Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

Fisker Ocean e proprietari norvegesi – Tom (75) sull’acquisto disastroso:

Fisker Ocean e proprietari norvegesi – Tom (75) sull’acquisto disastroso:

– Sono seduto nella cassetta delle lettere con la famosa barba. Ovviamente sono molto deluso. Sono così da molto tempo, dice Tom, proprietario della Fisker Ocean, a Elbil24.

Tom non vuole che il suo cognome o la sua foto vengano stampati. Non è difficile da capire, perché il tanto chiacchierato acquisto della Fisker Ocean si è trasformato in un incubo per lui e la sua famiglia.

Un incubo che in realtà è iniziato molto prima che l’auto fosse consegnata, il 15 settembre 2023, e che è giunto al culmine quando ha chiamato la sua compagnia assicurativa martedì 7 maggio.

Il messaggio che ricevette era spietato. Non è possibile assicurare in modo completo un’auto per la quale sono stati pagati 760.000 NOK.

– È uno scandalo. Tom dice a Elbil24: Se avessi saputo che sarebbe finita così, non avrei mai comprato questa macchina.

Deanside ha tentato ripetutamente di convincere Fisker a parlare, ma la società ha bloccato le e-mail della stampa europea e non siamo riusciti a ottenere una risposta dall’ufficio stampa statunitense.

Nessuno assicurerà la Fisker Ocean

È stato Gjensidige a rifiutare telefonicamente la sua assicurazione casco. Mercoledì 8 maggio – Si è saputo che Jensedig non è affatto solo in questa decisione: lo hanno deciso le compagnie di assicurazione norvegesi Dite no all’assicurazione completa per il vostro veicolo elettrico Fisker Ocean.

Fisker, si sa, ha il coltello alla gola e Lottando in questi giorni per evitare il fallimento. In Norvegia sono stati immatricolati 366 esemplari di SUV, ma con le prospettive così cupe per Fisker, il valore dell’auto sta diminuendo.

READ  Alle forze francesi viene ordinato di lasciare il Niger

Questo è già abbastanza doloroso di per sé per Tom e gli altri proprietari di Fisker. Ora sarà impossibile per lui e per i nuovi proprietari assicurare l’auto. Viene fornita solo l’assicurazione di responsabilità civile. Di conseguenza, i proprietari di automobili correranno grossi rischi ogni volta che la porteranno in strada.

-È un’idea disgustosa. Ora devo guidare con molta attenzione. Non rischiare nulla. È chiaramente spaventoso guidare un’auto del valore di quasi 800.000 NOK senza un’adeguata assicurazione, afferma il proprietario della Fisker Ocean.

Sfortuna sulla catena di montaggio

Ora probabilmente ti starai chiedendo perché Tom avesse bisogno di un’assicurazione completa solo otto mesi dopo essere tornato a casa? Ebbene, la storia è tanto incredibile quanto cupa.

Per farla breve, Tom ha ricevuto l’auto a metà settembre. Tuttavia i problemi si accumularono e l’auto finì in officina per tre mesi. È stato necessario sostituire la batteria da 12 V e un motore, il che è stato più facile a dirsi che a farsi.

Fisker è stato abbastanza intelligente da offrire a Tom un’auto in prestito, ed è qui che le cose si complicano.

-L’auto prestata era completamente di mio marito. Poiché la riparazione non è mai stata completata, alla fine ho stipulato un accordo di permuta con Fisker, in base al quale loro hanno preso possesso della mia auto e io ho preso possesso della loro auto in prestito.

-Questa auto in prestito era assicurata tramite Fisker, ma quando mi è stata reimmatricolata ho dovuto stipulare una nuova assicurazione. Ed eccoci qui adesso, dice Tom e sospira.

READ  Prezzi dell'elettricità Elvia | Grande cambiamento nella bolletta elettrica. È così che vieni punito

Henrik Fisker viveva su una nuvola

Non è mai uscito dall’accordo Fisker e ora lo dovrà pagare caro. La speranza è che il suo modello, che diventerà impossibile da vendere senza accettare un notevole calo di prezzo, possa continuare senza problemi per molti anni a venire.

-La speranza è che possiedo l’auto per 10 anni. “Non c’è alcuna sciocchezza con l’auto che guido adesso, ed è molto piacevole da guidare”, afferma Tom.

Ma il fatto che l’auto valesse l’attesa può essere solo dimenticato. Tom ha pagato 50.000 in anticipo e ha dovuto accettare che l’auto avesse un ritardo di sei mesi. Ora, ovviamente, vorrebbe non aver mai stretto un accordo con Fisker.

– Fisker deve aver commesso degli errori gravi. E il proprietario, Henrik Fisker, viveva su una nuvola. Con sogni molto grandi, e poi è stata solo una schifezza fino in fondo. E ora questo, conclude Tom.