Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Il capo del MGP crede nella vittoria di Malta Malta



Destiny da Malta durante la prima prova venerdì.  Foto: Heiko Junge / NTB


© Fornito da NTB
Destiny da Malta durante la prima prova venerdì. Foto: Heiko Junge / NTB

Il contributo dell’Italia all’Eurovision può essere molto chiassoso e il capo del club norvegese MGP pensa che la Francia sia troppo francese. Malta dovrebbe vincere.

Di solito, Morten Thomassen, presidente del club Norwegian Melody Grand Prix, vede la sede della competizione Eurovision. Quest’anno l’andamento della pandemia di coronavirus è stato diverso.

– Non vedo l’Eurovision in TV dal 1993, quindi è passato un po’ di tempo da allora. Dice che casa è il posto sbagliato in cui dovresti essere.

Venerdì mattina l’Italia era in testa alla classifica delle partite, secondo la panoramica Eurovisionworld. Il paese rimane con una probabilità di vittoria del 26%.

–Il vincitore di due anni fa, Duncan Lawrence, aveva circa il 50 percento, ricorda il capo del MGP.

Quindi pensa che la competizione di quest’anno sia significativamente più aperta.



Una foto del presidente del Norwegian Melody Grand Prix Morten Thomassen durante la precedente competizione Eurovision a Tel Aviv due anni fa.  Quest'anno, per la prima volta dal 1993, non è stato dove è successo.  Foto: Terje Bendiksby / NTB


© Fornito da NTB
Una foto del presidente del Norwegian Melody Grand Prix Morten Thomassen durante la precedente competizione Eurovision a Tel Aviv due anni fa. Quest’anno, per la prima volta dal 1993, non è stato dove è successo. Foto: Terje Bendiksby / NTB

pesante dall’Italia

La canzone italiana “Zitti e buoni”, che può essere tradotta come “Zitti e comportati bene”, si distingue per essere una canzone rock molto dura – con un’introduzione abbinata a White Stripes. La band Måneskin ha scelto il suo nome perché la chitarrista Victoria de Angelis ha reso il danese la lingua madre.

– È davvero una grande musica con un atteggiamento. L’Italia ospita il Festival di Sanremo, dove al vincitore viene chiesto solo se ha desiderio Rappresentare il Paese all’Eurovision. Poi diventa più reale, dice Thomassen.

READ  Courtney Kardashian e Travis Parker: -

È più profondo, perché sento che il rock dovrebbe essere così, dice.



Moonlight dall'Italia è il mio più grande preferito.  Ecco la band sul palco durante le prove.  Foto: Heiko Junge / NTB


© Fornito da NTB
Moonlight dall’Italia è il mio più grande preferito. Ecco la band sul palco durante le prove. Foto: Heiko Junge / NTB

Simpatia francese, potenza maltese

La Francia è rappresentata da Barbara Bravy e dalla canzone “Voila”.

– Questo è così francese e con simpatia che solo i francesi possono ottenere. Edith Edith Piaf abbaglia sullo sfondo. Tutto bene. Manipola ogni emozione che sente nel suo corpo. Morten Thomassen dice che ha uno spettacolo di luci appropriato.

Anche Malta è tra le favorite, sia tra le società di gioco che a capo di MGP. Il paese si presenta con il cantante Destiny che esegue “Je me casse” (“I stick”). Sebbene il titolo sia francese, il resto del testo è in inglese. Thomassen pensa che questo potrebbe essere un successo estivo.

– È una grande canzone, e potrebbe diventare storica perché ha già vinto il Junior Eurovision Song Contest. E questo potrebbe dimostrare che non devi essere una top model per vincere l’Eurovision, afferma.

– La forza viene da dentro. Questo è un messaggio che potrebbe essere grande per molti, continua il capo del MGP.



La francese Barbara Bravy venerdì durante la prova generale.  Foto: Heiko Junge / NTB


© Fornito da NTB
La francese Barbara Bravy venerdì durante la prova generale. Foto: Heiko Junge / NTB

Islanda in isolamento

Tra i paesi che si ritiene siano tra i primi cinque, troviamo anche l’Islanda. Il paese è passato dalla seconda semifinale giovedì nonostante il fatto che Daði e Gagnamagni non si siano esibiti dal vivo lì.

Mercoledì si è saputo che un membro della band Gagnamagnið era risultato positivo al covid-19, e quindi si è deciso di mostrare invece una registrazione da uno dei campioni. La canzone è un “10 Years” orientato al synth.

READ  Registratore, Coldplay, Boss Nova liofilizzato - VG

– Mi dà una bella sensazione. È riposo e buon umore. Thomassen dice che mi ricordo del diploma di scuola.



Gli islandesi Daði e Gagnamagnið segnano sul ring durante le semifinali di giovedì.  La band non può salire sul palco a causa di un membro contagiato dal coronavirus.  Foto: Peter Dejong/AP/NTB


© Fornito da NTB
Gli islandesi Daði e Gagnamagnið segnano sul ring durante le semifinali di giovedì. La band non può salire sul palco a causa di un membro contagiato dal coronavirus. Foto: Peter Dejong/AP/NTB

Tex potrebbe essere colpito

È anche tra i primi cinque, tra cui Norvegia, Tex e Follen Angel. Thomassen osserva che l’artista ha ricevuto molti feedback positivi durante l’Eurovision.

– Quando ha iniziato a eseguire la canzone, la gente ha applaudito il caso. Si suggerisce che sia stato preso. Il capo del MGP dice che questo non è solo un cereale in maschera.

“Penso che potrebbe fare un po’ come Keiino e non avere molte giurie, ma poi la gente potrebbe averlo preso al petto”, continua.



Go_A dall'Ucraina è tra


© Fornito da NTB
Go_A dall’Ucraina è tra le “indennità” in gara, afferma Morten Thomassen. Foto: Heiko Junge / NTB

Giurie professionali e persone

Nello specifico, i punti devono venire dalle giurie professionali e dalle persone che votano – attraverso la televisione – Thomassen crede di parlare per la vittoria di Malta.

In fondo, ho la sensazione che Malta stia raggiungendo il raggio più ampio, sia nella giuria che nei televisori. Il capo del MGP conclude che l’Italia può essere rumorosa e la Francia può essere troppo francese.

Come “jolly” di quest’anno, ha Ucraina e Go_A con la canzone “folk-techno” “Shum”, così come il Portogallo che esegue “Love Is On My Side” della band nera.



Il Black Mamba rappresenta il Portogallo ed è tra i


© Fornito da NTB
Il Black Mamba rappresenta il Portogallo ed è tra i “jolly” Morten Thomassen. Foto: Heiko Junge / NTB



Grazie durante la prova generale di venerdì.  Il capo del MGP in Norvegia è tra i primi cinque.  Foto: Heiko Junge / NTB


© Fornito da NTB
Grazie durante la prova generale di venerdì. Il capo del MGP in Norvegia è tra i primi cinque. Foto: Heiko Junge / NTB

(© NTB)

READ  Le migliori ore di primavera | Finansavisen