Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La Fed alza le aspettative di inflazione – manda Wall Street a capofitto

La Federal Reserve americana ha emesso mercoledì una nuova decisione sui tassi. Come previsto, si è attenuto a un obiettivo di tasso di interesse chiave compreso tra lo 0 e lo 0,25 percento. La grande notizia, tuttavia, è stata che la Fed ha aumentato le aspettative di inflazione al 3,4%, un punto percentuale in più rispetto alle previsioni di marzo.

Ha anche indicato che l’aumento dei tassi di interesse potrebbe arrivare prima del previsto. Ora sono previsti due aumenti nel 2023. Si tratta di un netto cambiamento rispetto alla linea precedente che prevedeva un aumento dei tassi non prima del 2024. I mercati non lo avevano previsto e hanno risposto con numeri rossi.

Tra i principali indicatori, ha avuto il minor impatto sull’indice tecnologico technology Nasdaq che affondò con esso nudo 0,24 percento a 14039. Ampio Standard & Poor’s 500L’indice è sceso dello 0,54% a 4.223. L’indice Vix, che misura la volatilità prevista sull’S&P 500 nei prossimi 30 giorni, è aumentato del 6,17% al 18,07. Questa è una chiara indicazione di un aumento dei rischi nei mercati.

Il calo maggiore è stato nell’indice industriale Dow Jones che è sceso durante la giornata di negoziazione dello 0,77 per cento – più di 260 punti – a 34,033.

Durante il giorno, il valore di uno è aumentato TeslaDa 0,92 percento a $ 604. Sito di social network FacebookIl titolo è sceso dell’1,68% a $ 331. È andato giù anche io l’alfabetoChe è sceso dello 0,53 per cento a 2415 dollari per azione. Amazon È salito dello 0,95% a 3.415 dollari. Microsoft È sceso dello 0,38% a $ 257 per azione.

READ  Wall Street ha chiuso la settimana a livelli record, ma alla festa non è stato invitato un solo tipo di azione

Il rendimento dei titoli di stato statunitensi a 10 anni ha fatto il balzo maggiore in tre mesi, dopo la decisione sui tassi di interesse. È salito di 7,4 punti base all’1,574 percento.

Il valore di un barile di petrolio del Mare del Nord è aumentato durante il giorno dello 0,07 percento a 74,04 dollari al barile.