Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Il Comitato del Congresso presenterà un procedimento penale contro l’ex capo dello staff di Trump

Mark Meadows, capo dello staff dell’ex presidente Donald Trump, sarà probabilmente accusato di aver mostrato disprezzo per il Congresso. Allo stesso tempo, si stanno diffondendo frenetici messaggi di testo.

Una foto di Mark Meadows quando era ancora capo di gabinetto alla Casa Bianca, nell’ottobre dello scorso anno.

La commissione investigativa sulla tempesta del Congresso del 6 gennaio ha votato lunedì per raccomandare l’apertura di un procedimento penale contro Meadows. La stessa mossa è stata presa contro Steve Bannon, il capo stratega di Trump, all’inizio di quest’anno. Poi un gran giurì federale lo ha incriminato.

Meadows ha rifiutato di comparire come testimone alla commissione. È considerato un potenziale testimone importante per chiarire ciò che la Casa Bianca sapeva dell’assalto al Congresso.

Per più di due mesi, il comitato ha negoziato con Meadows e il suo avvocato. Meadows, da parte sua, ha intentato una causa contro la commissione investigativa perché volevano querelarlo per essersi rifiutato di testimoniare nelle indagini.

Non importa quale tipo di eredità pensa di aver lasciato, questa è la sua eredità ora. I suoi ex colleghi lo definiscono un procedimento penale perché non ha risposto a ciò che sapeva di un brutale attacco alla nostra democrazia, afferma Benny Thompson, il democratico che sta conducendo le indagini.

La decisione di raccomandare l’apertura di un procedimento penale contro Meadows è stata unanime.

Lunedì, il comitato ha anche rilasciato una serie di messaggi di testo inviati da e verso Meadows durante la tempesta congressuale. Fornisce informazioni sulle frenetiche comunicazioni nella cerchia di Trump durante l’incidente.

READ  Milioni di città evacuate dopo l'eruzione vulcanica in Congo - NRK Urix - notizie di documentari stranieri
I sostenitori di Trump stanno per entrare in Campidoglio durante una tempesta il 6 gennaio.

– Dovrebbe condannare questa merda

Gli investigatori ritengono di aver rivelato che la Casa Bianca aveva compreso perfettamente cosa stava succedendo al Congresso. Molte persone, siano essi funzionari eletti, conduttori di Fox News o il figlio di Trump, hanno sollecitato un discorso e hanno detto ai manifestanti di tornare a casa.

– Dovrebbe guidare adesso. Questo è andato troppo lontano e fuori controllo. Donald Trump Jr ha scritto che dovrebbe immediatamente condannare questa merda. In una lettera a Meadows.

Il rappresentante repubblicano Liz Cheney, un membro del comitato che è stato evitato dai suoi colleghi di partito per aver criticato Trump, afferma che i rapporti dimostrano la negligenza di Trump nei confronti del dovere e che da tempo si rifiuta di resistere alla violenza.

I messaggi non lasciano spazio a dubbi. Dice che la Casa Bianca sapeva esattamente cosa stava succedendo.

Diversi sostenitori di Trump hanno scritto durante l’incidente che quello che è successo è stato devastante per l’eredità di Trump.

– Per favore, fallo apparire in TV. Il conduttore di Fox News Brian Kilmaid ha scritto che questo distrugge tutto ciò che ha ottenuto.

– Sto cercando di farlo accadere. Sono d’accordo, ha risposto Meadows.

L’ex presidente Donald Trump durante una manifestazione pubblica in Georgia a settembre.

Pensa che Pence potrebbe fermare Biden

Tra le domande che gli investigatori volevano porre a Meadows, tra le altre, c’era se la Casa Bianca stesse cercando di influenzare la Guardia Nazionale, che è stata criticata per aver impiegato così tanto tempo per prendere d’assalto il Congresso.

READ  Ci sono più persone sotto i 40 anni di quante ce ne siano nelle unità di terapia intensiva brasiliane

In un’e-mail che Meadows ha inviato a una persona anonima, ha scritto che la guardia sarebbe stata presente “per proteggere le persone che sono pro-Trump”. In un altro messaggio di testo, Meadows ha scritto che Trump credeva che il vicepresidente Mike Pence avesse il potere di fermare l’approvazione della vittoria elettorale di Joe Biden, che il Congresso avrebbe dovuto sospendere quando la tempesta ha colpito.

Pence non aveva tale potere, ma aveva piuttosto un ruolo cerimoniale durante l’approvazione.

Meadows è stato il rappresentante del Congresso per i repubblicani dal 2013 al 2020.