Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Importanti elezioni italiane – il nostro Paese

Questo è un capitano. Il leader esprime il punto di vista di Fartland. Il caporedattore e il redattore politico sono responsabili del contenuto.

Normalmente, non c’è un grande evento politico quando i parlamentari italiani eleggono il presidente del paese, che è essenzialmente una posizione cerimoniale. Le elezioni di gennaio potrebbero essere diverse. È noto che Mario Draghi ha espresso il suo desiderio di assumere una posizione onorevole e molti temono che i progressi dell’Italia nell’ultimo anno si trasformino ancora una volta in caos politico e stagnazione economica.

Rifacimento fantastico

L’ex capo della Banca centrale europea è stato nominato alla guida di un ampio governo di coalizione a febbraio, dopo il crollo del precedente governo. Contro quasi ogni previsione, il tecnocrate Draghi è riuscito a portare l’Italia un po’ al limite, dopo il 2020 con un alto tasso di mortalità per Corona e un calo del prodotto nazionale lordo fino al 9%. Due italiani su tre pensano che il 74enne stia bene, e sarebbe probabilmente un vantaggio per il Paese se rimanesse nel duro lavoro di primo ministro per un altro anno.

L’Italia rischia di compromettere i progressi compiuti lo scorso anno “promuovendo” l’artista dell’equilibrio politico Mario Draghi da primo ministro a una posizione presidenziale meno importante.

il nostro Paese

La trasformazione durante “Super Mario” ha avuto un tale successo che poco prima di Natale The Economist ha dichiarato l’Italia uno dei paesi di maggior successo dell’anno. La crescita economica è ora migliore rispetto alle due principali potenze dell’Unione europea, Germania e Francia, e ci sono importanti riforme economiche e piani per trarre vantaggio dall’enorme pacchetto di ripresa Corona dell’Unione europea di oltre 200 miliardi di euro.

artista dell’equilibrio politico

L’Italia rischia di compromettere i progressi compiuti lo scorso anno “promuovendo” l’artista dell’equilibrio politico Draghi a una posizione presidenziale meno importante. Perché anche se ora il Paese si trova in una posizione molto migliore rispetto a solo un anno fa, c’è ancora molto da fare prima che l’Italia possa riprendersi. È vero che l’economia sta crescendo rapidamente, ma succede dopo molti anni di stagnazione economica e il disastroso anno 2020. Quasi un italiano su dieci è disoccupato – ben al di sopra della media UE – e tassi di natalità persistentemente bassi hanno portato a un’ondata di invecchiamento allarmante.

Se Draghi vuole la presidenza, sarà probabilmente eletto e, si spera, svolgerà il ruolo di “reginatore” politico durante le formazioni governative e le crisi politiche. In tal caso, i politici italiani dovrebbero accettare di continuare la volontà di Draghi di fare concessioni in un ampio governo di unità nazionale fino alle elezioni parlamentari del 2023.

READ  Multa da un milione a una banca dopo le operazioni del Mullah Krekar - E24