Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

“Il re dell’assenza” scattata dopo 15 anni di lavoro itinerante

Questo Difensore Scrive che un impiegato ospedaliero di 67 anni nella città di Catanzaro, nel sud Italia, è indagato.

Il sito scrive che l’uomo ha un record nazionale per aver barato sul suo lavoro e che la stampa italiana gli ha dato il soprannome di “Re dell’assenza”.

Per ben 15 anni era senza lavoro quando ha ricevuto la sua piena retribuzione.

Secondo i funzionari del governo, è stato pagato un totale di 538.000 euro, circa 5,5 milioni di corone, per non aver lavorato un solo giorno.

Ora è indagato per abuso di status, frode ed estorsione.

Tutti e sei i dirigenti dell’ospedale sono indagati per aver contribuito alla massiccia assenza, scrive Ansa.

Dimenticato dal sistema

Il 67enne ha lavorato all’Ospedale Paclisi Ciacio nel 2005, ma non ha intenzione di lavorarci effettivamente.

Nello stesso anno, avrebbe minacciato il direttore dell’ospedale e gli avrebbe impedito di inviare un rapporto di preoccupazione per la sua assenza.

Il capo è andato di conseguenza BBC Dopo un po ‘è andato in pensione e la persona è rimasta a casa aumentando il suo intero stipendio.

Il rapporto sulle preoccupazioni dell’ex manager non è mai stato inviato al nuovo direttore dell’ospedale o al dipartimento delle risorse umane, quindi nessuno si è reso conto di avere un dipendente che non era mai in servizio.

La canoa è andata in viaggio

La mancanza di un’elevata partecipazione nel settore pubblico italiano è così diffusa che nel 2016 il governo italiano ha inasprito la legge per porre fine a questo.

L’indagine della polizia ha rivelato che 35 dipendenti del consiglio comunale nella città italiana nord-occidentale di Sanremo hanno barato il tempo per almeno due anni.

READ  Recensione del libro: segui il nostro viaggio di guarigione familiare "durante la nostra estate italiana" | Arte

Hanno catturato Red-Hander quando le mogli di due impiegati hanno usato le carte di accesso degli uomini per timbrare loro davanti.

Gli altri membri del personale sono stati portati via dopo essere stati marchiati e poi hanno fatto un giro in canoa e fatto shopping.

In un altro caso, un agente di polizia che viveva nello stesso edificio della stazione di polizia è stato colto in flagrante mentre indossava solo la biancheria intima e marchiato per lavoro, poi è tornato a casa ed è andato a letto.

Timbrato e tornato a casa

TV2 ha scritto nel 2016 di un ingegnere spagnolo che non ha fatto nulla dal 2004 ed è stato condannato a rimborsare 27.000 euro di stipendio.

Ciò equivale a sole 270.000 corone, che è lo stipendio annuo netto dell’uomo, l’importo più alto che un tribunale può confiscare.