martedì, Luglio 16, 2024

Kim ha ricevuto in dono dai russi armi e un cappello di cuoio

Must read

Silvestro Dellucci
Silvestro Dellucci
"Organizzatore. Fanatico dei social media. Comunicatore generale. Studioso di pancetta. Orgoglioso apripista della cultura pop ".

Non è noto quali accordi siano scaturiti dalla visita di Kim Jong Un in Russia. In cambio, il leader nordcoreano ha ricevuto un “pacchetto regalo” contenente varie armi, tra cui gli stessi droni che la Russia utilizza in Ucraina.

Pubblicato:

  • La particolarità è che Kim ha acquistato cinque droni d’attacco e un drone da ricognizione, dello stesso tipo usato dai russi durante la guerra, secondo i rapporti. palma.
  • La Reuters ha scritto che questo dono rappresenta una violazione delle sanzioni imposte alla Corea del Nord, per le quali ha votato anche la Russia.
  • Kim Jong Un ha anche ricevuto uno speciale fucile fatto a mano da portare a casa con sé PyongyangPyongyangCapitale della Corea del Nord.. Era un regalo di Vladimir Putin e, secondo il suo portavoce Dmitry Peskov, era “della massima qualità”.
  • Secondo quanto riferito, il leader nordcoreano avrebbe portato con sé anche i guanti di un astronauta che era stato nello spazio palma. E anche un giubbotto antiproiettile.

Kim Jong Un sta facendo il suo primo viaggio all’estero in quattro anni, e il più lungo da quando ha preso il potere nel 2011. È arrivato in Russia martedì e ha lasciato Vladivostok domenica.

Nel fine settimana, Kim ha incontrato il ministro della Difesa russo Sergei Shoigu e il leader nordcoreano ha visitato una fabbrica dove, secondo quanto riferito, vengono prodotti aerei da combattimento e altri aerei militari. Rossijskaja Gazeta.

Molti degli aerei mostrati a Kim erano del tipo utilizzato dalla Russia in Ucraina, come i bombardieri Tu-160, Tu-95 e Tu-22.

READ  Il conflitto tra Israele e Hamas: - Pesanti bombardamenti con droni

Sjojo ha confermato per la prima volta che il Tupolev 160 ha ricevuto nuovi missili da crociera con una gittata di oltre 6.500 chilometri.

Pubblicato:

More articles

Latest article