Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La festa non è ancora finita, resta una torta (forse)

discussione Martello per cani Karina

Karina Hundhammer scrive che un piano a lungo termine dovrebbe essere indicativo, fornendo prevedibilità e spazio per una tendenza a lungo termine. È entusiasta di sapere se sono rimasti fondi per la ricerca che contribuirà alla trasformazione verde e digitale del bilancio nazionale.

Questo testo è un post di discussione. Il contenuto del testo esprime il parere dell’autore.

“volta Le nuove attività devono essere risolte alla scadenza delle nuove assegnazioni. I nuovi compiti devono essere risolti stabilendo delle priorità”. Questo è stato il messaggio di Borten Moe alla conferenza dell’UHR il 4 ottobre. Il ministro dell’Istruzione superiore e della ricerca ha colto l’occasione per commentare le proiezioni di bilancio prima della presentazione di giovedì. L’argomento era la politica di ricerca imminente e il piano a lungo termine rivisto per la ricerca e l’istruzione superiore Dopo la presentazione di ieri, ho più domande che risposte su come gestire al meglio i soldi della ricerca per realizzare una trasformazione verde e digitale.

tanta primavera L’autunno viene utilizzato per definire le aspettative per il bilancio 2023, ma anche per andare avanti. La festa è finita, ecco il messaggio. Dal 2013 c’è stato un aumento significativo dell’uso pubblico dei fondi di ricerca e sviluppo e gran parte di questo è andato al settore dell’istruzione superiore. Il ministro chiede una migliore gestione del denaro e un’anticipazione di una curva economica più piatta. Il governo seguirà questa questione con il settore in futuro. Il lavoro dovrebbe essere svolto in modo più efficiente e il lavoro temporaneo dovrebbe essere ridotto. Allora ci si può chiedere perché il governo, che ha introdotto in consultazione emendamenti alla legge sull’istruzione superiore, non abbia avanzato proposte di misure laddove la natura temporanea del settore dell’istruzione superiore è maggiore. Tra i precari che lavorano nella ricerca è maggiore la precarietà, e non negli incarichi didattici di cui si occupa l’audizione.

La battaglia per il finanziamento della ricerca È particolarmente vero per coloro che sono in concorrenza aperta, dove il settore dell’istruzione superiore, insieme al resto degli ambienti di ricerca norvegesi, dipende completamente da un forte consiglio di ricerca. Gli 1,8 miliardi di corone tagliati una volta al Consiglio della ricerca non saranno rimborsati tra diversi anni, se capiamo bene il ministro. Il disegno di legge viene inviato principalmente a tutti gli ambienti di ricerca che fanno affidamento su fondi in concorso. Ciò porterà a reali riduzioni della ricerca nei prossimi anni.

Gli 1,8 miliardi di corone tagliati una volta al Consiglio della ricerca non saranno rimborsati tra diversi anni, se capiamo bene il ministro. Il disegno di legge viene inviato principalmente a tutti gli ambienti di ricerca che fanno affidamento su fondi in concorso.

Karina Hundhammer, Abelia

Ma poi trovi Conosciamo più risposte nel Piano a lungo termine per la ricerca e l’istruzione superiore?

È in tempo di crisi Investire nella ricerca e nell’istruzione è importante. Il piano a lungo termine dovrebbe essere indicativo, fornire prevedibilità e quindi lasciare spazio a tendenze a lungo termine. Quando questo piano viene rivisto ogni quattro anni e c’è un nuovo governo che lo rivede, è comunque imprevedibile per le comunità di ricerca. Le aree tematiche sono leggermente modificate, ma in gran parte mantenute con alcune aggiunte per rispondere alle principali sfide odierne. Che il piano a lungo termine mostri la necessità di notificare al Parlamento la revisione del regime di ricerca in questa legislatura non è particolarmente a lungo termine, anche se questo argomento è sicuramente apprezzato da molti. Abbiamo bisogno di un sistema di ricerca forte ea lungo termine che gestisca e si occupi dei fondi per la ricerca e l’istruzione in tutte le legislature e nei bilanci annuali. È bello sentire che il processo che circonda questo lavoro dovrebbe essere curato attraverso il dialogo con le autorità di ricerca. Noi di Abelia siamo felici di contribuire.

Quando il Detto questo, non sembra che il piano a lungo termine sarà altro che ambizioni in un formato di sceneggiatura. Il ministro dice chiaramente che questo non è il momento per piani di escalation e grandi investimenti. Quindi sembra che il piano a lungo termine sia un documento scritto senza impegni finanziari.

Ma per quanto riguarda Missioni comunitarie, sarai sicuramente il motore della trasformazione in Norvegia?

Non sembra come lui.

Leggi dopo l’annuncio

Ricevi le notizie sul tuo cellulare
Scarica l’app Khrono!

è stato Collegato al grande entusiasmo per i compiti o “compiti” sociali che l’UE ha stabilito all’inizio del suo nuovo periodo di programmazione dal 2021 al 2027, ovvero i grandi investimenti come motore di trasformazione per la società in cui viviamo. In Norvegia, i rappresentanti sono stati sfidati a rispondere ai compiti sociali di cui la Norvegia ha bisogno nel piano a lungo termine nell’autunno del 2021.

non ne sono sicuro Sul fatto che questo governo abbia letto i rapporti presentati all’epoca. Hanno scelto l’alimentazione sostenibile come sfida sociale che la Norvegia deve risolvere. Sarà una delle più grandi aree di investimento per la ricerca e l’istruzione in futuro. L’argomento ovviamente non è irrilevante, ma questo ordine di priorità potrebbe essere stato una sorpresa per molti, dentro e fuori il settore. Penso che un piano ambizioso e multipolitico per investire nei mangimi animali che guiderà la trasformazione e la trasformazione verde e digitale della società del benessere nel futuro, penso che molte persone discuteranno.

quindi noi Sono entusiasta delle proposte di sovvenzione in arrivo giovedì e di come questo governo ritiene che le sfide future saranno risolte al meglio. Dobbiamo sperare che siano rimaste briciole per la ricerca che contribuiranno alla trasformazione verde e digitale.

Giovedì Siamo la risposta e poi vorrei che potessimo dire come Dillos: “La festa non è finita, è rimasta la torta”.

READ  - Il boia di Jacob non è stato ferito - VG