diretto tra gli Stati Uniti e le potenze nucleari russe potrebbe portare a una nuova guerra mondiale.

Invece, diversi paesi della NATO, guidati dagli Stati Uniti, hanno fornito armi sempre più pesanti all’Ucraina, con sanzioni crescenti imposte alla Russia.

La Russia ha ripetutamente avvertito che un cessate il fuoco in Ucraina potrebbe avere conseguenze.

una gara: L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump comunica con Vladimir Putin in una nuova intervista a Piers Morgan.
Mostra di più

Discuti di più supporto

Gli Stati Uniti hanno annunciato la scorsa settimana che l’Ucraina avrebbe ricevuto un nuovo gigantesco pacchetto di aiuti militari del valore di 800 milioni di dollari. Questo pacchetto includeva artiglieria pesante e droni militari.

Anche il segretario di Stato americano Anthony Blinken e il segretario alla Difesa Lloyd Austin hanno promesso maggiore sostegno quando si sono incontrati con il presidente Volodymyr Zelensky a Kiev domenica sera.

READ  Brad Pitt con un nuovo processo contro Angelina Jolie - VG

– Pensiamo di poter vincere – possono vincere se hanno l’attrezzatura giusta e il giusto supporto, ha detto il ministro della Difesa in una conferenza stampa dopo aver visitato Kiev.

Martedì, diversi paesi della NATO, inclusa la Norvegia, si incontreranno presso la base aerea statunitense di Ramstein in Germania per discutere le esigenze di difesa a lungo termine dell’Ucraina.

Le Nazioni Unite a Mosca

Martedì il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres si recherà a Mosca per incontrare il presidente Vladimir Putin e il ministro degli Esteri Lavrov. Guterres ha preso l’iniziativa di tenere l’incontro, poiché vuole spingere per una soluzione pacifica e la fine della guerra in Ucraina.

Guterres ha anche chiesto di incontrare il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in Ucraina.

Il ministro degli Esteri Lavrov ha dichiarato lunedì che i colloqui di pace con l’Ucraina sarebbero proseguiti, ma allo stesso tempo ha accusato il presidente Zelensky di fingere solo di negoziare la pace.

Non c’è pericolo imminente

Il ministro degli Esteri ucraino Dmytro Kuleba ritiene che Lavrov sia un segno di debolezza.

Il segretario alla Difesa britannico, James Hebei, ritiene che i commenti fatti da Lavrov lunedì sera siano il modo in cui il ministro degli Esteri russo è stato negli ultimi 15 anni.

“Non credo che al momento ci sia un pericolo imminente che questo si intensifichi”, ha detto in un’intervista televisiva alla BBC, secondo Reuters.