Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Investimento significativo nell'arte negli spazi pubblici a Borgen

Investimento significativo nell'arte negli spazi pubblici a Borgen

Nella stanza segreta della foresta

L'artista visiva Apichaya Wanthiang ha dipinto sei murales al Søndre Borgen Health Center che ci portano nelle numerose stanze della foresta. È stato dato loro il titolo “She Said: Try Walking Backwards”. Mentre ci muoviamo attraverso i piani, è come se stessimo seguendo un sentiero attraverso la foresta, che si snoda in direzioni sconosciute. Tutti i motivi sono legati al paesaggio locale vicino a Borgen i Asker, come Semsvannet, Svartputt, Solli Gård e Lille Sandungen. È come se l'artista avesse portato con sé la natura circostante e le avesse permesso di avere un posto nell'edificio.

La pietra da toccare

Per l’area esterna del Centro sanitario Søndre Borgen, Peder Istad ha creato il gruppo scultoreo “Insikt” e la scultura autoportante “View”. L'artista ha seguito le pietre dal momento in cui sono state estratte dalla cava fino al montaggio dell'intera opera. Queste statue sono realizzate con diversi tipi di granito e rocce diabase e hanno qualcosa di giocoso in loro. Sembrano un po' morbidi dove stanno. Alcuni di essi sembrano anche in grado di sollevarsi da terra. Le sculture presentano superfici diverse, alcune molate, levigate e lisce, altre martellate e ruvide. Tutti ci invitano a sederci, a chinarci o a lasciare che le nostre mani si asciughino su superfici diverse.

La scultura indipendente Utsikt si trova al riparo di un antico albero da frutto tra il centro sanitario e la vicina tenuta Kulturhagen e crea un collegamento tra le due aree. Mentre la scultura è sul posto, serve anche come meta di viaggio per le persone della zona, forse soprattutto per i pazienti del centro sanitario.

READ  chiacchiere, opinioni | Parcheggio del fiordo
Foto: Jannik Appel

Percorsi di questo ramo

La statua di Camilla Løw “Il Portale” si trova nel parco attività di Søndre Borgen. È chiaramente visibile nel paesaggio e crea un punto di ritrovo naturale. È realizzato in eco-acciaio e verniciato a polvere in colori distintivi – bianco, nero, giallo neon, verde erba e rosa pastello – e ha una base in granito fumé. Poiché si trova nel paesaggio, può assomigliare ad un padiglione o forse ad un piccolo tempio. Come suggerisce il titolo, Gateway. Siamo invitati a usarli, ma dipende da noi come. Possiamo camminarci sopra da tutti i lati, appoggiarci sopra, arrampicarci sulle rocce o sederci. Possiamo osservarlo da lontano, ma possiamo anche diventarne parte.


Piano tecnico del comune di Askar

I progetti artistici sono finanziati attraverso il programma artistico comunale, dove l'1% del budget è destinato a nuovi progetti di costruzione d'arte negli spazi pubblici.

Visitate il sito web per ulteriori informazioni e foto sui progetti artistici a Borgen e sul lavoro globale del comune con l'arte negli spazi pubblici.

Testo: Nina Mauno Schjoensby e Halvor Högen