martedì, Luglio 16, 2024

Ingebrigtsen sul suo brutale debutto nella mezza maratona: – Al verde

Must read

Graziella Allesi
Graziella Allesi
"Pioniere della cultura pop impenitente. Piantagrane freelance. Guru del cibo. Fanatico dell'alcol. Giocatore. Esploratore. Pensatore."

Henrik Ingebrigtsen ha avuto un incontro difficile con la mezza maratona. Dopo 15 chilometri ha concluso la gara, anche se prima della partenza aveva detto: “Arrivo sempre al traguardo”.

Pubblicato:

Ingebrigtsen è partito bene e dopo cinque chilometri correva in 61.40, ma ha dovuto rallentare man mano che i chilometri passavano.

Ho lasciato il gruppo dopo sei o sette chilometri. Dopodiché ho provato per un po’, ma ho scoperto che dovevo correre almeno a metà strada. “Poi si è rotto”, dice Ingebrigtsen. NRC.

La VG ha tentato di contattare Ingebrigtsen, ma finora non ha avuto successo.

Ha promesso alla sua famiglia di fermarsi se avesse sentito segni di dolore al tendine del ginocchio, al tendine d’Achille o al tallone, cosa che aveva in precedenza. anche lui.

– Oggi non avevo l’energia. È difficile raggiungere quel livello se non ce l’hai. “Non sono stato addestrato appositamente per questo”, dice Ingebrigtsen, che dice che non dovrebbe correre alcun rischio.

Di conseguenza, Ingebrigtsen non è arrivato al traguardo al suo debutto nella mezza maratona, anche se prima della partenza ha detto che “arriva sempre al traguardo”.

Oltre a Henrik Ingebrigtsen iniziarono anche altri due membri della famiglia.

Sua moglie Liva Børkja Ingebrigtsen ha preso parte, così come il fratello di Henrik, Christopher, che ha concluso con il tempo di 1:14:01.

I commentatori di NRK Jan Post e Vibjörn Rodal hanno seguito la maratona di Copenaghen su NRK.

La pubblicazione sottolinea che il tempo sta per scadere per Ingebrigtsen:

READ  L'esperto di tennis italiano non è sicuro degli avversari di Rudd: - Avrà vita dura contro Casper

“Sembra che abbia iniziato a correre presto”, ha detto Post.

Zerei Kbrom Mezngi ha provato a battere il record norvegese di 59:48 di Sondre Nordstad Moen, ma senza successo. Menzji ha concluso tredicesimo con il tempo di 1:00:59.

Ma Caroline Bjerkele Grovdal è riuscita a stabilire il record norvegese della mezza maratona.

Nuovo record norvegese: Caroline Berkely Grovdal ha corso 1:07:34 nella mezza maratona di Copenaghen.

Grovdal ha inseguito il record di Ingrid Christiansen e ci è riuscito brillantemente, se vogliamo riferirci ai tempi ufficiali. Il tempo era 1:07:34 e si è piazzato sesto.

– È l’attuale record ufficiale norvegese, ma è anche il secondo tempo più veloce realizzato da una donna norvegese, afferma il commentatore della NRK Jan Post.

Il record di distanza non ufficiale di Ingrid Christiansen è 1:06:40, che esiste dal 1987, ma non è mai stato controllato e quindi non approvato dalla IAAF.

Il tempo ufficiale di Christiansen è 1:08:31, fissato nel 1989, battendo così il tempo di Christiansen.

– Mostra la sua classe per strada. “È molto bello essere il numero sei in questa azienda”, continua Post.

Grøvdal ha avuto un coniglio tutto suo nel tentativo di record che ha fissato una velocità di 66,40.

– Soprattutto nelle belle giornate, la voglia di combattere viene alla ribalta. E nelle gare in cui è padrona di sé, è brava a gestire le sue gare, afferma l’esperto NRK Vibjörn Rudal.

Tra le donne ha vinto la keniana Irene Cheptai.

  • Affiliata Liva Børkja Ingebrigtsen Massimo sociale, un’agenzia di profili interamente controllata da VGTV AS. Le valutazioni editoriali di VG vengono effettuate indipendentemente da ciò. Gli editori sono gratuiti. È disponibile una panoramica dei collegamenti ai profili che eseguono attività per VG Qui.

More articles

Latest article