Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La NATO prevede di schierare quattro nuovi gruppi di battaglia

Stoltenberg si aspetta che gli Stati membri decidano di schierare quattro nuovi gruppi tattici in Romania, Bulgaria, Ungheria e Slovacchia. Ciò significa che la NATO avrà in totale otto gruppi di battaglia.

La brutale invasione dell’Ucraina da parte di Putin porta ogni giorno alla morte. Stoltenberg ha iniziato Putin deve porre fine a questa guerra immediatamente.

Domani la NATO ribadirà il suo sostegno all’Ucraina. Secondo il trattato delle Nazioni Unite, l’Ucraina ha il diritto di difendersi. Domani mi aspetto che gli alleati si impegnino per un maggiore supporto. Tra le altre cose, quando si tratta di difesa informatica, continua.

Stoltenberg afferma che hanno la responsabilità di garantire che il conflitto non si diffonda e che ci sia una guerra tra NATO e Russia.

Allo stesso tempo, ha promesso di fornire sostegno a Moldova, Georgia e Bosnia ed Erzegovina.

La NATO ha ora 40.000 soldati nella parte orientale dell’Europa. Prima della guerra c’erano solo 4.000 soldati nella stessa zona.

pressione sulla Cina

Secondo TV 2, i leader della NATO solleciteranno la Cina a intervenire durante questo conflitto. La Cina ha precedentemente fornito supporto politico alla Russia.

Siamo di fronte a una nuova situazione di sicurezza in cui le forze autoritarie esercitano un grado crescente di potere per ottenere ciò che vogliono, dice Stoltenberg.

Nella riunione di crisi di giovedì, la NATO discuterà anche del ruolo della Cina nel conflitto.

– Pechino sostiene Mosca mettendo in discussione i diritti dei paesi indipendenti. Stoltenberg afferma che la Cina ha fornito sostegno politico alla Russia, tra l’altro diffondendo bugie e disinformazione.

Ha anche affermato che gli alleati della NATO avevano espresso preoccupazione per il fatto che la Cina potesse decidere di fornire supporto materiale alla Russia.

READ  Biden avverte la Russia dopo il vertice della NATO - NRK Urix - Notizie e documentari esteri

“Mi aspetto che i leader chiedano alla Cina di essere all’altezza delle proprie responsabilità come membri del Consiglio di sicurezza, di prendere le distanze dalla guerra russa e di sostenere il resto del mondo nel chiedere una fine pacifica della guerra”, ha affermato Stolenberg.

Avvertimento contro l’uso di armi chimiche

Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha lanciato mercoledì un severo avvertimento contro l’uso di armi chimiche nella guerra in Ucraina.

– Stoltenberg afferma: Qualsiasi uso di armi nucleari cambierebbe completamente la natura del conflitto e costituirebbe una flagrante violazione del diritto internazionale con conseguenze di vasta portata.

Stoltenberg avverte la Russia della minaccia dell’uso di armi chimiche e della guerra nucleare.

– Questo è pericoloso e irresponsabile. La NATO deve proteggere e difendere tutti gli alleati. Dice che abbiamo un chiaro messaggio alla Russia che una guerra nucleare non dovrebbe mai essere combattuta e non potrà mai essere vinta.

L’adesione alla NATO non è all’ordine del giorno

Alla domanda se la NATO avrebbe consentito all’Ucraina di diventare un membro dell’alleanza, Stoltenberg ha risposto che questo non sarebbe stato discusso giovedì.

– Quello che vediamo in Ucraina è molto doloroso. Stiamo assistendo a un’invasione su larga scala di una nazione pacifica. Ecco perché la NATO ha aumentato il suo sostegno all’Ucraina, dice e continua:

– Mi aspetto che discuteremo di come rafforzare ulteriormente il sostegno all’Ucraina, ma l’adesione alla NATO non è all’ordine del giorno.