Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Il boss del Liverpool Jurgen Klopp non è d’accordo con le critiche sull’età dei suoi giocatori

– Lascia che lo descriva in questo modo, non è affatto noioso!

Jurgen Klopp ride con la sua risata distintiva. Disarma un po’ la situazione. Ma i fatti secchi non devono essere confusi.

Decimo posto e 10 punti in 8 partite della Premier League inglese. È stato un inizio di stagione difficile nel Merseyside.

– Capisco che le persone siano frustrate, dice Klopp a TV 2.

L’allenatore si appoggia alla recinzione blu all’interno dell’Ibrox Stadium. La prossima partita sono i Rangers sotto i riflettori a Glasgow. Champions League, dove si passa dalla fase a gironi.

Klopp prende in giro l’ex giocatore del Liverpool

Guarda Rangers – Liverpool in Champions League, su TV 2 Sport Premium e gioco Dalle 20.45 di stasera.

È stato brutto per l’equipaggio di Klopp questo autunno. La scorsa stagione hanno combattuto su tutti i fronti fino alla fine. Finale di Champions League, secondo posto in Premier League inglese. Ha restituito due volte il trofeo al Liverpool in Coppa di Inghilterra.

Ora non scorre più.

– Ci sono molte ragioni per cui è così. Non hai ancora “cliccato” per noi. Ci stiamo lavorando ora. Ma questa è la situazione. Non ci nascondiamo, questo è quanto conferma e spiega l’allenatore del Liverpool:

– È dura e dura. Ma questo fa parte della vita, della vita professionale. Ci sono sempre possibilità che ciò accada. Siamo pronti a combattere quella battaglia ed è esattamente quello che faremo.

Non sono d’accordo con le critiche sull’età

L’esperto di calcio di TV 2 Simin Stamsø Muller ha fornito le seguenti informazioni sulla prestazione del Liverpool dopo la sconfitta per 2-3 contro l’Arsenal:

READ  - Grande scandalo - NRK Sport - Notizie sportive, risultati e programma di trasmissione

Questa è la cosa più preoccupante del Liverpool: che le squadre li prendano con le proprie medicine. Il Liverpool, in un certo senso, ha creato un modello per l’aspetto del calcio moderno. Puoi correre per… non solo per raggiungere il successo, ma la parte fisica era così importante per il Liverpool per essere in grado di fare quello che ha fatto, ma ora ci sono così tanti che proprio non riescono a tenere il passo.

Klopp non è d’accordo.

– Dai, non si tratta di quello. Sono ancora giovani e in buona salute.

Quindi hai ancora la capacità fisica nella squadra di giocare lo stesso calcio, “L’intensità è la nostra identità”?

– sì. Non si tratta di età. Guarda il Barcellona, ​​c’è stato un tempo in cui una squadra più anziana aveva più di 30 anni e vinceva tutto. Guarda il centrocampo del Real Madrid che ha appena vinto la Champions League. Questo centrocampo non è giovane. Si tratta di unire esperienza ed entusiasmo.

John Lundstram in allenamento il giorno prima dell’incontro del Liverpool in Champions League. Fotografia: Soroush Sadat / TV 2

Il Liverpool ha bisogno di sangue fresco

Il giocatore dei Rangers John Lundstram è cresciuto come tifoso del Liverpool e, naturalmente, conoscerà anche cosa sta succedendo al club oggi.

Il Liverpool ha avuto delle prestazioni davvero impressionanti negli ultimi anni, quindi una volta c’è stata una prova, che doveva accadere ad un certo punto. È ora questa volta? Sì, forse un po’.

Prendi Sir Alex Ferguson, ha avuto delle grandi squadre ai suoi tempi al Manchester United, ma è sempre riuscito a rinnovare un po’ ogni due o tre anni. Non ho i fatti qui, ma sì, potresti dire sì: il Liverpool ha bisogno di sangue fresco, dice Lundstram.

Va benissimo discuterne con l’età. Non vogliamo giocare con le stesse persone fino a quando non avranno 38 anni. Ovviamente ci stiamo preparando per questo, con una transizione graduale. Ma questo non è un problema nostro al momento. Tutti possiamo fare di meglio. Lo sappiamo. Ed è quello che vogliamo mostrare ora, conclude Klopp, che possiamo fare di meglio.

Guarda Rangers – Liverpool in Champions League, su TV 2 Sport Premium e gioco Dalle 20.45 di stasera.