Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La borsa di Oslo crolla da subito, il titolo biotech fa male dopo lo sciopero degli infermieri

L’indice principale della Borsa di Oslo è sceso lunedì mattina e alle 9:30 era in ribasso dell’1,3%.

L’indice ha visto un solido aumento di circa il 16% finora quest’anno, ma dal 1 giugno si è spostato lateralmente vicino ai livelli più alti di quotazioni.

E la scorsa settimana non ha fatto eccezione, poiché il buon inizio della settimana è stato seguito da un calo giovedì e venerdì, per cui la settimana si è conclusa con un calo dello 0,27 percento.

Successivamente il prezzo del petrolio è sceso di circa lo 0,5 per cento a 72,9 dollari al barile L’OPEC+ ha deciso di aumentare la produzione.

Biotek .aroma

Le soluzioni Biotech SoftOx sono crollate del 7,0 percento nel mercato azionario dopo la notizia Studi aziendali in Danimarca ritardati a causa dello sciopero degli infermieri nel paese. Di conseguenza, l’azienda dovrà attendere per accettare i pazienti nello studio SBE negli esseri umani, ha annunciato l’azienda in una dichiarazione lunedì.

SBE sta per SoftOx Biofilm Eradicator.

“Questo è uno studio di fase 1 con un prodotto per la cura delle ferite, progettato per trattare le ferite infette croniche. Lo studio stabilirà una dose accettabile e un piano di trattamento per l’SBE, in modo che possa essere sviluppato in un trattamento efficace per le infezioni in ferite problematiche che non non guarire”, afferma il rapporto.

Lo sciopero in Danimarca dovrebbe durare una decina di settimane.

Sistema di torbidità mista

Si prevede che la quota di Aker in Nordea Markets aumenterà del 43 percento, che ha ripreso la copertura del titolo e ritiene che la società abbia mostrato una “notevole capacità di spostare il proprio portafoglio verso una transizione energetica e la digitalizzazione”. Le azioni di Aker iniziano la settimana con un aumento dello 0,3 percento.

READ  Situato su Wall Street - E24

D’altra parte, Aker Solutions sta andando peggio, nonostante il fatto che La società stipula un contratto per l’energia eolica offshore del valore di 3 miliardi di NOK. Il titolo ha iniziato leggermente in rialzo prima di girare bruscamente e scendere di circa il 2%.

Continua l’ascesa di Dof Cargo. Venerdì è stato annunciato che la filiale Norskan della società ha stipulato due accordi in BrasileLa freccia si alzò. Lunedì, le azioni sono aumentate di un nuovo 30% e ora sono aumentate dell’80% da giovedì della scorsa settimana.

La controllata Vow Scanship si è aggiudicata contratti per la fornitura di sistemi di purificazione dell’acqua per 233 milioni di NOKIl titolo Vow è aumentato del 4,0 percento sulle notizie prima di scendere dello 0,2 percento.

lunedi mattina Equinor ha confermato che la società ha presentato un’offerta nel round di licenza offshore di ScotWind. Le azioni Equinor sono ancora in calo dello 0,5 per cento. Equinor riceve la concorrenza nella gara ScotWind da Magnora e la sua controllata Magnora Offshore Wind. Il titolo Magnora è sceso dello 0,3 percento.

La quota di Eidesvik Offshore è aumentata del 4,4% alla notizia che La società si è aggiudicata un contratto per il CSV Viking Neptun, a partire da gennaio 2022. (Termini)Copyright Dagens Næringsliv AS e/o i nostri fornitori. Vogliamo che tu condivida i nostri casi utilizzando un link che porta direttamente alle nostre pagine. Tutto o parte del Contenuto non può essere copiato o altrimenti utilizzato con autorizzazione scritta o come consentito dalla legge. Per termini aggiuntivi guarda qui.