sabato, Giugno 22, 2024

Julian Nygard: – Pronto per nuove avventure

Must read

Jolanda Alfonsi
Jolanda Alfonsi
"Specialista del web. Avvocato freelance del caffè. Lettore. Esperto di cultura pop sottilmente affascinante."

Questo delizioso piccolo caffè a Fulin è inondato di luce solare e questo pomeriggio mostra il suo lato migliore. L’interno è caldo e accogliente come il personale che ci accoglie.

Presente anche la stessa Julianne Nygard (32 anni). Lei è, come sempre, vestita in maniera impeccabile. Indossa tacchi alti open-toe, una borsa Chanel rosa acceso e una graziosa camicia di jeans, sembra un milione di dollari.

Il governatore è fuori



Capisci perché è così deprimente in città, e ti rendi conto che probabilmente è un po’ triste dover voltare pagina da un simile gioiello. Ora nuove avventure attendono la famiglia, ma ne parleremo più avanti tra poco.

Iniziato da “zero”

Lei e il marito Ulrike Nygaard, 43 anni, hanno costruito da soli un seguito fedele e forte sui social media, e potrebbero essere un piccolo contrappeso per coloro che erano felici di usare la partecipazione a un reality show come trampolino di lancio per realizzarlo. Essere in grado di lavorare con i social media.

Ultima stagione: Julian Nygaard, conosciuta anche come Pilotvro, e suo marito Ulrike Nygaard trascorrono la loro ultima stagione a Bluegern. Video: Thea Hope/Red Runner
Mostra di più

Per Julian il percorso è stato un po’ diverso. Ha iniziato in piccolo e si è fatta strada. Il nome di dominio “Pilotfrue” è stato un regalo di compleanno di suo marito, che presto ha visto il potenziale nella giovane e pura Julianne.

E stanno ancora insieme nella buona e nella cattiva sorte, cosa che hanno fatto anche prima di sposarsi in un matrimonio unico nel castello nel 2016.

Coppia radar: Julian

Coniuge radar: Julian “Pilotfrue” Nygård e suo marito Ulrik Nygård. Foto: Terje Pedersen/NTB
Mostra di più

Uno dei grandi

Sul servizio di condivisione di foto Instagram, ha quasi 70.000 follower unici. Su Snapchat ancora di più. Ma non è iniziato lì. Julian ha avuto per molto tempo un blog molto popolare, che ha attirato lettori dopo lettori: tutti volevano un pezzo di ciò che l’allegra bionda di Fredrikstad condivideva sulla vita di tutti i giorni.

-Molto sicuro della scelta

-Molto sicuro della scelta



– All’inizio era un po’ emozionante. In realtà ero molto timida da bambina e da giovane, quindi il fatto di aver scelto di condividere la mia vita in questo modo, penso che alcune persone ne siano rimaste sorprese, continua:

– Ma non me ne pento. Sono cresciuto con il mio blog, in un certo senso. Ho seguito la vita in epoche diverse – e anche se posso leggere parte di ciò che è scritto lì e pensare “Oh mio Dio. Pensi che l’abbia scritto io?”, lo lascio comunque lì. Ha contribuito a definire quel periodo della vita. E cambia quando invecchi un po’. Potresti cambiare idea quando le circostanze cambiano e quando la vita prende direzioni diverse.

Muharram

Ho trovato la strada lungo la strada. E ha aperto la strada ad altri. A volte può finire un po’ nel fosso, ma riesce sempre a rialzarsi, anche più robusta di quanto non fosse all’inizio.

Non tutto ciò che ho condiviso era altrettanto roseo.

Ho ricevuto feedback: Julianne Nygard, detta “Pilotfro”, è incinta del suo secondo figlio. Quando ha scelto di condividere un video in cui sale sulla bilancia, ha scatenato reazioni.
Mostra di più

Per molti, Julianne è stata la prima grande influencer a parlare pubblicamente delle sfide che lei e suo marito hanno dovuto affrontare durante l’espansione della famiglia. Anche nel reality “The Bloggers” gli spettatori hanno potuto avvicinarsi al difficile processo in provetta.

Condividi candidamente: Julian e Ulrike Nygard dopo essere finalmente rimasti incinta.  Foto: Hans Arne Wedlog/Dagbladet

Condividi candidamente: Julian e Ulrike Nygard dopo essere finalmente rimasti incinta. Foto: Hans Arne Wedlog/Dagbladet
Mostra di più

-Ho condiviso tutto. Ma è stata una scelta consapevole. Penso anche che sarebbe stato più semplice per chi ci seguiva sapere cosa stava accadendo. È diventato anche più difficile nasconderlo o fingere che tutto andasse bene quando le cose non andavano bene. Abbiamo fatto quattro giri di provette. Ti fa qualcosa.

Con l’esperienza arriva anche la conoscenza. Nel 2018, ha pubblicato il libro “Dreaming a Baby”, in cui condivide i suoi pensieri sulla vergogna vissuta durante il processo in provetta.

