Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Il bottone di Mourinho sul rumore dell’Espmera: – Non penso a niente

Inaspettatamente, l’accesa questione tra i due club è stata sollevata dopo i disordini di Aspmyra lo scorso giovedì. L’allenatore di Glimt Kjetel Knutsen e l’allenatore dei portieri della Roma Nuno Santos hanno entrambi abbaiato nel tunnel dei giocatori.

Di fronte all’episodio, Mourinho è stato molto silenzioso mercoledì.

– Non penso niente. Il pensiero dell’Uefa. non decido io. Il portoghese ha detto fermamente la Federcalcio europea (UEFA).

Il direttore generale di Glimt Frode Thomassen ha usato parole forti quando ha incontrato la stampa pochi minuti fa. “I bulli hanno vinto” è stata una delle sue formulazioni dopo che l’appello di Glimt sulla sospensione dell’allenatore Kjetel Knutsen è stato respinto.

– Non mi interessa cosa dice il manager di Bodo/Glimt, ha detto Mourinho.

situazione insolita

Una domanda successiva a cui il Presidente della Roma non risponderà. Il direttore stampa del club ha fatto riferimento al fatto che il big club non aveva considerazioni in merito.

Allo stesso tempo Mourinho ha fermato lo scandalo Aspmyra su una domanda di un giornalista italiano poco prima durante la conferenza stampa.

– Quello che è successo giovedì scorso è stata una situazione del tutto insolita. La partita è stata normale, tutto è avvenuto normalmente anche dopo 45 minuti di gara. Il portoghese ha detto che c’è stato un brutto episodio, ma è stato un incidente isolato.

Il campo di Glimt, dal canto suo, ha provocato i tecnici della Roma.

– Questa è una lezione. Ci sono molte persone simpatiche anche a Roma. L’interno del trainer è un po’ carente. Questo è ciò che deve affrontare la UEFA quando si vedono incontri ricorrenti nel tempo, ha detto Thomassen.

READ  Karsten Warholm alla finale olimpica con il vincitore della manche davanti a Benjamin-Dajjavsen

aspetta la vittoria

Il tanto discusso conflitto è culminato con la rivincita di giovedì all’affollato Stadio Olimpico di giovedì alle 21. La Roma ha 2-1 dalla prima partita.

Abbiamo 90 minuti per vincere questa partita. “Ci aspettiamo una partita difficile, ma siamo forti e ben preparati”, ha detto Mourinho a proposito del compito che ci aspetta.

– Mi aspetto una buona partita, e che il miglior vincitore. “Sono sicuro che lo faremo”, ha aggiunto il tecnico della Roma.