Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– I cambiamenti nelle previsioni sono stati drammatici – E24

– I cambiamenti nelle previsioni sono stati drammatici – E24

La Riksbank prevede di tagliare i tassi di interesse già a maggio o giugno. Ma una crescita più elevata potrebbe significare che ci saranno solo quattro tagli dei tassi di interesse prima che i tassi di interesse vengano nuovamente sospesi, ritiene la banca britannica HSBC.

Pubblicato: Pubblicato:

Mercoledì la Riksbank ha mantenuto il tasso di interesse di riferimento stabile al 4%.

Se le aspettative di inflazione continueranno ad essere favorevoli, il tasso di interesse di riferimento verrà probabilmente tagliato a maggio o giugno, ha scritto la Riksbank in un recente rapporto. Rapporto sulla politica monetaria.

L'analista James Pomeroy della banca britannica HSBC.

“Pronti a unirsi alla festa a giugno (o prima)”, ha scritto in una nota la principale banca britannica HSBC dopo l’annuncio odierno del tasso di interesse svedese.

“I cambiamenti nelle previsioni sono stati drammatici e per certi versi abbastanza simili La Fed si muove “La scorsa settimana”, ha scritto nella nota James Pomeroy, analista di HSBC.

Sottolinea che la Riksbank, come la banca centrale americana, sta aumentando le sue previsioni sulla crescita economica e sull'inflazione. La Riksbank prevede tuttavia di ridurre i tassi d'interesse al 2,75% entro la fine del prossimo anno.

READ  Meta storica a basso fatturato - E24

“È chiaro che la Riksbank è pronta a iniziare a tagliare i tassi di interesse”, ha scritto Pomeroy.

Leggi anche

La Riksbank ha intenzione di tagliare i tassi di interesse a maggio

-Altri duetti

La DNB Markets norvegese è rimasta sorpresa dai segnali odierni della Riksbank riguardanti un possibile taglio a maggio, mentre la SEB svedese ha ritenuto che i segnali fossero in linea con la sua previsione.

“Il tono era molto di più DuettoDuettoQuando si parla di tassi di interesse, “binario” significa semplicemente che ci si inclina nella direzione di tassi di interesse più bassi, mentre “falco” significa che ci si inclina nella direzione di tassi di interesse più alti.“È stato chiaramente influenzato dagli incontri svoltisi nel resto d’Europa a marzo, dove i tagli dei tassi di interesse di giugno erano chiaramente sul tavolo”, ha scritto Pomeroy.

La Riksbank afferma di poter tagliare a maggio o giugno, ma Pomeroy sottolinea che ciò presuppone che l'inflazione si sviluppi nella direzione desiderata.

“Permane l’indicazione che la politica monetaria dovrà essere aggiustata con cautela, dati alcuni rischi di maggiore inflazione dovuti a shock dal lato dell’offerta e debolezza valutaria, il che significa che anche con questa nuova situazione, è probabile che i tagli dei tassi di interesse avvengano lentamente e gradualmente. nel corso del 2024 e del 2025”.

Questa immagine proviene dall'annuncio del tasso di interesse di oggi a Stoccolma.  A sinistra c'è Matthias Erlandsson del dipartimento di politica monetaria della Riksbank, a destra il governatore della Banca centrale Erik Thedén.

In attesa di fermarsi al 3 per cento

L'analista della HSBC dubita che i tassi d'interesse scenderanno tanto quanto crede la Riksbank.

READ  Potrebbe essere il prossimo premier italiano

La banca britannica prevede una crescita in Svezia più elevata rispetto ad altri analisti, e Pomeroy ritiene che ciò fermerà i tagli prima di quanto pensi la Riksbank.

“Dopo il primo taglio di giugno, prevediamo altri tre tagli di 0,25 punti percentuali, uno ogni trimestre fino al primo trimestre del 2025, ad un tasso del 3%”, ha scritto Pomeroy.

“Per allora, prevediamo che prospettive di crescita più forti e il raggiungimento del livello minimo dell’inflazione porteranno la banca centrale a riorientarsi, e il tasso di interesse di riferimento rimarrà stabile fino alla fine del 2025”, ha scritto Pomeroy.

Il tasso di inflazione in Svezia è diminuito

Negli ultimi anni, l’inflazione è stata ben al di sopra dell’obiettivo in molti paesi. Ciò ha portato le banche centrali ad alzare i tassi di interesse, tra cui la Riksbank, la Banca norvegese, la Banca Centrale Europea (ESB) e la Federal Reserve statunitense.

Secondo i dati della Banca Centrale Europea, l’inflazione svedese ha recentemente rallentato, raggiungendo il 4,5% a febbraio, in calo rispetto al 5,4% di gennaio. Statistica Svezia.

A febbraio l’inflazione a tasso fisso è stata pari solo al 2,5%. Questo è ciò che conta per la banca centrale, che Ha un obiettivo di inflazione Del due per cento.

Ecco come si sono evoluti i vari obiettivi di inflazione svedesi negli ultimi anni.  L'indice dei prezzi al consumo (CPI) o indice dei prezzi al consumo mostra l'andamento generale dei prezzi.  Il KPIF mostra la stessa cosa, ma senza gli effetti diretti delle variazioni del tasso di interesse di riferimento.  Il KPIF-XE è un obiettivo di inflazione adeguato alle variazioni dei prezzi dell’energia, mentre il KPIF-KS è un obiettivo adeguato alle variazioni di tasse e commissioni.