Richiede piani di trasloco

Richiede piani di trasloco



-Ti senti un po’ un fallimento. Come donna, ti viene insegnato ad avere figli. E poi non riesci a farlo? è molto difficile. Ora, per fortuna, sempre più persone ne parlano, ma è molto triste per molti, me compreso. Abbiamo ancora molta strada da fare.

In movimento: Julian e Ulrike Nygaard sono in movimento.  Foto: Andreas Vadum/Si og Hour

In movimento: Julian e Ulrike Nygaard sono in movimento. Foto: Andreas Vadum/Si og Hour
Mostra di più

Lì ho anche partecipato alla lotta contro i pregiudizi. Rompere i tabù. Rafforzare messaggi importanti. E non ultimo, dimostrare che è possibile. Nel 2018 la coppia ha dato alla luce il loro primo figlio. Senza provetta. Poco più di due anni dopo nacque il prossimo uomo.

-Amo moltissimo i bambini e sono molto grato per i due che ho. Ma ora sento che sto avendo i figli che desidero. Ho sempre immaginato di avere una famiglia numerosa, ma Ulrich lavora a turni ed è molto lontano. Temo che essere incinta di un altro figlio andrà a scapito dei due che già abbiamo. Trascorrerò il mio tempo su di loro. Sii una madre costante e presente, sempre.

Gare contro le mozioni: - Senza testa

Gare contro le mozioni: – Senza testa



-Sei stato uno dei primi a parlare ad alta voce delle sfide legate all’avere figli. Qual è stato il feedback di chi ti ha seguito lungo il percorso?

– Eravamo un po’ nella nostra bolla. È stato davvero bello vedere che le persone erano amichevoli con noi quando ci provavamo e riprovavamo. Ma quando abbiamo annunciato che eravamo effettivamente incinta, le cose sono cambiate di nuovo un po’, tanto che la gente ci criticava sia per l’uno che per l’altro. Ma ancora una volta, è così che funziona questo business. Non puoi lasciare che ti colpisca.

Questo è quello che è successo con la coppia Nygård. Non appena le cose vanno male per Julian e Ulrich, i troll online puntano subito il dito. Non tutto è giustificato. Né giusto. “Non puoi mai vincere”, dice. Dice di aver scelto per sé una carriera in cui a volte devi sopportare che le persone guardino tutto ciò che fai con occhi sospettosi, ma ammette che a volte può essere un po’ stancante.

Sebbene riceva costantemente commenti critici, è una delle poche che raramente si vendica. Anche i momenti peggiori hanno preso d’assalto. Come sei riuscito a perseverare in tutto questo?

A proposito delle critiche: - Devo affinarmi

A proposito delle critiche: – Devo affinarmi



– È normale prepararsi per una rissa, ma sono migliorato nel respingere le critiche che so che mi stanno arrivando. Molte persone possono avere un’idea preconcetta di chi sono, ma chi mi conosce sa che tipo di persona sono. Sto bene con il mio piccolo gregge e i miei valori sono in ordine. I vantaggi superano gli svantaggi. Questo è anche ciò che ci ha permesso di perseguire il nostro sogno.

Non è affatto un piccolo sogno. Tra pochi mesi la famiglia di quattro persone si trasferirà in Spagna.

Molti potrebbero essere stati molto titubanti – non solo nel preparare una casa per quattro persone – compresi due bambini, ma anche nell’allontanarsi dalla famiglia e dagli amici.

Non Giuliano. Lei osa scommettere. Abbi il coraggio di seguire i tuoi sogni. Fai ciò che è meglio per la famiglia, così i piccoli quattro potranno finalmente trascorrere più tempo insieme.

Non tutti ne sono fan.

Nuovo capitolo: alcuni potrebbero essersi rifiutati di lasciare il paese.  Julian e Ulrich non sono tra questi.  Foto: Nina Hansen/Dagbladet

Nuovo capitolo: alcuni potrebbero essersi rifiutati di lasciare il paese. Julian e Ulrich non sono tra questi. Foto: Nina Hansen/Dagbladet
Mostra di più

– E’ strano. Qualcuno ha un’opinione su tutto. Il fatto di agire adesso è ovviamente una decisione attentamente ponderata e non vediamo l’ora di farlo. Dice e aggiunge: Abbiamo lavorato duro per molti anni e ora possiamo raccogliere alcuni di questi frutti.

-Nessuno sa cosa riserva il futuro. Forse saremo lì per sempre. Forse no. Le opinioni degli altri arriveranno comunque sulla nostra strada, indipendentemente da dove scegliamo di stabilirci. Facciamo ciò che è meglio per noi e per i bambini. Quindi le opinioni degli altri non contano così tanto.

Leggi anche: Bushra grida

READ  Scarlett Johansson aveva molti sentimenti forti riguardo alla gravidanza

More articles

Latest article