Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Ha guadagnato almeno 22 milioni di libri per bambini prima della pubblicazione – VG

Rich Night: la britannica Annabelle Steadman, 28 anni, ha il più alto vantaggio di libri per bambini nel Regno Unito di sempre.

Annibal Steadman, 28 anni, è l’avvocato che ha scritto un libro per bambini e ha guadagnato almeno 22 milioni di corone anche prima della sua pubblicazione. “Skandar and the Unicorn Thief” è ora pubblicato contemporaneamente in 29 paesi.

Inserito:

-Questo è il più grande investimento di Gildendale in un libro per bambini in almeno cinque anni in cui ho lavorato qui. L’editore Pål Stokka di Gyldendal dice che è il libro tradotto che abbiamo avuto le più alte aspettative per molti anni fa.

Si assicurò i diritti norvegesi su un cosiddetto pre-emt (pre-gara che tagliava un potenziale giro di offerte) ancor prima che si sapesse quanto l’editore inglese avesse messo sul tavolo.

A volte ti rendi conto che c’è qualcosa in più qui. Ho ricevuto il testo contemporaneamente all’editore inglese ed ero così confuso da ciò che ho letto che mi sono buttato dentro.

Leggi anche

Libro per bambini nella serie d’élite! Ida Tufte Michelsen: “Alma Fring e il segreto di un padre volante”

La serie fantasy norvegese di Ida T. Michelsen su Alma Fring fa desiderare al lettore di più, di più e di più.

Questo era già nel 2020. Solo ora il libro sarà pubblicato quando verrà pubblicato contemporaneamente in 29 paesi la prossima settimana. In molti di questi paesi ci sono state grandi gare d’appalto e, nella casa della prima scrittrice Annabelle Steadman, queste offerte sono decollate in pieno:

READ  La Russia occuperà il Donbass e l'Ucraina meridionale - VG

Ha ottenuto sette cifre in sterline, che è almeno un milione di sterline, che equivale a più di 11 milioni di corone, per i diritti sul libro.

Questo è il libro per bambini con il maggior incasso di sempre nel Regno Unito. Riguarda la ricerca da parte del settore di un nuovo fenomeno, e c’è un grande appetito per creare il prossimo grande evento – e gli editori sono disposti a spendere molto quando si tratta di qualcosa che si distingue, afferma l’editore Pål Stokka.

Secondo l’editore, anche la scrittrice Annabelle Steadman ha ricevuto un pagamento in sterline a sette cifre quando la Sony ha acquistato i diritti cinematografici del libro. In altre parole, per un totale di almeno 22 milioni di corone.

– L’altezza delle cascate può essere grande?

– Sì, è sempre lì quando hai tali vendite anticipate e potenziali clienti. Per Gyldendal, si tratta principalmente del fatto che abbiamo acquistato i diritti di un libro con cui è molto interessante lavorare e che speriamo che molti bambini possano scoprire e apprezzare. Poi vedremo se questo è il fenomeno che l’industria pensa che potrebbe essere, dice Stokka.

In “Skandar e il ladro di unicorni” incontriamo il tredicenne Skander Smith che vuole diventare un cavaliere di unicorni.

Libro per bambini costoso: l’editore britannico Simon & Schuster ha pagato una somma di sette cifre per questo libro.

L’unica cosa che Skander vuole è che tu diventi uno dei pochi fortunati che schiudono rinoceronti, si legano a questo rinoceronte per tutta la vita e insieme combattono per la gloria e diventino un eroe. Ma poi diventa pericoloso: un nemico oscuro ha rubato il rinoceronte più potente e Skander scopre un segreto che potrebbe cambiare il mondo per sempre.

READ  Molte persone con COVID-19 sono più giovani ora - Dagsavison

Dietro questa storia c’è l’avvocato 28enne Annabelle Steadman di Canterbury, in Inghilterra. a Guardiano Ha dichiarato di essere “diventata completamente pazza” dopo che l’editore si è impossessato di una grande quantità di diritti.

“Solo: non sta succedendo, non può succedere, non è reale”, ha detto al Guardian.

Già nel 2013 ha scritto l’idea per il libro su Skander, ma l’ha messa da parte per lavorare come avvocato.

Non c’era posto nella mia mente per nient’altro che il lavoro e i problemi che si presentavano. Poi alla fine ho pensato che non volevo farlo per sempre, quindi ho smesso, ha detto al giornale.

L’importo che l’editore norvegese ha dovuto pagare per i diritti norvegesi di tre libri su Skander non era affatto vicino all’importo inglese.

– Non commentiamo queste cose, ma siamo riusciti a farla franca con una somma in meno di sterline a sette cifre, sì, dice Stokka.