Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

I boeri di Oslo sono caduti direttamente – i titoli energetici hanno subito un forte calo

Le azioni di Oslo hanno chiuso la giornata in rosso dopo un ampio calo dei mercati azionari europei. L’indice principale ha chiuso in ribasso dell’1,54% a 1117,46 punti.

Martedì il Fondo Monetario Internazionale ha tagliato le sue previsioni di crescita globale per l’economia globale. I mercati finanziari mostrano segni di nervosismo e molti sono preoccupati per i forti aumenti dei tassi di interesse da parte delle banche centrali.

In breve, il peggio deve ancora venire e per molte persone il 2023 sarà stagnante.

prezzo del petrolio

Il petrolio Brent è sceso del 2,2% a 94,10 dollari al barile, mentre il greggio West Texas Intermediate è sceso del 2,4% a 88,92 dollari al barile alla chiusura delle contrattazioni di Oslo.

Al contrario, lunedì un barile di petrolio del Mare del Nord è stato scambiato a 97,60 dollari al barile alla chiusura della Borsa di Oslo.

Un dollaro forte e la preoccupazione che la debole crescita globale possa smorzare la domanda di petrolio sono tra le ragioni del calo dei prezzi del petrolio, scrive TDN Direct.

Il nostro scoppio di energia

la nostra energia È sceso del 9,6% a 32,38 corone norvegesi, il peggior giorno di negoziazione da quando è stato quotato a febbraio. Prima dell’apertura della borsa, è arrivata la notizia che la società aveva rivisto al ribasso la propria guida per il 2022. Successivamente, molti broker hanno abbassato le stime per il titolo.

Equinore Ha chiuso in calo dell’1,3% a 372,35 corone norvegesi, mentre Aker BP Ed è sceso del 5,6% a 310,40 corone norvegesi.

in rosso

Associazione Terremoto PGS Nell’aggiornamento trimestrale del mercato di martedì, gli analisti ritengono che la società si stia muovendo nella giusta direzione. Tuttavia, la quota è scesa dell’11,7% a 6,70 NOK.

READ  Mercoledì altri record di Wall Street, ma i titoli tecnologici scendono

Pareto taglio prezzo target day norvegese acquatico Da 65 NOK a 60 NOK per condivisione e ripeti il ​​commento. Il titolo ha chiuso in ribasso del 4,8% a 58,70 corone norvegesi.

Società di elettricità Almira , precedentemente noto come Fjordkraft, è sceso dell’11,8% a 15,18 corone norvegesi per azione dopo che DNB Markets ha tagliato le azioni in vendita e ha tagliato il suo prezzo target quasi della metà. SpareBank 1 Markets, d’altra parte, ha aggiornato il titolo per l’acquisto e ha registrato un aumento del 40%.

vuoto Ha tagliato il suo prezzo obiettivo di due intermediari ed è sceso del 3% a 161,00 NOK per azione. Lo stesso è vero NiloChe è sceso del 3,8 per cento a 10,78 corone norvegesi.

Silicone protettivo È leggermente diminuito dell’1,1% a 17,38 corone norvegesi. Nella lettera agli azionisti di Lodbrok Capital, la società è fortemente contraria al principale azionista Hanwha Solutions e ritiene che vi sia il rischio che il principale proprietario intraprenda azioni ostili agli azionisti.

verde

gelo al suolo È aumentato del 2,1% a 486,00 NOK dopo che Kepler-Chuvreu credeva che la tassa sul salmone avrebbe giovato all’azienda.

scavare scogliera Si è aggiudicato un contratto quinquennale nel Golfo Persico del valore di circa 2,5 miliardi di NOK. Il titolo ha chiuso in rialzo del 2,6% a 17,72 corone norvegesi.

Zweep Ha ricevuto un nuovo ordine commerciale per la sua piattaforma Zwipe Pay. La società biometrica descrive il premio come significativo e le azioni sono aumentate del 9,8% a 7,20 NOK.

Soluzioni Softox Ha assicurato finanziamenti fino alla prossima estate. Il titolo è salito del 2,1% a 24,00 corone norvegesi.

READ  Ampio rialzo a Wall Street - Le azioni Tesla hanno chiuso le montagne russe con un calo dell'1,5%.