Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Joe Biden ha attaccato Donald Trump

Joe Biden ha attaccato Donald Trump

Sembra Al fatto che i due schieramenti politici negli Stati Uniti non condividono più alcun valore.

  • Jens Elmelund Kjeldsen

    Professore di Retorica, Dipartimento di Scienze dell'Informazione e dei Media, Università del Bahrain

Pubblicato: Pubblicato:

iconadiscussione

Questo è un post di discussione. La voce è stata scritta da un collaboratore esterno e la qualità è stata garantita dal reparto discussioni di BT. Opinioni e analisi appartengono all'autore.

Poi il presidente Joe Venerdì sera, ora norvegese, Biden è salito sul podio del Congresso americano Per tenere il suo discorso sullo stato della nazionel'annuale Stato dell'Unione, temevo che il pubblico si addormentasse.

Sì, avevo quasi paura che lo stesso Biden si addormentasse durante il suo discorso. Non è successo. Biden è stato sorprendentemente energico in un discorso feroce, provocatorio e focoso che ha fatto gridare all’unisono tutti i democratici presenti nella stanza: “Altri quattro anni!” Altri quattro anni! Altri quattro anni!'

Biden e le reazioni del pubblico hanno prodotto un nuovo tipo di discorso sullo stato dell'Unione, iniziato con il presidente Donald Trump: il discorso politico e polarizzante sullo stato della nazione.

Il professore dell'UiB Jens Kjeldsen è attualmente a Phoenix, negli Stati Uniti, dove ha seguito Khattab

Discorso della nazione Naturalmente, una situazione ha sempre elementi politici di parte. Ad applaudire di più sono sempre stati i membri del partito del presidente in carica. Ma questo discorso e la sua accoglienza al Congresso hanno raggiunto un livello completamente nuovo di polarizzazione.

READ  Stava per dare da mangiare agli animali: era ferito

Se il discorso di Biden fosse stato pronunciato quattro anni prima che Trump diventasse presidente, sarebbe stato condannato come partigiano, iperbolico e inutilmente aggressivo, e liquidato non come un discorso sullo stato della nazione, ma come un discorso elettorale. E questo era anche il discorso elettorale.

Leggi anche

Biden: Libertà e democrazia sono sotto attacco

I repubblicani lo hanno fatto Rendere un discorso polarizzante, perché il discorso è essenzialmente una collaborazione tra chi parla e il pubblico. In tutti i discorsi della storia, entrambi i lati della Camera hanno trovato momenti di accordo mentre repubblicani e democratici si univano e applaudivano i valori americani condivisi.

Mentre i democratici si sono alzati e hanno applaudito all'incirca una volta al minuto durante il discorso di Biden, i repubblicani si sono alzati solo due volte: quando è entrato il presidente e quando ha menzionato l'attivista per i diritti civili John Lewis. Per il resto del discorso, i repubblicani sono rimasti apparentemente con le mani in mano, quando non guardavano distrattamente i loro cellulari.

Sembra Al fatto che i due schieramenti politici negli Stati Uniti non condividono più alcun valore. A differenza dei precedenti discorsi sullo stato della nazione, ora è quasi diventata una norma per gli oppositori in sala interrompere, gridare “bugie” e simili, o gridare “bu”.

Quando Biden ha parlato di immigrazione, la rappresentante repubblicana Marjorie Taylor Greene ha gridato ad alta voce: “Di’ il suo nome” e ha esortato Biden a pronunciare il nome di Laken Riley. Una studentessa di infermieristica di 22 anni è stata assassinata da un immigrato clandestino.

Era un'accusa chiaramente velata quella di ritenere che le politiche di Biden fossero responsabili degli abusi. Ma Biden sapeva che l'accusa stava arrivando e ha afferrato una piccola targa di metallo con inciso il nome di Riley, l'ha mostrata a tutti, ha detto il nome, si è scusato con la famiglia Riley e ha detto che aveva una politica che poteva risolvere il problema.

READ  Le criptovalute esultano dopo il pugno di Bitcoin in El Salvador - E24
La repubblicana Marjorie Taylor Greene con un pulsante che mostra il nome di Laken Riley, ucciso da un immigrato clandestino.

Un dialogo così aggressivo È uno stile completamente nuovo durante il discorso sullo stato della nazione. La maggior parte degli indirizzi sullo stato della nazione sono gli stessi ogni anno, ma si evolvono nel tempo. In alcuni dei primi anni, il discorso non era affatto un discorso, ma un riassunto scritto.

Fino alla prima metà del XX secolo, la gente doveva leggere il discorso sui giornali, prima che fosse trasmesso alla radio nel 1923, nel 1947 fu trasmesso per la prima volta in televisione e nel 1997 fu trasmesso su Internet. Con questi cambiamenti, il discorso sullo stato della nazione è passato dal rivolgersi al Congresso al rivolgersi ai cittadini.

Più che mai, questo discorso è il discorso dei cittadini piuttosto che il discorso di un Congresso unificato – e ora non è solo a favore del popolo, è anche contro l’altra parte.

Chi pensi che vincerà le elezioni presidenziali americane?

Pubblicato: