Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

– La Cina non sarà vittima di bullismo – NRK Urix – Notizie e documentari stranieri

La Cina non si lascia intimidire. Chiunque tenti di farlo avrà la testa distrutta davanti a un muro di ferro di 1,4 miliardi di cinesi, Shi ha detto secondo l’Associated Press.

Il presidente si è rivolto a 70.000 persone durante una cerimonia attentamente diretta in piazza Tiananmen, in occasione del 100° anniversario della fondazione del Partito comunista cinese.

Nel discorso, durato più di un’ora, Xi ha risposto alle critiche dall’estero.

“I cinesi non accetteranno discorsi ipocriti da coloro che sentono di avere il diritto di insegnarci”, ha detto.

Non abbiamo maltrattato, perseguitato o soggiogato un popolo in un altro paese. Xi ha detto che non l’avremmo mai fatto.

Gli Stati Uniti hanno intensificato la loro retorica contro la Cina da quando Joe Biden è diventato presidente e la NATO ha recentemente dichiarato la Cina un “concorrente sistemico”.

Allo stesso tempo, la Cina ha ricevuto critiche internazionali per le sue violazioni dei diritti umani nello Xinjiang e per il suo comportamento a Hong Kong e nel Mar Cinese Meridionale.

Nel discorso, Xi ha promesso di costruire l’esercito cinese e ha promesso la “riunificazione” con Taiwan.

“Nessuno dovrebbe sottovalutare la volontà e la capacità della Cina di difendere la propria sovranità e integrità territoriale”, ha affermato Xi.

Studenti sventolano bandiere cinesi durante una celebrazione in Piazza Tiananmen.

Foto: Kjersti Strømmen / NRK

Soldati cinesi fanno la guardia durante il centenario della fondazione del Partito Comunista Cinese.  Pechino, 1 luglio 2021.

I soldati cinesi sono in massima allerta.

Foto: Kjersti Strømmen/NRK/

Tre giovani donne in Piazza Tiananmen durante il centenario del Partito Comunista Cinese.  Pechino, 1 luglio 2021.

Tre giovani donne in piazza Tiananmen.

Foto: Kjersti Strømmen/NRK/

Gli elicotteri volano in formazione durante la celebrazione del centesimo anniversario della fondazione del Partito Comunista Cinese.

Gli elicotteri volano in formazione per celebrare il centesimo anniversario della fondazione del Partito Comunista Cinese.

Foto: Wang Chao/AFP

I partecipanti sventolano bandiere mentre i palloncini vengono fatti cadere alla fine della festa.

I palloncini sono stati lanciati al pubblico mentre la festa volgeva al termine.

Foto: Carlos Garcia Rollins/Reuters

Propagandakampanje

Il luogo della cerimonia è stato decorato con un centinaio di bandiere cinesi e Xi ha parlato da un grande podio con un ritratto di Mao Zedong. Indossava anche una camicia grigia, lo stesso tipo che indossava Mao ai suoi tempi.

Durante la cerimonia, il pubblico ha assistito a una scena mozzafiato mentre 100 elicotteri formavano formazioni in aria.

Ma non si è svolta nessuna grande parata militare, poiché durante le celebrazioni del 70° anniversario della Repubblica popolare cinese si sono sentite 100 palle di cannone.

Palloncini e piccioni sono stati inviati tra la folla. Hanno giocato tanti giovani, accuratamente selezionati per l’occasione.

Giovani in primo piano

NRK era presente durante la cerimonia e ha parlato con molti dei partecipanti.

Uno di loro, Shi Linkin, è uno studente dell’Università di Pechino a Pechino. È uno dei giovani membri del Partito Comunista.

– Perché sei un membro del Partito Comunista?

Durante i miei studi e la mia educazione, ho imparato l’importanza di ciò che rappresentava il Partito Comunista.

– Ha fornito benefici alla maggior parte delle persone in Cina, e sono impressionata da ciò che le ultime generazioni di membri comunisti hanno realizzato, dice.

Shi Linkin è uno studente dell'Università di Pechino e membro del Partito Comunista.  Pechino, 1 luglio 2021.

Shi Linkin dice che vuole diventare un membro rispettato del partito.

Foto: Kjersti Strømmen / NRK Foto: Kjersti Strømmen / NRK

I giovani erano in vantaggio quando il Partito Comunista ha festeggiato il suo compleanno, e il motto del Muammar era quello di rinnovare.

Questi studenti sono tra i migliori e più fedeli sostenitori.

Si dice che solo il partito possa mettere al sicuro i “cinesi”, cioè elevare il tenore di vita e la posizione dignitosa del Paese nel mondo.

Non posso parlare liberamente

Con una celebrazione così ampia, il Partito Comunista Cinese vuole dimostrare il suo successo.

Le critiche al partito non sono tollerate. Quindi è difficile parlare liberamente in Cina.

Ma tra i presenti c’erano anche ardenti ammiratori di un sistema che ha reso la Cina la seconda economia più grande del mondo, e ha vinto la battaglia contro la povertà estrema e il covid-19.

Il Partito Comunista Cinese ha ora più di 95 milioni di membri provenienti da tutte le parti della società cinese, Secondo il New York Times.

Ma questa è una piccola percentuale data la popolazione cinese di 1,4 miliardi.

Il partito affronta anche diverse sfide importanti, come garantire una crescita economica continua, un invecchiamento della popolazione e un calo dei tassi di natalità.

Due veterani si tengono per mano in viaggio per celebrare il 100° anniversario a Pechino

Due veterani si tengono per mano durante le celebrazioni del centenario a Pechino.

Foto: Kjersti Strømmen/NRK/ Foto: Kjersti Strømmen/NRK/

antico guerriero

Due uomini più anziani rispondono alle domande di NRK. Hanno una lunga carriera come membri del partito.

– Perché sei venuto qui?

– Per festeggiare la festa di compleanno. Hanno risposto 100 anni dopo.

Qual è il tuo rapporto con il Partito Comunista?

Noi stessi siamo membri del Partito Comunista e ne siamo orgogliosi.

– Come ti senti oggi?

– Meraviglioso. È meraviglioso.

– Cosa hai oggi?

La Cina sta diventando sempre più forte. E dicono che il nostro paese sarà più prospero e prospero.

mari: Fotografia, chiamate misteriose e attacchi informatici. Gli uiguri norvegesi non si sentono mai completamente liberi

mari: La Cina dichiara vittoria nella lotta alla povertà estrema

READ  Maltempo: - Un nuovo uragano minaccia gli Stati Uniti