Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

In questo modo la NATO verrà in aiuto della Svezia

In questo modo la NATO verrà in aiuto della Svezia

Inizia qui: la strada europea da Stordal verso Sundsvall è in condizioni troppo pessime per coprire la necessità di rinforzi alleati in Svezia e Finlandia. Ora gli viene data la massima priorità dal ministro della Difesa Björn Arild Gramm (a sinistra) e dal ministro dei trasporti John Ivar Nygard. Foto: Fredrik Solstad/VG

La guerra in Ucraina e l’espansione della NATO significano che il governo deve rafforzare le strade e le ferrovie verso la Svezia.

Domenica il ministro dei trasporti John Ivar Nygaard (AP) e il ministro della difesa Björn Arild Gramm (SP) sono arrivati ​​a Trøndelag per indicare la direzione della parte “militare” del Piano nazionale dei trasporti, NTP.

Venerdì prossimo il governo presenterà l’intero piano dei trasporti.

I due ministri hanno ora riferito al VG che nel piano fanno parte tre grandi progetti importanti per la difesa e la sicurezza nella regione nordica:

  • La strada europea da Stjørdal via Meråker fino al confine con la Svezia è lunga 67 chilometri con una strada stretta e in parte tortuosa. Il tratto tra Forra bru e Meråker è tra le zone più soggette a incidenti e riceverà la massima priorità.
  • La linea Ofotbahn tra Narvik e il confine nazionale avrà più corsie di attraversamento, ma in questo periodo di pianificazione non avrà un doppio binario, come volevano i politici di Narvik.
  • Nel periodo di pianificazione sono stati stanziati 400 milioni di corone norvegesi per le strade comunali con carichi particolarmente elevati, a cui viene data la priorità in base alle esigenze delle Forze Armate.
READ  Danimarca: - Fermati mentre il cielo si alza per miglio

Rinforzi est e ovest

– L'imprevedibile espansione della Russia e della NATO con Svezia e Finlandia ha alcune conseguenze sulla politica dei trasporti norvegese. Dobbiamo rinforzare alcuni assi a est per garantire il trasporto alleato di soldati ed equipaggiamenti. Ecco perché abbiamo iniziato qui a Stjørdal, dice Jon-Ivar Nygård a VG.

– La E14 verso Sundsvall sarà una strada molto importante dal punto di vista militare, aggiunge il suo collega di governo Björn Arild Gram.

Il capo della Difesa Erik Kristofferson e i suoi colleghi nordici identificarono presto quattro porti nella regione nordica che erano di fondamentale importanza per gli alleati della NATO in modo che potessero assistere i nuovi paesi della NATO: Övutfjorden, Trondimsfjorden, la regione di Göteborg e il porto di Esbjerg in Danimarca. .

Scorciatoia per lo stoccaggio avanzato: per diversi decenni, gli Stati Uniti hanno immagazzinato attrezzature militari pesanti a Steurdal. Ora il ministro dei Trasporti John Ivar Nygard e il ministro della Difesa Björn Arild Gramm faciliteranno un movimento più rapido verso est verso Svezia e Finlandia. Foto: Fredrik Solstad/VG

Alla Norvegia fu assegnata una responsabilità speciale per il sostegno alleato di Svezia e Finlandia, dopo che entrambi i paesi divennero membri della NATO. Per noi è molto importante che questo sia collegato quando sviluppiamo piani di difesa comuni, afferma Björn Arild Gramm per VG.

Magazzini USA nella Norvegia centrale

All’interno delle zone montuose intorno a Steurdal, gli Stati Uniti hanno immagazzinato per diversi anni attrezzature militari pesanti, veicoli e munizioni, prontamente disponibili nel caso in cui si rendesse necessaria l’assistenza alla Norvegia.

Ora i magazzini sono situati in una posizione comoda anche per il trasporto verso est verso i nuovi paesi della NATO. Ma i mezzi di trasporto, ferrovie e strade, non sono abbastanza resistenti per trasportare materiali pesanti.

Entro pochi anni la linea ferroviaria che collega la Svezia alla Norvegia centrale sarà elettrificata. Ma i due ministri sostengono che anche l'autostrada interstatale lunga 67 chilometri da Stordal in direzione di Sundsvall dovrebbe essere migliorata.

READ  Ci sono più persone sotto i 40 anni di quante ce ne siano nelle unità di terapia intensiva brasiliane

Ofotbanen vulnerabile

Il progetto di potenziare la Ofotbanen con nuovi binari ferroviari nel Nordland è stato annunciato poco tempo fa.

A dicembre la linea ferroviaria sul versante svedese ha subito un deragliamento, poi un altro nello stesso punto qualche settimana fa, e solo ora, a marzo, i treni potranno circolare nuovamente sulla linea.

L’interruzione per ben tre mesi significa che le compagnie minerarie che trasportano il minerale di ferro via ferrovia fino a Narvik e oltre via nave hanno perso miliardi.

Ron Edwardson
<-Ron Edwardson

Sindaco di Narvik

Rune Edvardsen (AP), sindaco di Narvik, è deluso dal fatto che il governo non sia disposto a iniziare a lavorare sul doppio binario in corso su questo piano:

– È un buon punto di partenza, dice Edvardsen a VG.

– Ma la gente di Ofoten reagisce al fatto che i doppi binari di Ofotbanen non hanno la stessa priorità della tratta ferroviaria di Østfold. Possiamo ottenere più merci in pista. Con il doppio binario possiamo ridurre le debolezze che abbiamo riscontrato quest’inverno fermandoci completamente dalla parte svedese.