sabato, Giugno 22, 2024

Il Kygo Festival ha perso il permesso

Must read

Silvestro Dellucci
Silvestro Dellucci
"Organizzatore. Fanatico dei social media. Comunicatore generale. Studioso di pancetta. Orgoglioso apripista della cultura pop ".

Il Palm Tree Music Festival è tra i rubacuori di Kyrre “Kygo” Gørvell-Dahll (32) e quest’anno si svolgerà in tre diverse città degli Stati Uniti. Oahu alle Hawaii, gli Hamptons a New York e il Lago Tahoe nel Nevada saranno visitati da molti famosi DJ, tra cui il norvegese Jorvil Dahl.


– Non è un brutto tempo



Il 32enne è uno dei fondatori del festival e ha l’abitudine di esibirsi in molte delle città in cui si esibisce.

Adesso riferisci Pagina sei Probabilmente ci saranno battute sulle date negli Hamptons: il Kygo Festival tornerà in città per il quarto anno consecutivo e originariamente avrebbe dovuto tenersi all’aeroporto Francis S. Gabreski.

bolla: Kygo fa una rara apparizione nel talk show americano “Sundae Conversation”. Pensiamo che sia fantastico.
Mostra di più

Aeroporto attivo

Il permesso che il Palm Tree Music Festival ha ricevuto dalla Federal Aviation Administration è stato ora ritirato (Federal Aviation Administration, o FAA, Daily Note). Ciò significa, in altre parole, che al festival non sarà consentito l’uso dell’aeroporto.

Si dice che il Palm Tree Music Festival abbia presentato ricorso contro la decisione di ritirare il permesso e spera che venga confermato.

apparso

apparso



Il motivo della revoca del permesso sarebbe legato ai periodi durante i quali le piste dell’aeroporto devono essere chiuse, perché Francis S. Gabreski è un aeroporto attivo.

– in attesa

La FAA avrebbe anche frainteso la durata del festival: dovevano aver pensato che durasse due giorni, quando in realtà durò solo un giorno.

Il 32enne ha pagato 17.750.000 NOK per la proprietà situata nel comune di Bjørnavjorden. Segnalato da Bergens Tidende.
Mostra di più

– Stanno già esaminando la questione e hanno chiesto nuovamente il permesso… e questa è la richiesta che hanno approvato negli ultimi due anni, dice uno degli addetti al festival.

-Non vediamo l’ora di tornare agli Hamptons per il quarto anno consecutivo! dice il portavoce del festival.

In altre parole, può sembrare che i regolatori stiano affrontando la questione con molta calma.

READ  Un attacco aereo israeliano su Rafah ha bombardato un campo per sfollati

More articles

Latest article