Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

I migliori talenti da Martin Palumbo alla Juventus – NRK Sport – Notizie sportive, risultati e programma delle trasmissioni

Palumbo lascia l’Udinese e passa alla Juventus. Lo conferma a NRK l’agente di Palumbo Claudio Wagheki.

– Ha preso in prestito dalla Juventus per un anno e anche loro hanno la possibilità di acquistare, ha detto Wagheki a NRK venerdì.

– Molto soddisfatto

Diversi account della Juventus sui social hanno diffuso un video del suo ingresso venerdì nel centro di allenamento del Palampo Big Club.

– È molto felice di far parte della Juventus, che è uno dei più grandi club del mondo, afferma Wagheki.

Venerdì pomeriggio la Juventus conferma l’acquisto Siti web.

Il 19enne centrocampista ha firmato quattro partite di Serie A con l’Udinese, tre e una sostituzione dall’inizio.

– Alla Juventus piace Martin Palumbo. L’ho portato alla famiglia e insieme abbiamo deciso che era il meglio per la sua vita, dice l’agente.

Nel club, soprannominato la “Vecchia”, giocherà principalmente per la squadra U23, che attualmente è in Serie C, ha detto un comunicato stampa della Juventus a NRK.

Alla fine del 2020, Palumbo ha firmato un contratto con l’Udinese per la stagione 2025.

Alla Juventus giocherà al fianco di Elias Solberg (17), altro grande talento norvegese recentemente approdato dall’Ul/Giza.

Palumbo è nato a Rodeo, in Norvegia, ha una madre norvegese e ha gareggiato in squadre nazionali di età inferiore ai norvegesi, ma vive in Italia da quando aveva tre anni.

U21- Introduzione

Di recente, Palumbo, che ha già partite internazionali per G17 e G18 in Norvegia, è stato selezionato per la prima volta nella nazionale norvegese U21. Detiene anche cappelli internazionali per l’Italia.

Il capo allenatore dell’Under 21, Leif Gunnar Smurd, parla dei segnali positivi che il centrocampista alla fine sceglierà qualsiasi squadra nazionale.

READ  Diktock - Più di 200 milioni di persone lo hanno visto su VG

– È metà norvegese e metà italiano, non può essere così facile, e sempre più persone finiscono in quella situazione. Ma Martin era con noi a giugno e ha fatto una buona impressione, non vedo l’ora di aggiungerlo alla nave (squadra nazionale U21), ha detto Smerud alla NRK dopo il suo ritorno.

– Che talento ha?

– Andreas Schlelderp si unisce al modello 2004 e al team junior, Martin Friedrich Opicard e al modello Schwartzmanswerk 2002. Questo è il futuro, possono giocare il prossimo junk e un’altra qualificazione per l’U21, Schlederp può giocarne due. Ciò significa che Martin è una persona di cui mi fido, assolutamente, dice Smerud.