Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La Bielorussia può essere squalificata dall’Eurovision Song Contest – NRK Culture and Entertainment

L’Unione europea di radiodiffusione (EBU) ha respinto la partecipazione della Bielorussia all’Eurovision Song Contest. Minacciano di escludere il Paese se non modificano il contributo.

Il contributo bielorusso di una band che ha pubblicato canzoni satireggiando le proteste contro il presidente Lukashenko. scrive agenzia di stampa Reuters.

I rappresentanti dell’opposizione nel paese hanno chiesto a un legislatore del Parlamento europeo di sospendere la partecipazione della Bielorussia all’Eurovision Song Contest.

In Bielorussia, ci sono state grandi proteste dalla rielezione di Alexander Lukashenko ad agosto, dopo quella che l’opposizione ritiene sia una diffusa frode elettorale.

– Esperto MGP: Patetico

La band “GalasyZMesta” è responsabile del contributo della Bielorussia alla canzone “Ya Nauchu Tebya”.

La band e la canzone devono essere scelte internamente dall’emittente BTRC, non dal voto nazionale. La canzone è stata criticata per contenere un testo politico e prenderebbe in giro i manifestanti che chiedono le dimissioni di Lukashenko.

FAN: Anders Tangen è uno dei maggiori esperti ed esperti norvegesi dell’Eurovision. Si ritiene che sia patetico dare un contributo alla soppressione dell’opposizione in Bielorussia.

Foto: privato

La canzone si chiama “I’ll Teach You” e contiene clip come “Devi solo obbedirmi” e “Devi essere felice con tutto”.

Un grande sconforto che è patetico, penso, apparirà probabilmente da un presidente in un grande paese come la Bielorussia, afferma l’esperto del MGP Anders Tangin.

Continua:

– Questa è la prima volta che un regime autoritario ha tentato di utilizzare l’Eurovisione per sopprimere il dissenso.

I contributi non possono essere politici

L’Eurovision Song Contest ne ha diversi Regole. Tra l’altro, hanno una regola secondo cui le voci dell’Eurovision non devono essere di natura tale da dare una cattiva reputazione all’EBU e all’ESC e non sono ammessi testi di natura politica.

Eurovision ha dichiarato alla radio bielorussa BTRC che la canzone nella sua forma attuale non era ammissibile per la competizione. Eurovision ha anche affermato che la canzone non ha soddisfatto i criteri non politici del concorso. Questo scrive BBC.

Questa non è affatto la prima Eurovisione politica.

Leggi il curioso articolo qui.

Contributi precedenti: – Amo la Bielorussia

Non è la prima volta che i contributi della Bielorussia forniscono contributi chiaramente nazionali. Nel 2011, la canzone si chiamava “I love Belarus”.

Ma questa canzone non era sul disco, poiché i testi non erano considerati politici, ma piuttosto un tributo al paese. Ma la scelta fu anche controversa all’epoca.

SE video di lei:

– Diritto di colpire duro per questo

Il presidente dell'MGP Stig Karlsen durante le prove il giorno prima della finale.

Responsabile del progetto: Stig Karlsen, capo del MGP norvegese, ritiene che l’EBU abbia preso la decisione giusta per quanto riguarda il contributo bielorusso.

Foto: Stein Roar Leite / NRK

Il project manager del Norwegian Grand Prix Melody, Stig Carlsen, afferma che è contrario all’intento della competizione che i contributi siano politici.

L’Eurovision Song Contest è stato istituito come una sorta di progetto di pace negli anni ’50. La concorrenza deve essere apolitica. E poi la politica diventa grande quasi ogni anno, dice Carlsen.

È positivo per la decisione dell’EBU

– È vero che l’Unione europea di radiodiffusione sta adottando misure rigorose in materia.

READ  Zucca Alla Bolognese Con Salsa Di Prezzemolo