Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Guerra NATO-Ucraina: – – Potrebbe mettere Putin in un angolo

Non credo che la NATO sia ancora completamente all’avanguardia, ma non escludo che la NATO sarà coinvolta di più in pochi giorni o settimane.

È così che il professore della NTNU Joe Jacobsen risponde alla domanda se la NATO sia ora in bilico sul filo del rasoio per quanto riguarda il rischio di essere trascinato in guerra con la Russia.

D’altra parte, la NATO ha rifiutato di inviare truppe e aerei in Ucraina per paura di essere coinvolta nella guerra. D’altra parte, i paesi della NATO hanno inviato denaro e armi all’Ucraina, imponendo allo stesso tempo severe sanzioni economiche alla Russia. Anche il Canada si è allenato Migliaia di soldati ucraini.

Spara: Soldati russi hanno sparato sopra la testa di una folla di ucraini che stava marciando contro di loro. 2 marzo 2022. Reporter: Wiegard Krueger.
Mostra di più

– Come si può ancora pensare che la NATO non sia parte attiva in questa guerra?

La Russia può scegliere come vuole interpretare le varie misure. Non sono interessati a finire in un conflitto militare con la NATO. Finora, la Russia ha scelto di rispondere in modo retorico e la NATO sembra essere molto fiduciosa di non oltrepassare la linea rossa, afferma Jacobsen.

Jacobsen afferma che le sanzioni economiche rappresentano un rischio che il conflitto si intensifichi.

Un grande dilemma è che la pressione delle sanzioni economiche può causare il collasso del sistema e dell’economia russi. In questo caso, sarebbe possibile trascinare Putin nell’angolo, il che aumenterebbe notevolmente il rischio che la NATO venga coinvolta nella guerra.

Aerei da combattimento dalla Polonia

Mercoledì, Stati Uniti e Germania hanno messo piede per paura di oltrepassare la “linea rossa”. Questo dopo che la Polonia ha proposto di fornire all’Ucraina aerei da combattimento attraverso una base aerea statunitense in Germania.

READ  Nuovi disordini a Malmö - scuola e auto incendiate - VG

– Se la Polonia fornisce all’Ucraina aerei da combattimento, aumenta il rischio che la Russia interpreti la NATO come un partecipante attivo alla guerra. Ciò aumenta anche il rischio di un conflitto militare tra Russia e NATO.

Perché le consegne di aerei da combattimento non vengono interpretate nello stesso modo in cui i paesi della NATO consegnano altre armi all’Ucraina?

Sembra che la Russia e la NATO siano associate a una sorta di misura di quanto i paesi della NATO siano in grado di aiutare l’Ucraina. Più alto è il livello su questa scala, maggiore è il rischio di cadere in un conflitto militare e la probabilità che scoppi la terza guerra mondiale. Ma nessuno sa fino a che punto ci si può muovere su questa scala.

Se l’Ucraina ottiene aerei da combattimento dalla Polonia, consegnati tramite una base aerea statunitense in Germania, la Russia li metterà alla prova come un segnale molto più chiaro che la NATO è parte in guerra che se la NATO fornisse all’Ucraina solo armi da fuoco.

Aerei militari: Il governatore della regione ucraina di Kharkiv ha affermato che la Guardia nazionale ucraina ha abbattuto un aereo militare russo su Kharkiv.
Mostra di più

Divieti di volo e sanzioni

Il governo ucraino ha chiesto a gran voce all’Occidente di imporre una no-fly zone sull’Ucraina. Il generale ed ex capo della difesa, l’ambasciatore Diesen, ritiene che sarebbe assolutamente impossibile per i paesi della NATO acconsentire.

– È assolutamente impossibile per la NATO partecipare perché ciò significherebbe che i piloti della NATO abbatterebbero gli aerei russi. In questo caso, realizzerebbe il sogno di Putin perché in molti modi legittimerebbe la sua affermazione che la NATO è in realtà la minaccia per la Russia, ha detto Dessen a Dagbladet.

READ  Commento: Cresce la minaccia nucleare - VG

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha affermato mercoledì che la NATO è responsabile di garantire che il conflitto non si intensifichi ulteriormente rispetto all’Ucraina. Questo perché porterà a una situazione più pericolosa, distruttiva e mortale.

Ancora una volta, ha ribadito che la NATO è pronta a proteggere e difendere ogni centimetro del territorio della NATO.

Qualunque cosa accada nei prossimi mesi, e qualunque cosa Mosca voglia ottenere con la violenza e l’aggressione, fallirà. Si è già verificato un errore, Egli ha detto.