Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

I pugnalati a Johaug e Sports Gala: – Ex detenuto per doping in uno sport giovanissimo

Johann-Andre Furfang (26) e Daniel Andre Tandy (27) escono con una puntura verbale contro Thérèse Juhaug (33) e Sports Gala nell’ultimo episodio del podcast dei ragazzi.

La bacchetta: Johann Andre Furfang esce con una pugnalata a Therese Johaug nell’ultimo episodio del podcast dei ragazzi.
Foto: NTB/VG

– Permettetemi di essere completamente onesto… Non ricordo bene com’era, ma sono passati alcuni anni da quando ho perso un po’ di rispetto per il Gala dello Sport. Quindi non mi preoccupo più di questo, dice Daniel André Tandy podcast “Hoppcast” continua:

– Sento che ci sono troppi premi da assegnare a persone che non dovrebbero essere nominate affatto nel senso stretto della parola. È un po’ come cadere e scavare qui, quindi non dirò molto di più.

Il compagno di squadra Johann Andre Forfang ha preso la parola nel podcast registrato il giorno dopo lo Sports Gala:

– Posso dire che ci sono alcune brave atlete in Norvegia, ma ieri il premio è andato a una precedente condanna per doping in uno sport molto piccolo.

Critiche al galà: Daniel Andre Tandy critica le nomination al galà dello sport.
Foto: Geir Olsen / NTB

Therese Johaug ha vinto il premio di atleta femminile dell’anno dopo aver portato a casa quattro medaglie d’oro durante la Coppa del mondo di sci 2021. Nel 2016 è risultata positiva allo steroide anabolizzante clostipol. Secondo Johaug, il motivo è l’uso di una crema contro l’ustione delle labbra.

La stella del cross country è stata bandita per la prima volta 13 mesi Dalla giuria della Federazione Sportiva Norvegese. La Federazione Internazionale di Sci (FIS) non soddisfatto Con sentenza e appello, che ha portato la causa al TAS (Corte Internazionale di Arbitrato per lo Sport), dove si trovava Bandito da tutti gli sport per 18 mesi.

Non voglio maggiori dettagli, dice Furfang quando VG lo confronta con la dichiarazione nel podcast.

VG è stato in contatto con il manager di Therese Johaug, Jørn Ernst, il quale afferma che né lui né lo stesso Johaug volevano commentare le dichiarazioni.

Anche il presidente della giuria del festival sportivo e capo direttore sportivo Tore Ovrepo e il direttore dello sci di fondo Espen Bierwig non vogliono commentare il caso.

Il manager della nazionale per la squadra nazionale di salto del Clas, Brede Bråthen, ha detto a VG che la federazione non aveva alcuna responsabilità editoriale per il podcast.

I ragazzi adulti dovrebbero testimoniare le loro opinioni. Queste sono affermazioni che fanno e non poniamo alcuna restrizione su di esse. Non abbiamo alcuna responsabilità editoriale per questo podcast. Il manager della nazionale dice di aver scelto di gestire le questioni che vogliono gestire.

VG non è riuscito a comunicare con Daniel André Tande. Nel podcast c’erano anche Marius Lindvik e Halvor Aigner Granrod.

READ  La seconda firma di Eric Ten Hag è pronta