Travely.biz

Le ultime notizie, commenti e funzionalità da The Futura

La nazionale, Stefan Strandberg | Messaggio deludente per Strandberg in Italia. Ora Solbakken è intervenuto

Il centrocampista più fidato di Ståle Solbakken ha lottato contro gli infortuni quest’inverno, ma ha dovuto giocare mezz’ora nell’ultima partita in nazionale contro l’Armenia.

Tornato in Italia, le cose stanno andando bene per Standardberg. Non gioca una partita per il club da novembre 2020 a causa di un infortunio, e ora non è all’altezza registrato Per le gare di Serie A della Salernitana diretta alla Serie B.

Ciò significa che il 31enne non potrà affrontare i massimi livelli in vista delle importanti partite della Nations League contro Svezia e Serbia di inizio giugno, nonostante sia indenne da infortuni.

Secondo la Salernitana di martedì, la Salernitana ha avuto l’opportunità di sostituire l’ultimo posto nella rosa da segnare per le partite di campionato, ma è andata a Leonardo Kepezi prima di Strandberg.

Questa è una cattiva notizia per Ståle Solbakken, che spera di portare la discarica di erica nella migliore forma possibile verso due difficili insediamenti rispettivamente a Belgrado e Stoccolma, nella prima settimana di giugno.

Il manager della nazionale di Nettavisen fa sapere che sanno da tempo dove stanno andando, e in questo modo hanno preso misure per monitorare la forma di Strandberg.

“Ne siamo dolorosamente consapevoli, e quindi abbiamo condotto un programma speciale”, rivela.

pugno

Il manager della nazionale ha dichiarato che sia il direttore delle analisi della nazionale Andrew Findlay che il preparatore fisico sono attualmente in Italia per monitorare la forma fisica di Strandberg.

– Si allena a tempo pieno, ma deve giocare partite di serie B. Poi deve allenarsi fisicamente e sta andando bene. Poi vedremo dov’è il Paese, dice Solbakken, e continueremo.

READ  Sport TV venerdì in diretta - Dagsavisen

In un mondo perfetto, giochi il più in alto possibile. Ciò che distingue Stefan è che non si è allenato molto dopo la partita contro l’Olanda. Ora ci assicureremo che abbia il 100% di fisica. Il vantaggio è che si allena con la prima squadra e in allenamento giocano 11 contro 11.

I rappresentanti del team di supporto di Solbakken saranno con Strandberg per una settimana, oltre al fatto che visiteranno anche Dennis Johnson (Venezia) e Leo Ostegaard (Genova).

Il Ct della Nazionale non è sconvolto dal fatto che la dirigenza della Salernitana abbia ora scelto di rimuovere Strandberg dalla rosa dei convocati di Serie A.

L’accordo del centrocampista con il club del sud-ovest italiano sta per scadere già quest’estate.

– Era un po’ in gioco dopo che non voleva firmare un nuovo contratto. Non so se sia un motivo conclusivo, ma è anche uno degli aspetti che la Salernitana costruirà anche per il prossimo anno. Poi potrebbero pensare a termini più lunghi, ma so che apprezzano Stefan come giocatore e come persona.

Era collegato a Rosenburg

Strandberg era stato collegato al Rosenborg prima della chiusura della finestra di mercato norvegese il 31 marzo e Nettavisen ha riferito, tra le altre cose, che i residenti del Trøndelag lo volevano tornare all’Eliteserien.

Solbakken dice di non aver parlato molto con il centrocampista di un potenziale cambio di club, ma è chiaro che la cosa più importante per il 31enne è che il corpo giochi in una squadra.

– Quando la finestra della Scandinavian League si è chiusa, non era in condizioni fisiche per giocare molto in una settimana. Conclude che Stefan è un adulto che conosce il suo corpo dentro e fuori e deve prendere le decisioni che gli si addicono.

READ  Eric Buck si dimette da allenatore del Sogndal-NRK Westland

La Salernitana è l’ultima del campionato italiano e rischia la retrocessione. Nove punti separati fino a quando il Cagliari non è a terra. Allo stesso tempo, Strandberg ed Emil Bohenen hanno due partite a Cagliari.