Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Il governo ha dimenticato l’educazione alla sostenibilità

discussione Anne Catherine Otting da Silva

Il piano d’azione 2030 per gli obiettivi di sostenibilità manca di competenza metodologica formale da parte degli insegnanti per insegnare lo sviluppo sostenibile.

Questo testo è un post di discussione. Il contenuto del testo esprime il parere dell’autore.

Adesso ci pensa il Parlamento Piano d’azione per obiettivi di sostenibilità e l’Assemblea delle Nazioni Unite spera che il Parlamento sosterrà proposte che diano priorità agli insegnanti e allo sviluppo sostenibile a tutti i livelli del sistema educativo.

Include Documenti organizzativi nazionali, curricula, formazione degli insegnanti e valutazione degli studenti.

Senza una guida chiara da parte del Parlamento europeo, gli obiettivi di competenza ESD saranno vincolanti come scrivere sulla sabbia.

Anne Catherine Otting da Silva, Segretario Generale delle Nazioni Unite

Dal 2016 al 2021 La Norvegia ha registrato progressi negativi in ​​sei dei 17 obiettivi di sostenibilità delle Nazioni Unite. Lo sviluppo più negativo riguarda gli obiettivi “più difficili” del ricco welfare state produttore di petrolio, vale a dire il consumo sostenibile, le emissioni di gas serra e la conservazione della biodiversità.

questo significa Siamo particolarmente peggio a obiettivi in ​​cui le competenze, le scelte e le azioni di ogni cittadino possono davvero fare una grande differenza.

La soluzione Che tutti abbiano le conoscenze di cui hanno bisogno, secondo l’obiettivo secondario 4.7:

entro il 2030 Garantire che tutti gli studenti e gli studenti acquisiscano le competenze necessarie per promuovere lo sviluppo sostenibile, anche attraverso l’educazione allo sviluppo e allo stile di vita sostenibili, ai diritti umani, all’uguaglianza di genere, alla promozione di una cultura di pace e nonviolenza, alla cittadinanza globale e all’apprezzamento della diversità culturale e culturale contributi allo sviluppo sostenibile.

chi dovrebbe Insegnare agli studenti e gli insegnanti hanno le conoscenze per farlo? Lo sviluppo sostenibile, la democrazia, la cittadinanza, la salute pubblica e le competenze per la vita sono state introdotte nell’ambito del rinnovamento professionale nel 2020.

La Direzione dell’Istruzione ha Tra le altre cose, impostare i seguenti obiettivi di competenza per la materia Sviluppo sostenibile:

“Gli studenti svilupperanno le competenze che consentiranno loro di compiere scelte responsabili e di agire con consapevolezza etica e ambientale. Gli studenti dovrebbero capire che le proprie azioni e scelte contano. L’argomento tratta questioni relative all’ambiente e al clima, alla povertà e alla distribuzione delle risorse, ai conflitti, alla salute, all’uguaglianza di genere, alla demografia e all’istruzione. Gli studenti impareranno la relazione tra i vari aspetti dello sviluppo sostenibile. “

Ma Dovrebbe assumersi la piena responsabilità dell’insegnamento, e che tipo di competenza gli insegnanti dovrebbero costruire su di esso? Gli insegnanti di oggi, che non hanno una propria istruzione per insegnare lo sviluppo sostenibile, hanno gli strumenti per ispirare gli studenti a parlare e riflettere su questo argomento?

Possono dare agli studenti Il peso necessario per valutare i risultati delle varie alternative all’azione relative a tali temi, a cui accenna il curriculum? Dove dovrebbero ottenere gli insegnanti la conoscenza, l’impegno e la passione che sappiamo essere necessari per coinvolgere gli studenti?

Obiettivi di sostenibilità 4 Deve garantire un’istruzione inclusiva, equa e di qualità e promuovere opportunità di apprendimento permanente per tutti. L’obiettivo secondario 4.7 dovrebbe garantire che tutti gli studenti e gli studenti abbiano le competenze necessarie per promuovere lo sviluppo sostenibile.

UNESCO, Nazioni Unite Per l’istruzione, la scienza, la cultura e la comunicazione, sottolinea che l’educazione allo sviluppo sostenibile, come definita nel sotto-obiettivo, è la chiave per raggiungere tutti gli obiettivi di sostenibilità.

Le Nazioni Unite si riuniscono Ogni anno più di 100.000 persone. La maggior parte di loro sono bambini e giovani adulti, ma incontriamo anche molti insegnanti. In tali contesti, dove i temi di cui parliamo hanno sempre una certa rilevanza per gli obiettivi di sostenibilità, sperimentiamo un grande impegno sia da parte degli insegnanti che degli studenti.

la nostra esperienza è che la scuola è l’arena migliore, e spesso l’unica, in cui tutti i bambini e i giovani hanno l’opportunità di acquisire le capacità imprenditoriali necessarie per diventare ecologici. Tuttavia, è una condizione molto necessaria che manca. Competenza sistematica e formale da parte del docente.

ci riusciamo Lo sviluppo sostenibile deve essere incluso nella formazione degli insegnanti e fornito come formazione continua agli insegnanti che sono già a scuola. Qui, la Norvegia può imparare dai nostri vicini del nord.

tratta ora I rappresentanti del Parlamento riferiscono al quarantesimo Parlamento, Obiettivi significativi Piano d’azione della Norvegia per raggiungere gli obiettivi di sostenibilità entro il 2030. Il piano d’azione, presentato dal governo di Solberg, manca di misure concrete per raggiungere i sotto-obiettivi 4.7. Il Parlamento ha ora l’opportunità di cambiare la situazione.

Durante l’audizione in Parlamento Riguardo al rapporto, è stato importante per noi delle Nazioni Unite sottolineare che gli indicatori del sotto-obiettivo 4.7 sottolineano la necessità di integrare l’educazione per lo sviluppo sostenibile e la cittadinanza globale a tutti i livelli del sistema educativo.

Abbiamo bisogno di numeri target specifici Affinché le scuole lavorino in modo interdisciplinare con lo sviluppo sostenibile come tema. Abbiamo bisogno che il governo dia priorità alle risorse per la formazione continua e lo sviluppo delle competenze per l’insegnamento interdisciplinare, compreso l’insegnamento all’interno e intorno allo sviluppo sostenibile e alla cittadinanza globale.

Abbiamo anche bisogno Che i curricula seguano la proposta del gruppo curriculare di incorporare la materia interdisciplinare dello “sviluppo sostenibile” nei curricula anche nell’inglese e nella matematica dimenticati.

Quando lo sviluppo sostenibile È stato assegnato un posto centrale nel curriculum della scuola, ovviamente deve essere che anche la formazione degli insegnanti e la formazione continua siano attrezzate per affrontare la nuova materia interdisciplinare.

senza parlamento Fornisce linee guida chiare e gli obiettivi di competenza per l’ESD diventano vincolanti come scrivere sulla sabbia.

Leggi anche:

Segui altre discussioni nel mondo accademico sulla pagina delle opinioni di Khrono

READ  Hotel che stanno per essere al completo: