Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

In Italia sono sospesi tutti gli sport

In Italia sono sospesi tutti gli sport

Lunedì sera in tutta Italia sono state adottate nuove e più severe regole Corona. Ciò significa che tutti gli sport si fermeranno.

Pubblicato: Pubblicato:

iconaQuesto articolo ha più di tre anni

Questo è avvenuto durante l'incontro di lunedì Comitato Olimpico Italiano Ha stabilito la sospensione di tutti gli sport in Italia fino al 3 aprile.

Allo stesso tempo, era chiaro che avrebbe potuto essere attuato solo dopo che le autorità statali avessero espresso la loro opinione. È successo così in fretta.

Prima della fine della serata, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha dichiarato che la Lega italiana è stata sospesa fino a nuovo avviso. Lo stesso vale per tutti gli altri sport.

Conte ha detto in conferenza stampa a Roma: Non c'è motivo che le partite e le manifestazioni sportive continuino, e penso anche al campionato italiano.

Leggi anche

Il miglior allenatore di calcio norvegese: – Viaggiare a Marbella non è pericoloso

Parcheggi vuoti

Davanti alle tribune vuote si sono già giocate diverse partite di calcio e in precedenza era stato deciso che tutti gli eventi più importanti si sarebbero svolti a porte chiuse, cioè senza spettatori.

La finale di Coppa del Mondo alpina a Cortina è già stata cancellata poco meno di due settimane dopo.

Leggi anche

Corona Virus: Annullamento della finale dei Mondiali

Partite europee come da programma

Anche se ci fosse uno stop totale al calcio italiano, le autorità italiane non possono fermare le partite di Champions League ed Europa League.

READ  Italian Football League 2021/2022 - NRK Sport - Notizie sportive, risultati e palinsesto

È fuori dalla giurisdizione delle autorità italiane.

Anche la Francia ha deciso di disputare le partite della prima divisione nazionale davanti a tribune vuote.

Mercoledì prossimo si disputerà davanti a tribune vuote anche la partita di Champions League tra Paris Saint-Germain e Borussia Dortmund.

Pubblicato: