Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Il governo sta estendendo il sistema di compensazione per quattro mesi – E24

Il governo sta espandendo il regime di sussidi per la comunità imprenditoriale, eliminando la soglia per la qualificazione. Ma le aziende che non registrano grosse perdite di volume d’affari riceveranno meno soldi di quanto non facciano oggi.

Pubblicato:

Il regime di compensazione per la comunità imprenditoriale è scaduto il 1 ° luglio, ma il governo lo sta estendendo per altri quattro mesi nel bilancio nazionale rivisto, apportando allo stesso tempo alcuni importanti cambiamenti.

L’incertezza rimane alta e i creatori di lavoro giovani e meno giovani hanno bisogno di prevedibilità, spiega il ministro del Commercio e dell’Industria Iselin Nybø (V).

Il sistema di remunerazione variabile durerà fino al 1 novembre.

Siamo lieti che il governo si renda conto della necessità di prevedibilità per le piccole e medie imprese in un momento molto difficile e che stiano scegliendo di espandere questo schema molto importante, come ha scritto a E24 il direttore delle comunicazioni Joachim Dagenburg di SMB Norvegia.

Come cambiare lo schema

Lo schema di compensazione ha fornito sostegno finanziario alle industrie colpite dalla Corona che soddisfano i requisiti per una riduzione di almeno il 30 percento delle vendite.

Ora i requisiti minimi vengono rifiutati.

La ragione, secondo il governo, è che ci sono indicazioni che un certo numero di società ha “controllato” la perdita di volume d’affari per rientrare nel requisito del 30 per cento.

La maggior parte delle aziende continua a non sperare in un supporto maggiore di quello che è oggi: d’altra parte, il governo ha cambiato il metodo di calcolo per misurare gli importi, in modo che l’entità della perdita di vendite ora abbia un impatto maggiore:

READ  Pescatori francesi e navi della marina britannica lasciano Jersey - NRK Urix - Notizie e documentari stranieri

Mentre le aziende con significative perdite di volume d’affari potranno ricevere lo stesso compenso di prima, il sostegno per un fatturato inferiore diminuisce con il nuovo modello di conto del governo.

Di conseguenza, il regime di compensazione viene perfezionato nei confronti delle società che saranno più colpite in futuro.

In quella che speriamo sarà l’ultima fase dell’epidemia, la versione mini fornirà incentivi più forti per una maggiore attività economica, ritiene Nebo.

È necessario ottenere un’uscita realistica

Il governo ritiene di essere riuscito a “migliorare gli incentivi” nel sistema di compensazione in un modo che potrebbe far riprendere più velocemente l’economia norvegese.

Leggi anche

Il governo estende i sussidi salariali

Allo stesso tempo, il governo chiede al parlamento il permesso di interrompere il programma di compensazione dopo un periodo di due mesi, se la necessità del programma è inferiore a quanto ipotizzato.

SMB Norvegia, che regola le piccole e medie imprese, afferma che molti dei suoi membri “rimangono gravemente colpiti dalla situazione”.

Ci sono molte indicazioni che ci vorrà molto tempo prima che le cose tornino alla normalità, dice Dagenburg, e continuino:

Queste aziende devono trovare una via d’uscita realistica dalla crisi e poi le misure devono continuare finché se ne presenta la necessità. Non possiamo solo dire che la crisi è finita il 1 ° novembre. Non è così che operi nel mondo reale.

Secondo il ministero del Commercio e dell’Industria, l’86% di tutte le aziende che hanno ricevuto un risarcimento finora sono piccole imprese, con un numero di dipendenti compreso tra 1 e 49.