Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Il funzionario italiano ha consegnato alla Russia i documenti della NATO

Notizia:

Due russi vengono deportati dall’Italia dopo che un ufficiale di marina italiano è stato arrestato per aver consegnato alla Russia documenti segreti della NATO.

Arrestato a Roma martedì notte. Secondo la polizia, il comandante è stato colto in flagrante mentre stava per consegnare un’autorità segreta a un ufficiale russo in cambio di denaro.

Agenzia di stampa RAI Scrive che questa è una questione di documenti segreti della NATO. Il comandante pagherà 5mila euro, secondo il quotidiano Courier Della Sera.

– Molto serio

L’ufficiale di marina italiano è ora sospettato di spionaggio. Il russo che doveva ricevere i documenti aveva l’immunità diplomatica, quindi non è stato arrestato.

Il ministro degli Esteri Luigi de Mayo afferma che i russi deportati sono stati coinvolti nell’incidente, che definisce “molto grave”.

Mercoledì l’ambasciatore russo in Italia è stato convocato al ministero degli Esteri italiano per i colloqui.

Scienziato marino estone accusato di spionaggio contro la NATO

Vasta gamma

L’ufficiale di marina arrestato lavorava nell’ufficio del capo della sicurezza italiana, riporta il quotidiano La Repubblica. Si dice che si sia avvicinato a vari documenti con informazioni sulla sicurezza italiana e sulle attività della NATO.

L’arresto è avvenuto dopo una lunga indagine coadiuvata dal personale di sicurezza dell’IC presso il Servizio di sicurezza nazionale italiano.

La Repubblica descrive l’incidente come più intenso con la Russia in Italia dopo la Guerra Fredda.

Rapporto relativamente buono

Sempre in Bulgaria, due russi sono stati recentemente deportati con l’accusa di spionaggio. In Norvegia, un ambasciatore russo è stato espulso dopo un incontro con la Norvegia lo scorso anno, dopodiché è stato accusato di spionaggio.

L’Italia è considerata uno dei paesi dell’Unione Europea e della NATO con i migliori rapporti con la Russia. L’ex primo ministro Silvio Berlusconi – noto per le “feste del parco” e diversi giri di giustizia – è un amico personale di Vladimir Putin.

Il portavoce di Putin, Dmitry Peskov, ha detto mercoledì che spera che le relazioni costruttive tra Italia e Russia continuino.

READ  Calcio-Italia: il Tottenham ha contattato l'ex tecnico del Chelsea